17°

28°

Parma

Squillo e festini, Belli e Schiera restano agli arresti domiciliari

Squillo e festini, Belli e Schiera restano agli arresti domiciliari
Ricevi gratis le news
0

Quattro mesi dopo l'arresto, restano ai domiciliari Bruno Belli e Francesco Schiera. No alla sostituzione della misura con l'obbligo di firma.  Il gip Pietro Rogato ha  respinto la richiesta dei difensori  del titolare del night «Habana»  di via La Grola e del  suo dipendente, accusati di induzione, favoreggiamento e  sfruttamento della prostituzione  nell'ambito dell'inchiesta che lo scorso marzo  ha portato all'arresto di Rocco Bormioli, indagato per detenzione e cessione di stupefacenti. 
Sia Belli che Schiera, dopo alcune settimane in cella,  avevano ottenuto gli arresti domiciliari lo scorso aprile, facendo ricorso al tribunale del Riesame. 

Una misura cautelare che per il gip deve  essere mantenuta, come per altro ha chiesto il pm Giorgio Grandinetti che si è opposto alla sostituzione  con l'obbligo di firma.
I due che - secondo l'accusa, avrebbero fornito le ragazze per i festini a casa Bormioli -   dovranno rimanere tra le quattro mura di casa, così come un altro degli indagati, con le stesse accuse: Flavio Curto, ex socio del «Fulham» di Sanguinaro, ha infatti già fatto ricorso al tribunale del Riesame per ottenere la sostituzione dei domiciliari con l'obbligo di firma, dopo che una  ventina di giorni fa il gip ha bocciato la sua richiesta.

E' libero, invece,  con la sola imposizione  della firma due volte la settimana, Salvatore Caltabiano, socio del locale di Sanguinaro quando fu arrestato il 6 marzo  scorso. E ai domiciliari, in una comunità di Torino,  resta ancora Bormioli  che a metà giugno si è ripresentato davanti al pm Grandinetti per un nuovo interrogatorio.
L'inchiesta, comunque, con il depositato del 415 bis, è già stata chiusa: oltre all'ex imprenditore e ai quattro legati al mondo dei night, ci sono altre tre persone indagate sempre per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione che non sono mai state arrestate.  A giorni potrebbe scattare la richiesta di rinvio a giudizio per tutti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia in manette Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Colpo nella notte al Mercatone uno di via Mantova

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

LANGHIRANO

In 70 sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada

Una giornata di iniziative a Langhirano

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

weekend

Tra fiori, cavalli e la Notte del Terzo giorno: l'agenda del sabato

Violenze alla materna

Una mamma: «In un video ho visto mio figlio maltrattato»

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

CALCIO

I calciatori del Parma in municipio. Domani arriva Lizhang Video

Il ds Faggiano: "I big? Solo se hanno voglia"

PARMA

Anziana truffata da un finto addetto Iren in via Furlotti Video

E' intervenuta la polizia: ecco la notizia del 12 TgParma

FIDENZA

Camion perde una barriera «new jersey», tragedia sfiorata

VIA CALATAFIMI

Rubata la borsa lasciata in auto: dentro un tablet e 300 euro

Arbitri

Clara e Alberto, due generazioni con il fischietto

CARABINIERI

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma

Leonardo Losito, pregiudicato, è accusato di essere l'organizzatore di un traffico di droga nella zona di Andria, in Puglia

MALTRATTAMENTI

Insulta, picchia e minaccia la compagna con un'accetta: condannato

CALCIO

Dai tifosi azionisti un caldo abbraccio ai gialloblù

CARCERE

Cento detenuti in più rispetto alla capienza normale

1commento

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

1commento

CHICHIBIO

Il ristorante: «Il buonumore» - Il «pescato» del giorno nel piatto

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Spedisce la droga per posta ma sbaglia indirizzo: denunciata insegnante-spacciatrice

PIEMONTE

Atti vandalici al Giro d'Italia: olio e vetri sulle strade del Torinese

SPORT

FORMULA UNO

Ricciardo vola nelle terze prove libere a Monaco, terzo Vettel

Calciomercato

Ciciretti mette il Parma al secondo posto

SOCIETA'

SANREMO

"Dammi 500 euro o pubblico il video hard": ricatto a un 32enne, denunciata una donna

REFERENDUM

Aborto: l'Irlanda vota a favore Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional