15°

24°

comune

Via dai semafori i lavavetri abusivi

La Polizia Municipale interviene per arginare il fenomeno

Via dai semafori i lavavetri abusivi
Ricevi gratis le news
20

E’ una forma di accattonaggio, che spesso diventa anche molesto e può ingenerare pericoli nella circolazione stradale. Il riferimento è alla presenza di lavavetri abusivi che si piazzano nel bel mezzo degli incroci semaforici per cercare di avere qualche euro dagli automobilisti spesso tutt’altro che contenti di un intervento non richiesto.
Negli ultimi due giorni la Polizia Municipale ha messo in atto una serie di interventi per arginare il fenomeno, con una serie di interventi per la repressione del fenomeno dell’accattonaggio molesto ed in particolare appunto per i lavavetri abusivi ai semafori della città.
Sono state utilizzate allo scopo - informa il comunicato di Comune/Polizia municipale -  4 pattuglie che hanno effettuato verifiche nei pressi degli impianti semaforici di viale Bottego, Barriera Garibaldi, Piazzale Allende, Ponte Italia e Viale Milazzo. Sono state identificate 6 persone tutte regolari sul territorio italiano in quanto comunitarie, di nazionalità rumena e sono state comminate altrettante sanzioni amministrative per la violazione dell’art. 32 del Regolamento di Polizia Urbana.
A tutte le persone identificate è stato intimato di allontanarsi interrompendo immediatamente l’attività abusiva.
La successiva verifica effettuata alle 12,30 di venerdì 13  ha confermato – almeno per il momento - l’avvenuto allontanamento dei lavavetri abusivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • annamaria

    15 Giugno @ 14.47

    Davide, sei proprio sicuro che Rumeni e Bulgari (Ciprioti non lo so) non abbiano diritto di circolazione in UE? A me risulta il contrario, tant'è che ricordo perfettamente una foto dell'aereoporto di Sofia con cittadini bulgari già pronti per la partenza per Londra il giorno stesso in cui è entrato in funzione il permesso di libera circolazione. Poi so anche che Germania e la stessa GB hanno posto dei loro controlli che l'Italia non ha evidentemente attuato. Comumque mi informerò in modo più approfondito, prova anche tu a cercare ulteriori informazioni. Io posso capire chi si sposta alla ricerca di condizioni migliori di vita, forse lo farei anch'io, ma non nascondo neppure tutte le grosse difficoltà che questi spostamenti comportano per i residenti, anche perchè chi arriva non è sempre brava gente. Ed è proprio questo il motivo per cui è necessario maggior rigore nei controlli su chi arriva. Altrimenti gli scontri sono inevitabili.

    Rispondi

  • Damiano

    15 Giugno @ 10.42

    state tranquilli che ritorneranno..

    Rispondi

  • Enrico

    15 Giugno @ 10.11

    Un modo per levarseli dalle scatole ci sarebbe: avere l'accortezza di tenere il vetro sempre pulito. In ogni caso viva dio ogni tanto le forze dell'ordine intervengono e li mandano via, anche se, sicuramente, tra due giorni sono ancora lì, come le zanzare! E allora se le forze dell'ordine intervengono ancora ben venga! In fondo è questo, che vogliono i cittadini: essere tutelati dalle molestie di questi abusivi! Per quanto riguarda il problema dei parcheggiatori abusivi sinceramente non ho parole.. Le avrei, ma preferisco tacere.

    Rispondi

  • Antonio B

    14 Giugno @ 22.48

    Incentiviamo la costruzione di rotatorie a tutti gli incroci

    Rispondi

  • Davide

    14 Giugno @ 22.37

    Ho la doppia cittadinanza tedesca e italiana ed abito in Germania. L'unico popolo che conosca, v. Pinocchio, che continui con la sciocca tiritera del "mi vergogno di essere italiano" in qualsiasi occasione, magari perché piove, è quello italiano. Non capisco e mai capirò. Quanto a romeni, bulgari e ciprioti, poiché i loro Paesi NON stati ancora ammessi all'Area Schengen (soprattutto per il no di Germania, Francia, Finlandia e Paesi Bassi) non godono della stessa libertà di movimento degli abitanti degli altri stati della UE, possono e devono essere controllati ai confini e possono essere espulsi. Belgio ed UK si sono anche riservati il diritto di espulsione nei confronti di cittadini comunitari, italiani inclusi, non solo in caso di comportamenti delinquenziali ma anche nel caso di insufficienza di mezzi di sostentamento. Se ciò sia giusto o meno non sta a me dirlo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

musica

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era

FESTE PGN

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era Foto

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra

CAMPANIA

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Chianti Governo», fresco e fragrante

IL VINO

Il «Chianti Governo», fresco e fragrante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

Azzardo

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

Oltretorrente

Passante segue e fa arrestare un ladro

Nella zona di via Montanara

Commessa vittima di uno stalker

Cinema

«Ultimo tango» visto 45 anni fa da Baldassarre Molossi

Salsomaggiore

Morta a 102 anni Amelia Merusi , vedova del sindaco Negri

IL CASO

Sorbolo Mezzani, molti cittadini a rischio truffa

Tribunale

Picchiava e violentava la moglie: condannato

Lutto

Muore campione di powerlifting

Processo Aemilia

'Ndrangheta, chiesti 30 anni per il boss Bolognino

E' il presunto referente della cosca nel Parmense. Richiesta una pena pesante anche per Aldo Ferrari

noceto

I sindacati: "Tragedia annunciata: sospendere le lavorazioni alla polveriera" Video

L'operaio di 37 anni è stazionario

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Roberto Bettati, campione di sollevamento pesi: aveva 54 anni

Gioco d'azzardo: giro di vite sulle slot machine a Parma

politica

Pizzarotti: "A Conte direi scappa a gambe levate"

Il sindaco di Parma è stato intervistato su Rai Radio1 durante il programma "Un Giorno da Pecora"

8commenti

12 tg parma

Tormenta la cassiera di un market: divieto di avvicinamento per lo stalker Video

12 Tg Parma

Auto abbandonata fra i rovi e riempita come un cassonetto Video

12 tg parma

Il latte delle mamme donato ai prematuri: la "banca" arriva a Parma Video

12 tg parma

Dal 28 maggio la Polizia municipale al lavoro h24 Video

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quel patto sul premier è la fine del centrodestra

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MILANO

Litiga con la madre per il cellulare e cade dalla finestra: salva dopo un volo di 10 metri

SENTENZA

La Cassazione: "Ustica, i ministeri devono risarcire Itavia"

SPORT

calcio

L'Uefa rinvia a giudizio il Milan sui conti: Coppe a rischio

ciclismo

La Var anche al Giro: Aru penalizzato di 20 secondi

SOCIETA'

testimonial

Barilla, Federer-Oldani: nuove lezioni in cucina

REALITY SHOW

Grande Fratello, Mariana: "Bacio? Luigi ci ha provato con tutte" 

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più