14°

27°

Parma

Cambi, il futuro da imprenditore è ancora lontano

Cambi, il futuro da imprenditore è ancora lontano
Ricevi gratis le news
0

Georgia Azzali
Punterà sul suo talento  creativo, l'ex  re della Margherita. Su una nuova linea di  magliette che è un inno alla rinascita: «Freee», con tre «e», perché sia esclamazione vera.  Ma Matteo Cambi -  libero da giovedì dopo un paio di mesi di carcere e altri dieci  ai domiciliari  tra comunità   Betania  e villa di famiglia - non potrà certo ripresentarsi come imprenditore dall'oggi al domani. Lui, come la madre Simona Vecchi e il patrigno Gianluca Maruccio De Marco,  hanno patteggiato  4 anni per bancarotta fraudolenta (con un mese  di condono per i reati commessi prima del maggio 2006), ma devono far fronte  a un lungo periodo di interdizione dalle  cariche sociali.  Dieci anni durante i quali non potranno ricoprire ruoli societari. «Cambi non vuole fare l'imprenditore, potrà comunque lavorare come consulente o essere assunto come dipendente», sottolinea il suo difensore Stefano Putinati.
Un percorso segnato da  alcune tappe obbligate. Il gup,  con il  parere favorevole della procura,  ha concesso a Cambi e famiglia  la libertà, perché sono venuti meno i presupposti della misura cautelare.   Nessun pericolo di reiterazione del reato, né di inquinamento delle prove o di fuga.  Inoltre, avendo  alle spalle  un  anno di pena e avendone  ancora poco meno  di tre da scontare, la legge  concede a tutti e tre   la possibilità di essere affidati in  prova ai servizi sociali.  Dovranno passare ancora alcuni mesi prima dell'udienza davanti al Tribunale di sorveglianza di Bologna, ma la strada sarà quella. «Per quanto riguarda Cambi, in particolare, continuerà l'affidamento terapeutico al Sert e allo stesso tempo l'obiettivo è quello di trovare un lavoro»,  spiega Putinati.
Ma anche per madre e patrigno con l'affidamento in prova  dovrebbe arrivare un    nuovo impiego.   «E' un aspetto che dovremo affrontare - dice il difensore Mario Bonati - ma  prima di chiedere l'affidamento in prova dovranno passare necessariamente alcuni mesi».
A spianare la strada verso i domiciliari, prima, e  ora  alla libertà è stato anche il  maxi risarcimento che  Cambi e famiglia hanno messo a disposizione dei creditori: 21  milioni di euro  soprattutto in beni immobili.  E' questo l'accordo  tra curatela fallimentare e  creditori firmato lo scorso novembre.  Ciò significa che la gran  massa di coloro che vantavano  crediti  non  possono più pretendere nulla,  anche se il termine ultimo per insinuarsi al passivo  è il 23 dicembre prossimo.
Il buco complessivo?  Ancora non è possibile avere una cifra precisa, proprio perché la procedura non è finita, ma al  momento il passivo fallimentare è di circa 100 milioni.  E in quattro mesi ne sono stati recuperati la metà: una cifra record,  perché spesso si va avanti per 10-15 anni, arrivando a mettere insieme  ben poco se si considerano anche le spese.
Insomma, soddisfatti o  meno, la gran parte dei creditori ha firmato l'intesa e  avrà quanto concordato in tempi brevi. I 21 milioni di euro sono la stima fatta sui  beni messi a disposizione  dalla famiglia.  A parte i  Rolex di De Marco - che hanno fruttato  860mila euro - e un bilocale in strada Nuova per cui sono arrivate numerose offerte, il patrimonio di  casa Cambi andrà all'asta in autunno. E il ricavato  - crisi permettendo - potrebbe  superare  le previsioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

Incidente a Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover