19°

Parma

Sporcizia dopo la movida: 300 euro di multa per chi non pulisce

Ricevi gratis le news
2

Ampliate, con un’ordinanza da parte del sindaco Vignali, le norme già vigenti per bar e ristoranti, volute per impedire che marciapiedi e strade della città si trasformino in discariche per bottiglie e rifiuti. «Chi vuole bene alla città la vuole vedere pulita e vivibile. Non è giusto che ci siano persone abituate a gettare bottiglie e cartacce o altro per strada pensando “qualcuno poi le raccoglierà” - sostiene il sindaco Vignali -. Quel qualcuno ha un costo per la collettività. Ogni anno spendiamo centinaia di migliaia di euro in più, rispetto alla normale attività di pulizia della città. Soldi che potrebbero essere usati per fare altre cose». «Questa ordinanza - continua il sindaco - non ha carattere repressivo, ma serve per responsabilizzare tutti nel mantenere pulita la città, perché Parma è di tutti e tutti devono partecipare a mantenerla bella. Il ruolo del commerciante in tutto questo è fondamentale, perché se viene responsabilizzato in prima persona sarà lui il primo a responsabilizzare i suoi clienti a non sporcare la città». In pratica, la corresponsabilità, cliente-commerciante, già prevista per gli esercizi pubblici nell’evitare gli affollamenti che impediscono il passaggio di mezzi e nell’assicurare la massima pulizia dell’area, viene estesa anche agli esercizi commerciali e per le attività artigianali. Rimane confermato il divieto di vendita da asporto di alimenti e bevande in contenitori di vetro dopo le 21. Inoltre, per tutti, esercizi pubblici e attività artigianali, il raggio di competenza viene ampliato da 10 a 20 metri. Mentre la multa per gli esercizi pubblici è già definita per legge, quella prevista dall’ordinanza del sindaco per le attività artigianali ed esercizi commerciali è di 300 euro. Con questo giro di vite si intende mettere un freno a numerosi comportamenti incivili. Comportamenti che causano un degrado che va a minare la qualità della vita. L'ordinanza riguarda un fenomeno che causa proteste da parte dei cittadini, e mira ad aumentare la sfera di corresponsabilità di bar, ristoranti e quella di tutte le altre attività commerciali e artigianali che vendono cibo e bevande (panifici, pasticcerie, kebab, rosticcerie, gastronomie, birrerie). L’ordinanza del sindaco è stata infine possibile grazie al decreto Maroni del 5 agosto scorso, che recepisce la Carta di Parma e disciplina i poteri del sindaco per intervenire e tutelare la sicurezza urbana. Città più pulita Ampliate le norme vigenti per impedire che le strade si trasformino in discariche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • victor

    19 Giugno @ 10.18

    E' giusto divrtirsi ma perchè essere irresposabili quando ti diverti sporcando l vi e la città in modo nausabondo.Queste persone non si rendono conto che paghiamo noi tutti la loro irrsponsabilità.Al Sindaco ad i commercianti che usufruiscono delle vendite della movida tutto questo và bene ed il primo cittadino perchè non agisce con intelligenza,visto che i commercianti devono approffitare di queste opportunità per le loro casse ma la giunta com.?

    Rispondi

  • Leto

    18 Giugno @ 06.38

    La solita foglia di fico: si fa l' ordinanza ma nessuno la farà rispettare. Basta girare in via Farini e laterali per vedere assembramenti in strada impedendo di fatto il passaggio di qualsiasi mezzo. E' il Comune stesso a non dare l' esempio: come mai ha concessoil plateatico a dei locali chiudendo addirittura delle strade? Alla fine dell' estate sarebbe interessante vedere i dati sulle multe che " eventuamente " i vigili avranno fatto in via Farini...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno