14°

27°

Parma

Cellulari, il Comune vince il braccio di ferro sulle antenne

Cellulari, il Comune vince il braccio di ferro sulle antenne
Ricevi gratis le news
0

Sentenza favorevole per il Comune di Parma da parte del Tar. Ora i gestori non potranno più installare impianti di telefonia nelle aree di divieto previste dalla legge regionale e dal piano provinciale, mentre per lo spostamento degli impianti non compatibili si dovrà seguire l’iter del piano provinciale che i gestori ritenevano illegittimo e su cui invece il Tar si è espresso favorevolmente.

La vicenda ha inizio nel maggio 2005, quando nel piano provinciale per il territorio comunale di Parma, nell'istruttoria di procedimento, il ministero delle Comunicazioni si esprime favorevolmente ad alcuni siti, la cui localizzazione è però contestata dai gestori senza che questi presentino progetti alternativi. Per questa ragione il Comune di Parma invia alcune diffide ai gestori, da questi impugnate dinanzi al Tar, imponendo la presentazione del progetto.

In definitiva il Tar si è espresso favorevolmente:
a) sul piano provinciale antenne, dicendo che, all’epoca, si era agito bene indicando i siti sulla base del parere favorevole del Ministero;
b) sulla legge regionale, affermando che non è incostituzionale laddove prevede alcune zone in cui è vietato delocalizzare gli impianti;
c) sulle diffide inviate dal Comune perché tese ad ottenere la presentazione di progetti che i gestori erano tenuti a presentare.

«Grazie all'introduzione di un preciso regolamento - spiega l’assessore all’Ambiente Cristina Sassi - sulla telefonia riusciamo oggi ad arginare il continuo proliferare di antenne. Quest’ultima sentenza del Tar valorizza e dà nuovo impulso al nostro lavoro, che è sì fornire tutti i servizi necessari ai nostri concittadini ma con l'accortezza che vengano rispettati tutti i criteri di salute e  rispetto del paesaggio. In particolare, di recente abbiamo affidato un incarico all'Università di Parma, che redigerà un progetto di pianificazione cui si dovranno attenere tutti i gestori. Questa pianificazione evidenzierà ulteriori obblighi a carico dei gestori, tra cui l’adeguamento tecnologico ogni tre anni».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

Calcio

Parma, tre punti costosi

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

SALSO

Ex Tommasini, pronte cucine e laboratori per l'alberghiero

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover