19°

31°

Parma

Nasce a San Pancrazio il Welfare Community Center

Nasce a San Pancrazio il Welfare Community Center
Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

San Pancrazio, un Welfare Community Center per coniugare esigenze abitative e servizi socio assistenziali. L’impegno condiviso di Comune, Provincia, Diocesi di Parma e privati.
Sarà il primo “Welfare Community Center” d’Italia. Un innovativo quartiere della città dove accanto a una palazzina a canone sostenibile sorgerà un centro diurno per anziani, dove accanto alla scuola nascerà una struttura socio sanitaria privata e negozi di vicinato. Per promuovere concrete occasioni di inclusione sociale ma, al tempo stesso, potenziare il “capitale sociale” del nostro territorio attraverso un intervento coordinato all’insegna della qualità e dell’innovazione. Per raggiungere questo obiettivo è necessario integrare le politiche abitative con quelle urbanistiche e sociali, riqualificando così un’importante area della città e realizzando un sistema integrato di servizi pubblici, scuole ed enti di ricerca, servizi educativi e servizi alla persona. È l’idea del welfare di nuova generazione, il welfare delle opportunità e dello sviluppo integrato, che associa interventi di promozione attiva lungo tutte le fasi della vita della persona, integrando cioè servizi commerciali e una nuova pianificazione urbanistica ai tradizionali servizi socio assistenziali e formativi.
Un importante protocollo di intesa è stato firmato questa mattina tra Comune di Parma, Provincia di Parma, Diocesi di Parma e imprese private per la realizzazione di un “Welfare Community Center” in zona San Pancrazio. L’area in cui sorgerà il nuovo Welfare Community Center è pari a circa 350mila metri quadrati (35 ettari) di cui 55mila metri quadrati di Slu (superficie lorda utilizzabile) ed è delimitata a nord dalla via Emilia e a ovest da Strada Madonna dell’Aiuto e a est dalla tangenziale ovest, con una parte minore anche a est del medesimo tratto di tangenziale.
L’IMPEGNO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE
La nuova destinazione urbanistica voluta dall’Amministrazione comunale prevede che, su terreni di proprietà privata, possano nascere interventi di edilizia residenziale sociale, edilizia convenzionata e ad affitto convenzionato e agevolato: potranno nascere comunità alloggio, centri diurni, residenze socio-sanitarie, pensionati sociali, attività artigianali di preavviamento lavorativo e alternanza scuola lavoro per i giovani. Per progettare questi nuovi luoghi abbiamo guardato alle esperienze più innovative a livello europeo. Esistono progetti analoghi in Inghilterra (Nothing Hill Housing Association, Places for People, Greenoak Housing Association) e in Svezia (riqualificazione Garrdsten). Da ciascuna di queste esperienze, che ruotano tutte intorno all’idea di un Housing sociale potenziato da servizi alla persona, abbiamo preso quegli elementi che si adattavano alla nostra città. Un altro Welfare Community Center sorgerà, con la medesima filosofia, nell’area compresa tra via Budellungo e la tangenziale sud.
L’IMPEGNO DELL’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE
L’Amministrazione Provinciale realizzerà un polo tecnico agroalimentare regionale di formazione permanente, al cui interno il nuovo Istituto Tecnico Agrario “Fabio Bocchialini” di Parma. Inoltre la Provincia di Parma s’impegna a coinvolgere l’Azienda Sperimentale Stuard per progetti di valorizzazione delle innovazioni tecnologiche in agricoltura.
L’IMPEGNO DEI PRIVATI
I soggetti promotori privati realizzeranno interventi di edilizia residenziale sociale, servizi commerciali o para commerciali di dimensioni medio-piccole, una struttura socio sanitaria privata plurifunzionale con finalità di residenza assistita e per la riabilitazione.
TEMPI DI ATTUAZIONE
La nuova destinazione urbanistica dell’area prevede una specifica variante al POC la cui approvazione da parte del Consiglio Comunale avverrà entro novembre 2009. L’inizio lavori è previsto entro la primavera 2010. La consegna dei primi alloggi di “housing sociale” è prevista entro primavera 2012.
DICHIARAZIONI
“Il Welfare Community Center – ha dichiarato il sindaco di Parma Pietro Vignali - è uno dei progetti più significativi del nuovo welfare che stiamo costruendo attorno alle famiglie e ai nuovi bisogni delle persone. Si tratta di veri e propri quartieri, di nuova concezione, che costruiscono attorno alle persone una rete di servizi e favoriscono la rinascita di quel tessuto sociale che è condizione necessaria alla qualità della vita. Pensiamo a cosa può voler dire per una persona anziana poter vivere in un ambiente fatto di abitazioni e strutture accessibili, negozi di vicinato, verde, servizi di assistenza vicini e soprattutto accanto a famiglie, giovani. Devo dire che più questo progetto prendeva corpo, più mi tornavano alla mente le parole e l’intuizione di uno dei politici più visionari e concretamente riformatori che la nostra città ha conosciuto: Mario Tommasini. Che già una quindicina di anni fa diceva che i servizi devono adattarsi alle persone, non il contrario. Allora, Mario, dopo aver liberato i matti dei manicomi e i bambini dai brefotrofi, parlava di case per anziani e giovani coppie con una portineria assistita, cioè con personale in grado di aiutare gli anziani nei loro bisogni essenziali e nei momenti di necessità. In modo che gli anziani non fossero costretti ad andare in casa di riposo ma potessero avere una casa tutta loro anche se gli anni avanzavano”.
“La nostra provincia si caratterizza per un alto livello di qualità e di coesione sociale, che finora ci ha garantito uno sviluppo equo e attento alle necessità delle persone. È una strada che intendiamo continuare a percorrere, in un’ottica di collaborazione interistituzionale che è fondamentale per dare nuove opportunità al territorio – ha dichiarato il presidente della Provincia di Parma Vincenzo Bernazzoli – In questa direzione va l’impegno che oggi la Provincia sottoscrive, che porterà alla realizzazione della nuova sede del Bocchialini e del futuro Polo regionale di formazione per l’agroalimentare. Un progetto che garantisce un’istruzione di qualità e pienamente rispondente alle esigenze specifiche del territorio, e che con il Consorzio italiano per la ricerca sulla qualità e sicurezza degli alimenti e il Tecnopolo per l’agroalimentare va a rafforzare ulteriormente la nostra vocazione di leadership nel settore”. 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

E' morta Aretha Franklin

STATI UNITI

E' morta Aretha Franklin

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

compleanno

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Uccisa in albergo Val Gardena: marito resta in carcere

bolzano

Uccisa in albergo in Val Gardena: Zoni tace davanti al giudice. E resta in carcere

12 TG PARMA

Dopo Genova è allarme viadotti: focus anche su alcuni ponti del Parmense Video

Serpagli: "Il ponte sulla Fondovalle Taro è monitorato. Genova dimostra che era giusto chiudere Casalmaggiore"

1commento

incidente

Precipita da impalcatura: resta gravissimo il 61enne di Roccabianca

Testimonianza

«Io e mio figlio fermi sul ponte a 50 metri dal baratro»

Parma calcio

Parma, Gervinho in città per le visite mediche. Il mercato chiude alle 20 Video

1commento

guardia di finanza

Banda guidata da un parmigiano "alleviava" i fallimenti: via a confische per 500mila euro

ospedale

118 in soccorso notturno: atterrati al Maggiore i primi due pazienti

salute

Emergenza piastrine: appello a tutti i donatori parmigiani

Genova

Originario del Monchiese travolto dal crollo del ponte

incidente

Scontro tra tre auto al Botteghino, una vola nel fosso: due feriti

LUTTO

Addio a «Dodo», avvocato e tennista

INCHIESTA

Parma è pronta ad essere la capitale della cultura?

12commenti

violenza

Picchia la madre e la sorella: divieto di avvicinamento alla loro casa

gazzareporter

Qui Collecchio: "Se questa è la ciclabile ..." Foto

AUSL

Deolmi è il nuovo direttore del Distretto di Fidenza

Rossi la neoresponsabile amministrativa

concorso

Miss Italia, a Bedonia trionfa una ferrarese. Miss Parma: "Ma io non mi arrendo" Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Genova, il governo fa demagogia sui morti

di Domenico Cacopardo

EDITORIALE

Ma Autostrade ha colpe molto gravi

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

riminese

Boccone di hamburger gli va di traverso, bagnino soffoca e muore

MANTOVA

Caporalato: 24 richiedenti asilo pagati 3 euro all'ora. 6 arresti

SPORT

MOTORI

Alex Zanardi torna in pista dopo tre anni a Misano

SERIE A

Rinviate le partite di Sampdoria e Genoa

SOCIETA'

genova

Si carica il cane soccorritore sulle spalle per andare a cercare i dispersi Video

1commento

Mantova

Investe 6 ragazzi in bici: auto pirata rintracciata dai carabinieri

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert