19°

29°

lutto

L'ultimo 25 Aprile di Cric

E' morto Renato Lori, un protagonista della storia partigiana. Era presente all'ultima Festa della Liberazione

Renato Lori

Renato Lori

Ricevi gratis le news
4

 Nel display del telefonino sfilavano i volti del lunghissimo corteo. Esattamente quello che avrei voluto documentare: i volti della Festa del 25 aprile, e dentro quei volti il significato di una ricorrenza che per alcuni era memoria di drammatici momenti vissuti, e per altri solo storia letta sui libri ma comunque da fare propria e da trasmettere alle generazioni successive.

Ad un tratto, in quella sequenza si è materializzato un fotogramma struggente e dolcissimo. Renato Lori, il partigiano "Cric" era riuscito ad esserci ancora una volta, nonostante gli acciacchi diventati sempre più gravi. Era su una carrozzina: e a spingerlo, con amore ed orgoglio, era il figlio Franco,  medico parmigiano con alle spalle una carriera di ricerca su Aids e non solo che l'ha portato qualche anno fa al premio Sant'Ilario. 

Non c'era bisogno di altre immagini o parole: il senso del 25 Aprile era già tutto lì...

 

 

Chi era Renato Lori -  «Ormai i partigiani sono pochi e, quelli rimasti, se ne vanno sicuramente non tranquilli e non soddisfatti della società che lasciano. Sono purtroppo troppo presenti i simboli e gli atteggiamenti di persone e associazioni che pretendono di rovesciare la storia. Il fascismo può tornare sotto altre vesti perché lo spettro della dittatura è sempre presente. Però, fino a che ci saranno amministratori e sodalizi che porteranno avanti la memoria, noi partigiani avremo fiducia che non passerà un nuovo fasciscmo». 

«Non consegnate a nessuno le vostre coscienze»: queste parole, espresse dalla viva voce del partigiano Cric, sono state il messaggio finale di «E' festa!», la lettura scenica a cura di Laura Cleri liberamente tratta dal libro di Renato Lori «C'era un ragazzo... un partigiano».....

Due frasi tratte dall'archivio della Gazzetta e  dalle cronache di tante manifestazioni per celebrare la Resistenza e la Liberazione.

Renato Lori (Nome di battaglia "Cric") era nato a Felino nel 1924. E' stato un protagonista della lotta partigiana, ed ha raccontato quei giorni nel libro "C'era un ragazzo...un partigiano".

Fino all'ultimo ha voluto essere presente, attraverso l'Anpi e personalmente, alle iniziative in cui si rievocavano quegli anni: soprattutto se gli interlocutori erano dei giovani. Due anni fa, già colpito dai primi mali ma sempre lucidissimo ed appassionato, ne aveva parlato anche in una breve videointervista a gazzettadiparma.it : quasi un piccolo testamento, di un uomo che non ha mai smesso di credere nei propri ideali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Montaigne

    29 Maggio @ 15.34

    Voglio immaginarti ancora, con gli altri, in marcia sui sentieri del Fuso. Grazie per quello che hai fatto e per quello che sei stato.

    Rispondi

  • Cristian

    29 Maggio @ 12.38

    Ho avuto il piacere e l' onore di conoscere Renato Lori di persona e sono davvero dispiaciuto per la sua scomparsa. Era un uomo eccezzionale e umile; per me era anche un maestro di vita, per ciò che ha vissuto e per il suo impegno nella lotta contro la dittatura nazi-fascista. GRAZIE RENATO PER TUTTO QUELLO CHE CI HAI DATO E POTUTO INSEGNARE! Io non ti dimenticherò! Cristian

    Rispondi

  • Biffo

    29 Maggio @ 11.41

    Lo avevo conosciuto a Salsomaggiore, in Sala del Consiglio comunale, insieme al prof. Cosenza, comandante della Divisione Valceno, nei preparativi per un 25 aprile, negli anni '70.

    Rispondi

  • raf

    29 Maggio @ 10.20

    Commosso, grazie Partigiano Cric, Ora e Sempre! condoglianze alla famiglia.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse