16°

29°

Parma

Ordinanza no-alcol: pochi la rispettano tanti la criticano

Ordinanza no-alcol: pochi la rispettano tanti la criticano
Ricevi gratis le news
1

di Roberta Marcuccilli

Nessun cartello esposto, nessuna nuova regola, solo la rabbia di chi sa e l’incredulità di chi non ne ha mai sentito parlare. Il divieto di vendere alcolici dalle 21 alle 7 in kebab, pizzerie al taglio e gelaterie (e in tutti gli esercizi alimentari diversi  da bar e ristoranti) per molti commercianti, al momento, è una voce che viaggia. Per altri neanche quello, non ne sanno niente.
Certo è che nelle vie del centro è cambiato poco: vino, birra, vodka e rhum continuano a circolare anche dopo le 21. Nella plastica, ma girano. Ignorato il rischio di una multa da 300 euro.
 «Di che  ordinanza parlate? - chiede Giovanni Petronella, pizzeria Montecarlo, strada Bixio -.  Quella che vieta la vendita del latte e delle bibite in vetro?». No. «Allora non so che dire, non mi hanno avvertito». E non è l’unico. Tutti lamentano il mancato recapito di una lettera che spieghi chiaramente le nuove regole, e il perché. «Che ci tolgano anche l’aria che respiriamo - aggiungono  Fiorella Minonni e Domenico Gramazo, L’arte della pizza, via Farini -. E' impensabile impedire a un cliente di accompagnare un pezzo di pizza con una birra. Secondo questa logica assurda, dovrebbero proibire la vendita anche di giorno nei supermercati. Tanti ragazzi gli alcolici li portano in strada direttamente da casa».
Gulabi Iltiger, kebabbaro «Ararat» in strada Bixio, sostiene la tesi della magagna politica: «Lavoriamo regolarmente e paghiamo le tasse - dice - perché devono farci questo? Forse a qualcuno dà fastidio che da noi le bibite costano meno. Farebbero meglio ad andare in stazione a punire chi spaccia».
Anche Tuphall e Nazire Khan, kebabbaro di via D’Azeglio, credono che il provvedimento sia mirato a colpire gli esercizi economicamente più accessibili: «Qui la birra costa la metà - spiega Tuphall -. E' una zona universitaria, i ragazzi hanno il diritto di risparmiare». Il più arrabbiato? David Strada, titolare della pizzeria «Il profeta» di via D’Azeglio insieme a Elia Daniele: «Questa storia mi puzza. E tanto. Vorrei sapere l'utilità dell’ordinanza. Non avrebbero potuto emetterne una peggiore».
Ma una voce fuori dal coro c’è, quella di Liange  Zhou, «Soushi King» di via Garibaldi: «Io dopo le 21 non vendo alcolici, e credo che nei quartieri meno tranquilli sia meglio così».
Lo dice anche perchè gli è capitato di vedere gente ubriaca lanciare bottiglie di vetro in aria e colpire altri passanti.
Scettica la ragazza cinese del vicino «Fast Food»: «Dite sul serio? Io non ne so nulla. Ma a occhio e croce non mi sembra un provvedimento molto giusto».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • kanto

    12 Luglio @ 19.53

    L'assessore Fecci deve capire che non è più lo sceriffo di Noceto. Qui è in città, e non può creare dei falsi allarmismi, facendo credere che i parmigiani siano tutti alcolizzati; se non è all'altezza del suo incarico non prenda scuse e sopratutto non se la prenda con i commercianti e gli artigiani e con noi buoni consumatori.Ma il sindaco Vignali dov'è?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Trovato a terra sulla pista da motocross: è gravissimo

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

5commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

10commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

3commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

paura

Fuori da Buckingham Palace con un taser, arrestato

Firenze

Un sedicente artista rompe un quadro in testa a Marina Abramovic

SPORT

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse