17°

27°

Parma

Battaglia delle uova: primo conto di 2500 euro

Battaglia delle uova: primo conto di 2500 euro
Ricevi gratis le news
0

E' finita con una megafrittata da dimenticare. E le uova, la montagna di uova rotte con l'ultima campanella sono di quelle salate. Come la farina che mischiata appunto a  tuorli e albumi -  oltre che a semplice acqua - ha trasformato la fine delle lezioni in un pastrocchio generale. A pagare caro  non tanto chi ha comprato gli ingredienti  per farne proiettili per le battaglie da fine dell'anno scolastico. No, il conto, tanto per cambiare, viene portato al contribuente. Dopo la gara a chi sporcava di più, c'è stato da ripulire scuole e strade (oltre che, e questa è stata un'operazione svolta nelle case private, i vestiti di chi era finito nel mirino dei lanciatori). «Per quel che riguarda la nostra amministrazione - dice Cristina Sassi, assessore comunale all'Ambiente - le spese sostenute sono di 2.500 euro».
   Ma non è finita qui. Perché anche la Provincia ha da pagare un conto, relativo alla pulizia delle strutture scolastiche e dei marciapiedi davanti agli istituti interessati dalle battaglie. «Un bilancio non è ancora stato stilato - dice l'assessore provinciale alle Politiche e all'Edilizia scolastica Gabriele Ferrari -. Ma una cosa è certa: queste non sono goliardate, ma gesti stupidi. Vandalismi. Un conto è divertirsi, un conto  invece è procurare danni a strutture pubbliche». Sul fronte delle cifre, la buona notizia per la Provincia è che per le pulizie del «dopoguerra» il conto non toccherà i livelli dello scorso anno, quando piazza della Pace dovette pagare una cifra di quasi 15 mila euro. «Ma non cambia il principio - prosegue Ferrari -. Io sono un sostenitore delle feste, di tutto ciò che aggrega la gente e crea buonumore, ma questa è tutta un'altra questione.  Se fossimo in grado di individuare i responsabili, faremmo di far pagare a loro i lavori per rimettere a posto le cose».
 E invece a pagare finora sono stati i cittadini, per interventi di ripulitura straordinari. «Ieri pomeriggio (sabato, ndr) - dice Cristina Sassi - abbiamo dovuto contattare Enìa per cancellare i segni dei lanci di uova e di tutto il resto. Nel giorno di fine settimana, il personale era ridotto e così abbiamo dovuto richiamare qualcuno». I 2.500 euro sborsati dal Comune sono serviti per pagare i nove  interventi compiuti nel sabato pomeriggio da sei uomini in tutto (tra quelli impegnati con la motospazzatrice elettrica e quelli a piedi). «Anzitutto - prosegue l'assessore - si è dovuto ripulire viale Maria Luigia, la zona di fronte al Bocchialini, dove verso le 10 ho visto con i miei occhi che c'era pieno di bottiglie a terra, la zona del Toschi e del Bocchialini, i marciapiedi vicino alla Newton cosparsi di bottiglie, lattine e cartacce». Per chi ha dovuto cancellarne le tracce non è stata una festa delle più riuscite.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

scosse

Terremoto di magnitudo 2.5 e replica a Pozzuoli

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design