17°

28°

Parma

Luca e Davide, la vera «forza» di Gaione

Luca e Davide, la vera «forza» di Gaione
Ricevi gratis le news
0

di Mara Varoli

I ragazzi sono già lì. A gruppetti, nel sagrato, seduti in chiesa con la chitarra in mano e sotto il pergolato. Nel giardino dove un anno fa hanno messo le radici due ulivi: uno per Luca e uno per Davide, vittime del terribile incidente di Cascinapiano. In quella notte del 27 luglio 2008, quando dopo una grigliata tra amici, Davide Ghirardi, Luca Costantino, Matteo Magri e Alberto Sottili sono partiti per Tizzano, la discoteca estiva frequentata  da chi da poco è diventato maggiorenne. L'Opel corsa sulla quale i quattro ragazzi di Gaione viaggiavano  ha sbandato ed è finita nell'altra corsia, schiantandosi contro una Focus, che proveniva dalla direzione opposta. Luca e Davide sono morti sul colpo; Alberto e Matteo vengono estratti dalle lamiere e trasportati in Rianimazione. «La verità è che siamo tutti spaventati - scrive Bruno Sottili, il papà di Alberto, nel suo diario di sfogo -. Ci raccontiamo di come abbiamo saputo dell'incidente, di quello che è successo a Gaione nella notte». A Gaione, in questa frazione a pochi passi da Parma. E Sottili non dimentica: «La nostra angoscia era la vostra angoscia».

Ci sono tanti scout alla messa dell'anniversario e Francesco e Tommaso non mollano la divisa, nemmeno per fare i chierichetti: Davide ne sarebbe stato felice, perchè anche lui era uno scout.
Giovanni e Silvia, i genitori di Luca, si tengono per mano, in terza fila. Massimo e Silvia, papà e mamma Ghirardi, si abbracciano. I fratelli portano le candele davanti all'altare, là dove oltre a un pallone, a una moto giocattolo, alle magliette con la scritta «Angeli come amici», il Comitato nato per ampliare gli spazi dedicati ai giovani di Gaione, ci sono anche due rametti di ulivo, presi in quel giardino lì accanto.

Ci si fa forza insieme in questa chiesa, che si riempie, dentro e fuori. Ci sono sorrisi e lacrime, perchè il tempo non asciuga nulla quando si perde un figlio, un fratello e un amico.
«Oggi sulla tomba di Luca - racconta don Severino - ho rivisto il suo sorriso; su quella di Davide c'è una girandola, che si muove con il vento, quando il vento bisogna sentirlo».
E' la messa del dono, quella di don Severino. E la sua forza arriva da Luca e Davide. «Questi momenti - - dice commosso il parroco - ci tengono uniti, mentre ci dirigiamo verso una meta, attraverso manifestazioni e sentimenti». Una messa che parla anche delle difficoltà della vita: «Cosa dobbiamo fare? - chiede don Severino - Dare quel poco che possiamo: ci vuole volontà. Il resto lo fa il Signore. Dare a tutti ciò che è possibile per vivere, noi adulti, quelle responsabilità che il Signore ci dà. E ci rivolgiamo anche ai giovani, che si devono preparare alla vita: non basta la bontà, non basta l'intelligenza, lo studio e il titolo. Anche l'amore tra un ragazzo e una ragazza non è sufficiente. L'amore va educato, se vuole essere disinteressato. L'amore è il dono di se stesso. Diversamente fallisce, perchè non tiene conto del perdono. Perciò, dobbiamo ritornare al vero amore, quello che parte da Dio e arriva all'uomo. E non lo dico da prete». Torna la forza di Luca e Davide. E torna il miracolo, di  quattro amici, che hanno insegnato tanto a queste famiglie, oggi strette dal dolore più lacerante: «E' solo grazie a voi - scrive Sottili a dicembre sul diario - se per noi, è ancora Natale».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design