14°

26°

Parma

Gigolò made in Parma. "Far felici le donne è la mia missione"

Gigolò made in Parma. "Far felici le donne è la mia missione"
Ricevi gratis le news
5

di Francesca Lombardi

Non chiamatelo prostituto, né accompagnatore. Nemmeno “gigolò”: certo, il francesismo esercita sempre un certo fascino, ma il confronto con il Richard Gere del film americano, spiega, potrebbe giocare a suo sfavore. Michele, 32 anni, parmigiano, libero professionista, non ama le etichette: lui va con le donne per denaro, è vero, ma il suo lavoro è anche un po' una «missione». «Unisco l'utile al dilettevole -dice sfoderando un sorriso professionale -. E poi non è detto che si debba per forza finire a letto: molto spesso capita di rimanere a chiacchierare tutta la sera e di tornare a casa senza aver guadagnato nulla». Sarà. Fatto sta che quando la serata gira per il verso giusto, Michele fa scattare il tassametro dell'amore. E a sentire lui, non scatta di rado.

LE CLIENTI –Sono vedove o mogli insospettabili, single rampanti o coppie trasgressive. Le donne di Michele non si possono raccogliere in un “target”: nel suo pacchetto clienti, dice, è rappresentato tutto, e proprio tutto, il mondo femminile. Anche il mondo maschile potrebbe trovare il suo spazio, ma lui, a differenza di altri colleghi, con gli uomini non ci è mai andato. «Mi contattano tanti gay e bisex, soprattutto in rete – dice - . Ma io ho altri gusti». Con le coppie, però, non si fa problemi. E' il mercato più attivo, quello di mariti e mogli o di fidanzati e fidanzate in cerca di nuove emozioni sessuali: per vedere le loro donne insieme ad un altro, gli uomini sono disposti a spendere fior di quattrini, per poi magari riprendere la scena con una telecamera e mettere il filmato sul web. «In questi casi la donna non prende mai l'iniziativa – racconta Michele -: spesso vuole far star bene il marito, e lo fa “comandare a distanza”facendolo sentire comunque padrone della situazione». Le «singole» - da non confondere con le single, che non hanno né marito né fidanzato - lo chiamano di rado: una decina in un anno. Sono donne che «amano da impazzire il sesso», oppure, più spesso, che cercano un confidente, un “amico speciale” che possa aiutarle a combattere lo stress, la monotonia, la noia. Hanno dai 30 ai 50 anni, ma non mancano casi di ventenni e sessantenni. «Non mi sono mai tirato indietro», spiega Michele, anche se a microfoni spenti ammette di chiedere le foto, «almeno del fisico», prima di ogni incontro.

I PREZZI – Sarà una scelta dettata dal romanticismo stereotipato. Le prestazioni, nel mondo della prostituzione maschile, si pagano in “rose”. Solo virtualmente, è ovvio: “rosa” è il termine tecnico per indicare il prezzo del servizio negli annunci via internet o sui giornali. Ogni rosa è un euro: Michele ne chiede 150-200 ogni volta. «Tante volte, però, non chiedo nulla: se la donna ha solo voglia di chiacchierare davanti a un caffé,  il denaro è bandito». Un gentleman, insomma. Che fa del suo lavoro – che dice essere un «secondo lavoro», un divertimento o una missione a seconda dei casi. Dice che ciò che lo rende più felice è il vedere le donne stare bene, in un modo o nell'altro. «E' uno scambio reciproco di piacere – spiega – che può avvenire in un bar, in un ristorante o, in altro modo, in macchina oppure in appartamento per le non neofite. Un gioco che a me fa stare bene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • g14

    27 Febbraio @ 14.23

    Ososita Menomale che Michele è libero di scegliere cosa fare della sua vita, che le donne che lo chiamano sono liberi di spendere i soldi come gli pare, che i giornalisti sono liberi di scrivere quel che vogliono. Anche tu sei libera di leggere quello che ti pare. Basta leggere il titolo e poi decidere se interessa o meno. A questo punto te ne trovo migliaia di articoli che non m'interessano. Sono libero di non leggerli

    Rispondi

  • ososita

    17 Giugno @ 19.02

    già, l'articolo sulle escort inizia con un bel richiamo espresso al mestiere più antico del mondo, ma guai a chiamare "prostituto" il sig. michele.... giammai, perchè lui odia le etichette, è un libero professionista che deve compiere una missione... Ma perchè scrivere di queste cose? Si sanno, si conoscono, sono fenomeni (soprattutto quelli legati al web) che ormai sono arcinoti... francamente, e non è per essere bacchettona, non ci vedo uno scopo nel trattare questi argomenti. Anzi, visto la media intellettuale dei giovani di oggi c'è poco da esaltare queste figure discutibili... Già c'è una certa tendenza a vivere il sesso come merce di scambio tra gli adolescenti, e in più perdiamo tempo a raccontare la rava e la fava di questi personaggi, senza scrupoli, senza riserve morali, che vivono solo per avere solo divertimento e soldi, in un periodo storico in cui ci sarebbe da andare cauti su certi temi. Voglio dìre: è la scoperta dell'acqua calda, vediamo di parlare di modelli un po' migliori! In my humble opinion eh!

    Rispondi

  • ososita

    17 Giugno @ 18.14

    che schifo... e voi giornalisti a dare spazio a uno che si prostituisce, punto e basta. Le donne se lo fanno sono tr**e, gli uomini invece sono gigolò... e si meritano l'articolozzo. A quando un servizio completo sulle escort parmigiane (ma quanto è bello ma quanto è sano?)... Che squallore...

    Rispondi

    • Francesca Lombardi

      17 Giugno @ 18.22

      Il servizio sulle escort è correlato a questo articolo.

      Rispondi

  • Francesco

    17 Giugno @ 15.59

    Non cominciamo a tirar fuori le solite storie ! Anche se e' un secondo lavoro deve pagarci le tasse lo stesso !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

1commento

serie b

Tardini, incerottato ma carico: Parma credici

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

4commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

progetto demos

Giornata dedicata al ricordo di Giulia Demartis a Corcagnano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

tragedia

Incidente stradale a Carrara, quattro giovani morti

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia