12°

25°

Parma

Diventa realtà la casa di accoglienza di Anita

Diventa realtà la casa di accoglienza di Anita
Ricevi gratis le news
0

di Chiara De Carli
E’ in dirittura d’arrivo il progetto della creazione di una casa di accoglienza portato avanti ormai da alcuni anni da Anita Gratland. Anita Gratland, già conosciuta in paese per aver dato il suo apporto agli alunni dell’istituto comprensivo e ai ragazzi del catechismo durante gli spettacoli musicali, da molti anni offre alle famiglie del territorio la possibilità di lasciare i figli in un luogo ospitale e sicuro e in cui imparare l’inglese, sua lingua madre, in modo semplice e naturale. Per questo, aveva organizzato la sua casa di San Polo in modo da poter accogliere durante il giorno alcuni bimbi in età prescolare diventando, nei fatti, la prima «tagesmutter» del territorio. L’idea della Gratland fu subito molto gradita dalle famiglie della zona e da lì è partita l’idea di poter tenere i bambini anche a dormire nel caso ce ne fosse stata la necessità. Ma la burocrazia ha reso le cose difficili e quindi il progetto si è ben presto trasformato in quello di una struttura che potesse diventare un luogo d’accoglienza per i minori in difficoltà. Dal 2007 Anita Gratland è entrata, con la sua famiglia, a far parte delle persone idonee ad ospitare bambini in affido. L’esperienza con i primi due bambini arrivati a San Polo ha convinto Anita a cercare con più solerzia una struttura adatta all’accoglienza di un numero superiore di bimbi in difficoltà. La grande volontà di fare qualcosa per gli altri ha portato la Gratland, che già nel 2006 aveva seguito un corso per «tagesmutter» organizzato da una cooperativa trentina, a conseguire anche la qualifica di operatore di servizi sociali e a fondare l’associazione no profit «Accoglienza», il cui nome è l’acronimo che ne definisce la missione (Aiutare Col Cuore Ogni Giorno Le persone In Eventuale Necessità di una casa Zeppa d’Amore). A partire dal prossimo settembre, la Gratland e la sua famiglia si trasferiranno in una grande casa vicino alla vecchia chiesa di Valera completamente ristrutturata dai soci dell’associazione e resa adatta ad offrire un ambiente famigliare, amorevole e sereno ai bambini allontanati temporaneamente dalle famiglie di origine oppure in attesa di adozione. A sostenere il progetto anche Ikea che ha offerto l’arredamento di due stanze da letto e una cucina completa di elettrodomestici. «Purtroppo la struttura che abbiamo trovato non è a San Polo - ha commentato Anita -. Da un lato sono molto dispiaciuta di lasciare il paese dove sono cresciuti i miei figli, ma dall’altro sono felice di poter realizzare il mio sogno di aiutare gli altri e far diventare la nostra casa un piccolo punto dove le persone in difficoltà possono sentirsi tranquille. Per conoscere meglio l’associazione è possibile contattare Anita Gratland al 340/1088634 o via email all’indirizzo accoglienza09@gmail.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

reggio emilia

Cellullare rubato passa di mano, due denunciati anche a Montechiarugolo

Il furto nel 2016 nel Reggiano, ma telefono non viene ritrovato

intervento

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili a Bardi

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Mantova

Suicida a 15 anni per un brutto voto: "Non sono all'altezza"

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

amsterdam

Ecco il primo supermarket senza plastica Video

verde

L’hobby del gardening conquista sempre di più

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery