11°

26°

Parma

Il ricercatore faccia a faccia con i premi Nobel

Il ricercatore faccia a faccia con i premi Nobel
Ricevi gratis le news
1

Pierluigi Dallapina
L'immaginario comune li descrive come persone perennemente impegnate in ricerche astratte, e disinteressate di quanto succede nel mondo. Nulla di più lontano dalla realtà, come può dimostrare chi ha avuto la fortuna e il merito di trascorrere una settimana con 23 premi Nobel. Tutti concordi su un fatto: la Terra, a causa del riscaldamento globale prodotto dall'uomo, è in grave pericolo. «Quello che mi ha colpito di questi scienziati è la loro lontananza dallo stereotipo del topo di laboratorio», spiega Roberto Pattacini, chimico parmigiano di 33 anni e da quattro all'università di Strasburgo, che dal 28 giugno al 3 luglio è stato selezionato fra 20 mila giovani ricercatori di tutto il mondo per partecipare alla 59esima edizione del «Meeting of Nobel Laureates» a Lindau in Germania.

E l'argomento di quest'anno era proprio la chimica, una passione che ha spinto Pattacini a proseguire i suoi studi sulla chimica organometallica nel Laboratoire de Chimie de Coordination dell'università di Strasburgo. In questo laboratorio, dal 2005 Pattacini studia come le molecole organiche interagiscono con gli atomi di metallo in modo da rendere estremamente più rapide interazioni altrimenti lentissime. Le applicazioni industriali di queste ricerche sono infinite: vanno dall'industria dei materiali, ai polimeri fino alla creazione di nuovi farmaci.
Ma più che di parlare delle sue scoperte, a Lindau Roberto Pattacini ha avuto la fortuna di confrontarsi con i maestri della chimica, che per quanto riguarda il suo campo si chiamano Royoji Noyori, Richard Schrock e Robert Grubbs. «Ho avuto l’onore di conoscere personalmente alcuni di questi scienziati - spiega il ricercatore appena rientrato a Parma dalla Germania -. Mi ha colpito il fatto che, assieme alle loro grandi capacità intellettuali, tutti mostrano una grande umanità e semplicità». E gli esempi non mancano, come conferma il ricercatore «adottato» dalla Francia. «Howard Kroto, Nobel nel '96 - aggiunge - ha un’associazione per l’educazione dei bambini ed è attivo in molte associazioni umanitarie. A Walter Kohn, Nobel nel '98, morirono i genitori ad Auschwitz. Negli anni Sessanta aprì la strada alla chimica computazionale. Osamu Shimomura, Nobel nel 2008, era a Nagasaki, insieme alla sua futura moglie, quando esplose la l'atomica. Ha studiato nella povertà assoluta del Giappone post-bellico».

 Ma oltre al prestigio dei nomi, quello che rende unico il meeting di Lindau è il clima di dialogo che si viene a creare fra i Nobel e i giovani ricercatori. Tanto che lo slogan dell'incontro è «Educare. Ispirare. Connettere». «Al mattino si svolgevano le conferenze dei Nobel - racconta - mentre al pomeriggio si formavano i gruppi con una cinquantina di persone dove noi ricercatori discutevamo in inglese con gli scienziati». Tanto per dimostrare come le scoperte dei Nobel presenti al meeting non hanno nulla di astratto, basta citare gli esempi di Richard R. Ernst, che ha sviluppato la risonanza magnetica nucleare, di Mario Molina, che ha scoperto il ruolo dei cfc nel generare il buco dell'ozono, di Robert Huber, che ha determinato la struttura delle proteine e l'esempio di Gerhard Ertl, che con i suoi studi sulla chimica delle superfici ha contribuito alla scoperta della marmitta catalitica. Dalle discussioni degli scienziati è emersa una verità preoccupante. «I 23 premi Nobel - spiega il ricercatore - sono d'accordo sul fatto che il riscaldamento globale è in larga parte causato dall’uomo ed è dovuto all’impiego di combustibili fossili. La situazione è già critica e serve un’azione a breve. Contrariamente al senso comune, le tecnologie attuali non permettono di risolvere il problema e serve quindi un grande sforzo di ricerca. Perché non finanziare queste ricerche con lo stesso impegno dedicato per la scoperta della bomba atomica?».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • remedia

    28 Settembre @ 14.32

    ciao roberto complimenti

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

3commenti

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Serie B

Stasera Frosinone-Empoli. Lucarelli su Facebook: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta" Video

PARMA

Incidente in tangenziale sud: rallentamenti fra le uscite Campus e via Montanara

Disagi fra le 9 e le 10

2commenti

PARMA

Ruspa danneggia un tubo: perdita di gas in zona Mercati, evacuati due edifici

L'emergenza è scattata attorno alle 9 ma è rientrata presto: sono intervenuti i tecnici di Ireti e i vigili del fuoco

CARABINIERI

Pusher in bici fermato con 30 grammi di marijuana a Salsomaggiore: denunciato

Si tratta di un 26enne nigeriano, che ha cercato di allontanarsi alla vista di una pattuglia

1commento

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMA

Bersaglieri ciclisti: i fanti piumati in festa per le strade della città Foto

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

6commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Terremoto: scossa di magnitudo 3.0 sull'Appennino tosco-romagnolo

ELEZIONI

Molise, vince il centrodestra: il nuovo presidente è Donato Toma

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

4commenti

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover