19°

29°

Parma

Via Burla, in cella si vive così: musica e parole dal carcere

Via Burla, in cella si vive così: musica e parole dal carcere
Ricevi gratis le news
0

di Laura Ugolotti

A volte si può provare ad essere liberi anche dietro le mura di un carcere; liberi dentro, liberi di pensare, sperimentare e gettare le basi per una vita diversa. E' quello che hanno provato a fare 67 detenuti del carcere di via Burla, tutti con problematiche legate all’abuso di sostanze, che per un anno hanno seguito, all’interno degli Istituti penitenziari, laboratori di musica, pittura e giornalismo organizzati con il coordinamento dell’équipe carcere dell’Ausl. Il frutto di tanto lavoro è stato presentato ieri, nel piccolo teatro di via Burla, in occasione della giornata mondiale per la lotta alla droga, che ricorreva il 26 giugno.
Il laboratorio di musicoterapia, condotto da Antonietta Mazzeo con la collaborazione di Licia Caroselli, ha cercato di stimolare nei ragazzi la capacità di esprimersi e raccontarsi attraverso la musica, di dare voce, attraverso la comunicazione non verbale, al loro disagio. Come Andrea, poco più che ventenne, che ha tradotto il suo stato d’animo in un testo rap: «La mia famiglia mi dà forza per non fermarmi/L'amore, la passione che affronta qualsiasi situazione/a volte se ne esce un po' delusi/tra rapporti e soprusi/questo è quello che priviamo noi reclusi/Tutto in un botto sono contento/perché realizzo di essere libero/libero dentro». I ragazzi hanno lavorato sull'improvvisazione e ieri hanno dato prova delle loro abilità musicali e canore. La loro esibizione è stata preceduta da una simpatica scenetta con cui i detenuti che hanno seguito il laboratorio di scrittura giornalistica «Parole in libertà», organizzato per offrire loro nuove modalità di espressione e osservazione, hanno raccontato la loro esperienza, da cui è nato il numero zero del giornalino del carcere. Si chiama «Punto e a capo» e raccoglie in quattro pagine le loro storie.
 «Conoscere da vicino l’esperienza del carcere - ha raccontato Rocco Caccavari, esperto in materia di tossicodipendenza - aiuta a capire che chiunque nella vita può sbagliare e arrivare a scontare un periodo di isolamento; è una riflessione permanente che dovrebbe coinvolgere tutta la città, perché aiutare questi ragazzi ad esprimersi significa permettere loro di essere davvero liberi, qui dentro e di poter camminare a testa alta una volta che, scontata la loro pena, usciranno». Un discorso che è stato richiamato anche da Paolo Volta, direttore del programma dipendenze patologiche dell’Ausl: «In occasione della giornata mondiale contro la droga - ha detto - non dobbiamo dimenticare che per risolvere il problema della tossicodipendenza è senz'altro necessaria la repressione del traffico, ma che accanto a questa dobbiamo continuare a sostener ei percorso di recupero e di riabilitazione. Esperienze come quella dei laboratori in carcere, utilizzando strumenti che per molti sono di uso quotidiano, aiutano i detenuti nel loro percorso di crescita, umana e personale che servirà a gettare le basi per il loro reinserimento nella società». Il vice direttore degli Istituti penitenziari di Parma, Lucia Monastero, ha voluto ringraziare in particolar modo, oltre agli operatori del Sert, anche il personale di Polizia penitenziaria, «senza il quale - ha detto - questi percorsi all’interno del carcere non sarebbero possibili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse