18°

Verde pubblico

Alinovi: "150mila euro per gli alberi pericolosi"

Alinovi: "150mila euro per gli alberi pericolosi"
Ricevi gratis le news
3

Nei giorni scorsi si sono verificati alcuni casi di alberi o grossi rami caduti (ad esempio, la quercia al Parco Ducale). L'assessore Alinovi puntualizza che ne territorio di Parma ci sono 40mila alberi e i problemi nei giorni di maltempo hanno riguardato meno dell'uno per cento delle piante. Per le potature e per mettere in sicurezza gli alberi pericolosi, aggiunge l'assessore in un comunicato, sono stati stanziati 150mila euro per il 2014. 


Ecco il comunicato di Alinovi:

 

A fronte degli inconvenienti che si sono verificati a causa del maltempo e che hanno interessato il patrimonio arboreo in carico al Comune di Parma, l’assessorato compente, guidato da Michele Alinovi, fa presente che il patrimonio arboreo in capo al Comune ammonta a 40mila alberi, un numero significativo di cui l’Amministrazione si fa carico costantemente e, a fronte del quale, possono verificarsi alcuni imprevisti legati alle cattive condizioni meteo. Gli alberi danneggiati recentemente rappresentano una percentuale ridottissima rispetto al numero di alberi che il Comune ha in carico. Inoltre il Comune si avvale di una società di consulenza specializzata nelle patologie del verde per il monitoraggio costante del suo patrimonio arboreo.

L’Amministrazione comunale, attraverso il progetto di “Incremento del patrimonio arboreo cittadino”, ha messo a dimora, tra novembre e marzo, 1.131 nuovi alberi. Nello stesso periodo ne sono stati potati 1.095.

Nelle giornate di maltempo che hanno interessato la città nei giorni scorsi gli alberi che sono stati danneggiati non superano la decina di unità. Nell’ultima settimana sono state impegnate due squadre della manutenzione del verde per il recupero dei rami caduti e per mettere in sicurezza le zone dove si sono riscontrati delle criticità.

La percentuale di alberi danneggiati o che hanno presentato degli inconvenienti, rispetto alla totalità del patrimonio arboreo in carico al Comune, è molto ridotta e di molto inferiore all’1%.

Per la manutenzione straordinaria sono stati messi a bilancio circa 150mila euro per il 2014, allo scopo di effettuare le potature e porre in sicurezza gli alberi pericolosi.

“Grazie all’impegno degli uffici comunali preposti e nonostante l’esiguità delle risorse – ha spiegato Alinovi - è stato possibile effettuare interventi puntuali sul tutto il territorio del Comune e porre rimedio, attraverso l’uso di squadre ad hoc, ai disagi che si sono verificati nei giorni scorsi”.

A questo si aggiunge che il Comune, sempre per il 2014, ha stanziato 1.680.000 euro per la manutenzione ordinaria del verde, che comprende, per esempio, gli sfalci.

Il “patrimonio verde” della città è costituito da 3.200.000. metri quadrati di aree verdi fruibili dalla cittadinanza; 40 mila sono gli alberi presenti dotati di caratteristiche diverse in rapporto alla specie ed anche all’età: nel Parco Ducale esistono esemplari messi a dimora nel 1730, per esempio. Il piano di “Incremento del patrimonio arboreo cittadino” ha posto rimedio alle mancanze di alcuni alberi lungo i viali, nei parcheggi e nei Parchi urbani come al Parco Ferrari, al Parco del Dono, in viale Piacenza, via Buffolara e nei campi di Moletolo.
Tra novembre e marzo, sono stati anche potati 1.095 alberi con costi pari a poco più di 200 mila euro. Gli interventi di potatura hanno interessato alcune scuole dell’infanzia comunali, piazzale Salvo D’Acquisto, il Parco Ducale, il Parco della Cittadella, Parco Ferrari e alcune strade ed aree urbane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franky

    08 Agosto @ 09.36

    Silenzioso, ma quando lo diventerai di nome e di fatto ?... no xché scrivi delle baggianate inventate di sana pianta ( tanto x rimanere in tema ...)

    Rispondi

  • salamandra

    07 Agosto @ 22.28

    silenzioso, il sindaco non ha parlato di piante di plastica. Ha le fonti di quanto dice?

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    07 Agosto @ 15.49

    Il Comune ha ereditato dalla giunta precedente 40 mila alberi, un numero elevatissimo, frutto della smodata grandeur dei predecessori. Così come il debito ereditato è stato praticamente cancellato, anche il numero delle piante è già calato significativamente : oltre a quelle cadute si è proceduto a disboscare la Cittadella. Inoltre, come comunicato dal sindaco ieri, la flora dell'arredo urbano verrà sostituita da piantine e fiori di plastica che non necessitano di irrigazione e che se anche cadono non fanno male. Al termine del mandato il territorio del Comune tornerà ad essere quella landa desertica che è sempre stata prima dell'arrivo delle ultime amministrazioni.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel