19°

29°

Parma

In bici a Parma: fra i lettori si accende il dibattito sulla sicurezza stradale

In bici a Parma: fra i lettori si accende il dibattito sulla sicurezza stradale
Ricevi gratis le news
31

Una donna in bicicletta è stata investita in viale Rustici, attorno alle 15,30 di ieri. Per cause da accertare, la donna si trovava in sella alla sua bici quando è stata investita dall'autobus 13 Cinghio sud. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118, che hanno soccorso la donna: ha riportato gravi ferite, è stata stabilizzata ed è stata portata al Maggiore. La polizia municipale chiarirà la dinamica dell'accaduto.

Si tratta del terzo grave incidente nella zona, praticamente con la stessa dinamica, nel giro di una decina di giorni: altre due cicliste erano state investite, una proprio in viale Rustici ed una in viale Berenini.

E fra i lettori si è riacceso il dibattito: si discute sulla sicurezza stradale, sul comportamento di chi va in auto e di chi gira la città su due ruote. Scrivi i tuoi commenti e leggi quelli degli altri nello spazio "Dite la vostra", a fianco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lorenzo ferrari

    07 Giugno @ 11.10

    salve sono un ciclista parmigiano,negli ultimi anni vivvo in citta solamente in estate e come ogni anno quando torno quasi quotidianamente mi scontro menefreghismo degli autisti dell autobus cghe continuamente usano suonare indistintamente a tutti io vorrei ricordare a questi signori che siamo in citta ... e per lo piu in una citta dove le biciclette sono la maggioranza dei mezzi circolanti sono biciclette quindi invito i signori autisti ad usare meno il clacson e il telefonino e di piu gli occhi e il buon senso perche i signori autisti svolgono un servizio pubblico quindi attenzione e pazienza e abbassare la velocita ps ho anche alcuni scatti che ritraggono autisti che telefonano mentre guidano buona domenica a tutti e attenzione c e striscia......

    Rispondi

  • mauro

    06 Giugno @ 18.33

    in questo dibattito si stanno accendendo gli automobilisti altro che il dibattito gli indisciplinati sono i ciclisti, gli autisti dei bus, i pedoni, le carrozzelle, e non so di chi altro ancora..tranne che... le regole che ci sono non bastano. SEmafori. vigili, limiti di velocita, divieti, malgrado cio' provate a guardare in viale mentana, viale dei mille, via sidoli, viale martiri della liberta' l'unica cosa che che gli automobilisti rispettano e' il rosso. i limiti di velocita' ridicolo; gli attraversamenti pedonali, non li vedono; hanno tutti il cellulare spento... , e se quella signora, so di dire una cosa forte, invece di un autobus, fosse stata investita da un auto, io penso che la gazzetta ci racconterebbe di un altra conseguenza dell' incidente.

    Rispondi

  • Giovanni

    06 Giugno @ 17.45

    Bisogna al più presto togliere una parte di piste ciclabili!! Non vedete che CASINO,non si capiscie più quando si può atraversare in bici o a piedi sulle striscie.Poi ci sono delle piste estremamente pericolose, come quella che arriva dal Centro torri e che atraversa la rampa della targenziale Nord, e poi quella apena fatta in via Venezia, delimitata con dei piletti in ferro che non permettono di passare due bici incrociandosi. Ma come si fa a dire che è una pista ciclabile, un precedente marciapiedi? Una bici viaggia sempre a una certa velocità, pertanto non si può transitare dove si incrocia: passi carrai,fermate autobus, pedoni, carrossine con disabili. Dobiamo smetterla di racontarsi le balle e poi crederle! La sicurezza è una cosa seria e come tale va trattata.!! Tutte la piste che corrono lungo i precedenti marciapiedi vanno elliminate al più presto per far si che poi non sia troppo tardi. Grazie

    Rispondi

  • iaia

    06 Giugno @ 17.06

    lavoro in centro e uso indifferentemente bicicletta o scooter, così non ho costi di parcheggio. A mio avviso bisognerebbe valutare che ogni bici che vediamo corrisponde ad un'auto in meno in circolazione, Per questo l'uso della bicicletta andrebbe incentivato e non demonizzato da automobilisti sempre nervosi e con l'urgenza di sfrecciare lungo i viali. Per incentivare intendo regolamentare piste ciclabili "protette" , non togliendo marciapiede ai pedoni, ma restringendo le carreggiate delle strade. Strade più strette - auto più lente - biciclette in sicurezza (e pedoni tranquilli sui marciapiedi !)

    Rispondi

  • giuseppe

    06 Giugno @ 16.00

    Leggere queste notizie rattrista. C'è da dire, comunque, che l'educazione stradale dei ciclisti di Parma è prossima allo zero........... Mi capita spesso di incrociarne contro senso......mi capita spesso di trovarmeli,all'improvviso, sugli attraversamenti pedonali .............e cosa dire, poi, dei marciapiedi IMPRATICABILI PER I PEDONI????

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse