20°

32°

Parma

Scuole: partono i cantieri. Lavori per 15 milioni e mezzo

Ricevi gratis le news
0

Comuinicato stampa

Oltre 13 milioni di euro nel prossimo biennio per ampliare e ristrutturare le scuole del comune. Intanto, durante l’estate, l’Amministrazione adegua tetti, strutture, impianti e servizi igienici per migliorare l’accessibilità e la funzionalità di nidi, scuole primarie e scuole secondarie di primo grado. Per un totale di due milioni e mezzo di euro.
“La vera sfida dei nostri giorni non è in primo luogo economica, né politica, ma educativa – sostiene il sindaco di Parma Pietro Vignali - Investire sul “capitale umano” è il miglior investimento che un Paese possa fare, i soldi spesi nella Scuola sono quelli spesi meglio. In Italia la dispersione scolastica (21,9%) è di oltre dieci punti superiore a quella europea. Questo incide profondamente sulla competitività del nostro “sistema Paese”. Il problema va affrontato con decisione, il fattore educativo deve diventare una  priorità strategica, bisogna investire le risorse necessarie anche per l’ammodernamento degli edifici e del materiale didattico, restituire motivazioni a un corpo docente troppo spesso lasciato solo, privo di gratificazioni economiche e professionali adeguate all’importanza e alla qualità del lavoro svolto. Educare significa introdurre un bambino, un giovane alla realtà, aiutarlo a esplorarne il significato, accompagnarlo nell’avventura della vita”.
“Continua il percorso – spiega il vicesindaco Paolo Buzzi – per migliorare le strutture educative del comune di Parma e permettere così a insegnanti, alunni e anche ai più piccoli di passare più volentieri molte ore della loro giornata e svolgere al meglio un percorso importante della crescita educativa. A un’Amministrazione – continua Buzzi – spetta il compito di rendere questi spazi accessibili, belli, sicuri e funzionali. Questa è una prima parte di lavori che verrà completata, sempre nel corso del mandato, da altri ampliamenti e altre ristrutturazioni, che saranno decise in accordo con le dirigenze scolastiche”.
“Con questi interventi – aggiunge l’assessore alle Politiche per l’Infanzia e per la Scuola Giampaolo Lavagetto – diamo una prima risposta alle nuove esigenze manifestate dalle direzioni scolastiche, che abbiamo recentemente incontrato e con cui abbiamo concordato i lavori. Esigenze dovute all’ampliamento di nuovi quartieri, che hanno determinato un maggior numero di iscrizioni o anche, soltanto, conseguenza del valore che assumono sempre di più il nido e la scuola dell’infanzia come elemento fondamentale del percorso educativo di un bambino”.
Fra i provvedimenti introdotti dall’Amministrazione il via anticipato all’iter per la realizzazione della nuova scuola di Fognano e la ristrutturazione completa della media Parmigianino.
Ampliamenti e ristrutturazioni – Totale 13,2 milioni
Il nido Acquerello di stradello San Girolamo viene completamente ristrutturato con anche l’ampliamento di una sezione di spazio bimbi. In questi giorni è partita la progettazione, con i lavori che iniziano a fine 2008/inizio 2009. Il costo dell’intervento è di 2,1 milioni di euro.
Saranno aumentati gli spazi anche in un altro nido, il Girotondo di Beneceto gestito da Parmainfanzia. Viene realizzata una nuova sezione di spazio bimbi, con il cronoprogramma lavori che prevede l’apertura del cantiere per l’estate del 2009. Totale 400mila euro.
Secondo stralcio dei lavori per la primaria di Vicofertile. Dopo il nuovo edificio in via di costruzione, è partita la progettazione per la ristrutturazione del vecchio corpo, per la realizzazione di una nuova palestra e dei collegamenti. La fine lavori è prevista per fine 2009/inizio 2010. Costo 2 milioni di euro.
Stesso discorso per la primaria di Porporano, il cui cantiere si conclude in tempo utile per l’anno scolastico 2010/2011. Importo 2 milioni di euro.
Sarà ampliato con un nuovo edificio il plesso scolastico di Fognano, costituito da nido, scuola dell’infanzia ed primaria. La nuova struttura ospiterà otto sezioni fra nido e scuola dell’infanzia, con i lavori che partono nell’estate del 2009. Alla conclusione dei lavori sarà poi ristrutturato e adeguato, alle funzioni di scuola primaria, il vecchio plesso. Totale circa 3,4 milioni di euro.
La scuola secondaria di primo grado Parmigianino sarà oggetto, dall’estate 2009, di una vera e propria ristrutturazione con la conclusione dei lavori prevista per fine 2010/inizio 2011. Costo dell’intervento 3 milioni di euro.
Durante l’estate sempre del 2009, alla media Cocconi, verranno completati i lavori di ristrutturazione conclusi nella loro parte principale lo scorso settembre. Si tratta della ristrutturazione della palestra, dei servizi igienici, della cucina e della sala riunioni. Per un totale di 300mila euro.
Manutenzione estate 2008 – Totale circa 2,5 milioni
Rifacimento della copertura del nido e della scuola per l’infanzia “Millecolori” in via fratelli Bandiera. Importo 285.000 euro.
Progetto per opere di manutenzione straordinaria necessarie al recupero funzionale del nido “Bruco Verde” di via Cuneo. Importo 190.000 euro.
Tinteggi e opere varie di manutenzione straordinaria presso le scuole dell’infanzia San Paolo, Mongolfiera, Fantasia e Giardino Magico. Importo 120.000 euro.
Interventi di manutenzione straordinaria nella scuola dell’infanzia Abracadabra. Importo 150.000 euro.
Lavori di ripristino del tunnel di collegamento tra gli edifici e costruzione di nuovi spazi per attività scolastiche nella primaria Corazza di via fratelli Bandiera. Sempre alla Corazza vengono costruiti i sevizi igienici per disabili nello spazio palestra e ristrutturati gli spazi per attivare un centro domiciliare. Totale 500.000 euro.
Alla primaria Zerbini di San Prospero (450.000 euro) vengono ultimati gli interventi per il rifacimento di tetto e zona palestra, con il superamento delle barriere architettoniche e accesso ai servizi igienici per disabili.
Costruzione di due locali speciali per alunni disabili nella scuola primaria Micheli. Importo 80.000 euro.
Ristrutturazione parziale dei servizi igienici e tinteggi del complesso scolastico di via Milano. Importo presunto 200.000 euro.
Ristrutturazione parziale dei servizi igienici e tinteggi del complesso scolastico di via Newton. Importo presunto 200.000 euro.
Tinteggi e recupero funzionale di alcuni spazi nel complesso scolastico di via Cuneo. Importo presunto 200.000 euro.
Sistemazione e ripristino di strutture, locali, impianti e dotazioni tecniche da eseguire nella sede della Scuola per l’Europa di via Saffi 16. Importo 200.000 euro.
Opere varie di miglioria presso refettori scolastici. Importo 50.000 euro.
A queste opere vanno aggiunti tutti quei piccoli interventi di manutenzione straordinaria, che vengono normalmente fatti durante il periodo di chiusura estiva.

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Mirko, morto sotto il ponte per lo zelo per il lavoro

Monchio

Mirko, morto sotto il ponte per lo zelo per il lavoro

PIAZZA GHIAIA

Fotografa un gruppo di immigrati: minacciato e aggredito

VIABILITA'

Via Pontasso, riparte il cantiere del sovrappasso

Intervista

Maxx Rivara: «Gli Emotu a Deejay on stage»

FIDENZA

Da via Illica al sottopasso di via Mascagni: la mappa dei cantieri

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Collecchio

«Perché via Verdi è così trascurata?»

Corniglio

La chiesa di Graiana riaperta dopo 10 anni

IL PERSONAGGIO

Mazzadi, l'Indiana Jones della Valtaro

genova

Trovato il corpo di Mirko: originario di Monchio era l'ultimo disperso. Muore un ferito: le vittime sono 43

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

terremoti

Scossa di 2.4 nella zona di Borgotaro: avvertita da diverse persone

parma

Il minuto di silenzio in piazza Garibaldi per le vittime del crollo del ponte Video

1commento

Lago Santo

Allarme per un bimbo disperso. Ma era al rifugio con i genitori

parma calcio

Parma, mercato ricco ma poche uscite. Voci su Marchisio Video

Ma la società crociata per ora smentisce

Intervista

Gianni Mura rievoca il mondiale di Adorni

Cinquant'anni fa l'impresa di Imola. Il giornalista e scrittore sarà presente all'inaugurazione della mostra fotografica dedicata ad Adorni sabato 25 agosto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra finanziaria tra equilibrismo e magia

di Marco Magnani

1commento

COMMENTO

La Freccia di Ferragosto e Parma «interconnessa»

di Francesco Bandini

3commenti

ITALIA/MONDO

Svizzera

Rifiutano la stretta di mano. Niente cittadinanza

genova

Crollo del ponte, l'ad di Autostrade Castellucci: "Mi scuso profondamente"

2commenti

SPORT

Serie A

Parte a rilento l'avventura di DAZN

Serie A

La Juve batte il Chievo, Ronaldo, 90 minuti senza gol

SOCIETA'

Pietrasanta

Struttura in legno in riva al Twiga, il capogruppo Pd chiede spiegazioni

1commento

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert