21°

31°

Movida

Casa: "Basta con gli incivili". Regolamento dal 26 giugno

Casa: "Basta con gli incivili". Regolamento dal 26 giugno
Ricevi gratis le news
17

L'assessore alle Attività produttive Cristiano Casa scrive una lettera aperta alla cittadinanza sul tema della movida. Sottolinea che è giunto "il momento di dire basta ad una minoranza di incivili" che non rispettano la città. Casa chiede più rispetto per Parma e i suoi monumenti e spiega che "Il Regolamento della Convivenza Civile" elaborato dal Comune è "il più completo e specifico" in materia. Sarà in vigore dal 26 giugno. 

Ecco la lettera aperta di Casa alla città:  

“Avevamo detto che ci avremmo lavorato e puntualmente lo abbiamo fatto.
Il Regolamento della Convivenza Civile, comunemente definito sulla movida, è il più completo e specifico codice sulla salvaguardia della città e dei suoi monumenti, ed entrerà in vigore il prossimo 26 giugno.
È infatti arrivato il momento di dire basta ad una minoranza di incivili privi di rispetto per Parma ed i suoi abitanti. C’è chi ancora oggi non si vergogna di urinare sulle pareti dell’Ospedale Vecchio o nei vicoli adiacenti, di sporcare le scale del Teatro Regio con residui di alimenti e bevande, di lasciare cartacce sulle scale dei Portici del Grano o su quelle del Duomo.
Tutti dobbiamo dotarci di civismo e di rispetto verso il prossimo, ma laddove entrambi scarseggiano, meglio prevenire con un regolamento che non sia duro, ma giusto; che non sia severo, ma equo, che non sia timoroso, ma determinato.
I nostri edifici storici non sono solo un biglietto da visita per i turisti, ma simboli della storia millenaria di Parma.
Se la civiltà della maggioranza, se l’educazione familiare o le sanzioni dei vigili non sono sufficienti per difendere la città dagli incivili, allora meglio dotarsi il prima possibile di un Regolamento che li sappia individuare e isolare.
In estrema sintesi vietare l’uso improprio prolungato delle strutture storiche e la consumazione di cibi in prossimità delle stesse – si badi, non il sostare, il riposare per breve tempo o il bere acqua - mi paiono un prezzo equo rispetto a quanto si chiede: non sporcare la città e soprattutto rispettare chi la vive.
E a chi pensa che reprimendo l’inciviltà si limiti a tutti un poco di libertà, rispondo che non ci sarebbe bisogno di questo, se anziché prendersela con le regole ce la prendessimo con i trasgressori. In una società che si dice civile vale pur sempre un concetto: maleducazione e menefreghismo si combattono all’interno del focolare domestico e già in giovane età.
L’amministratore pubblico, invece, presuppone di parlare con cittadini consapevoli che degradare la propria città sia un danno per tutti oltreché per se stessi”. 

MOVIDA E DINTORNI:

Bivacco? Solo con acqua

Giovedì bar chiusi e flash mob

Parma XL: la movida che divide

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • presente

    18 Giugno @ 02.03

    Giù di randello,( possibilmente di quercia nodosa) a chi non rispetta le regole.

    Rispondi

  • Claudio

    17 Giugno @ 22.40

    Ossia in luoghi dove l'impatto ambientale sarebbe molto minore! Giustissimo, Robbie!

    Rispondi

  • Gio

    17 Giugno @ 22.29

    Bene bravo assessore , e bravo Pizzarotti, ora con altrettanto zelo e serietà dovete pretendere che le norme vengano fatte rispettare . Solo così si ridarà dignità alla nostra città .

    Rispondi

  • carlone1973

    17 Giugno @ 21.23

    Cristiano tu sai com'era un tempo la movida....2000 persone in più e 1000 problemi in meno.... è vero o no? Ci passavamo (se pur non nella stessa compagnia) serate interminabili. Il problema è che sono cambiati i soggetti. I nuovi giovani non hanno il minimo senso civico. Poi ci sono gli stranieri....si gli stranieri. Non mi vergogno a parlarne e per questo non mi sento razzista. Già...perchè spesso basta solo accennare alla questione extracomunitari per passare da razzisti. Io dico che se sei cresciuto in una società pulita ed ordinata, la cosa che viene più naturale fare è rispettarla. Se sei cresciuto dove le strade sono di terra e le case fatte con la paglia.....forse non ti rendi nemmeno conto di quanto sia indecoroso il tuo comportamento....

    Rispondi

  • Robbie

    17 Giugno @ 19.20

    non sarebbe tanto difficile...bisognerebbe solamente fare come a Londra. Pub che chiudono alle 11.00 di sera e chi si vuol divertire va nei club fuori citta...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

Lealtrenotizie

Picchia a sangue la ex e la rapina

Nella zona di via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

«IO STO CON TE»

La casa in cui ripartono i padri separati

Addio

Collecchio piange Ivana Tanzi, stilista raffinata

Capitan Lucarelli

«Il mio Parma gettato nel fango»

OBIETTIVO 2020

San Francesco del Prato, nato il Comitato per i restauri

ALBARETO

Entra fumo nell'appartamento: intossicate due donne

Calestano

Bianchi festeggia i 50 anni di volo libero

PROFESSORE

Arfini spiega i cibi dop agli australiani

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

incidente

Schianto tra auto in A1: due feriti

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

2commenti

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

12Tg Parma

Max Bugani (5 Stelle): "Pizzarotti in Regione? Meglio di Bonaccini" Video

2commenti

PARMA

Un'auto e un camion a fuoco: doppio intervento dei vigili del fuoco Foto

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

2commenti

POLEMICA

Onu contro il Parmigiano, Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

politica

Salvini querela Saviano: "I suoi post su Facebook ledono il ministero"

A14

Motociclista va contromano in autostrada: "Avevo dimenticato lo zainetto"

SPORT

Sport

Stelle del Fair-play brillano a Firenze

formula 1

Hamilton rinnova con la Mercedes fino al 2020

SOCIETA'

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

VERONA

Sberla in faccia a uno studente, condannata prof di matematica

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita