17°

29°

Parma

Ragazzino incontra gli amici e torna con la marijuana: la madre chiama i carabinieri

Cannabis
Ricevi gratis le news
25

Il figlio minorenne ha trascorso una serata con alcuni amici e, tornato a casa, la madre si è accorta che aveva un comportamento insolito. Così ha scoperto che il giovanissimo aveva in tasca una piccola quantità di droga. La donna ha chiamato i carabinieri, che hanno sequestrato la marijuana e hanno illustrato ai genitori l’iter di legge previsto per chi fa uso di sostanze stupefacenti e gli strumenti normativi a loro disposizione per affrontare il problema assieme al figlio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    29 Settembre @ 11.38

    vedE sig.old sailor....l'educazione non si misura con del tu e del lei....CONOSCO PERSONE CHE USANO REGOLARMENTE DEL TU...e sono molto + educate di chi da del lei! la grammatica non delinea l'educazione....i fatti si! un solo bicchiere di prosecco,contro una sola canna!....e quindi?...chi è che decide che cosa fa + male? LA LEGGE,LA POLITICA...o forse è meglio ci pensi la farmacognosia? tutti a parlare di neurono bruciati(PRONTOOO??CON LA MARIJUANA?)...ma quando mai..in olanda fumano dottori,operai,chirurghi.....io ho un cervello che funziona molto meglio di chi beve lambrusco ai pasti (e probabilmente ho anche il fegato messo meglio) mi sono fumata le mie canne in gioventù.....ma mi sono laureata!....cosa che,non posso altresì dire dei compagni di corso dediti alla movida ,con birra/lambrusco ...che immancabilmente,il giorno dopo non erano a lezione...ma sul water di casa a pagare pegno!.... smettiamola per favore,di dire che un bicchiere di vino NON fa male...ed una canna si!!!!!

    Rispondi

  • italiasvegliati

    26 Settembre @ 10.49

    finchè c'è gente che pensa che il vino faccia meno male della marijuana saremo sempre dei caproni in sto paese........governato da vecchi che non fanno un ..... tutto il giorno e che continuano a rovinare i giovani continuando a fare delle leggi senza senso......una persona adulta dovrebbe essere libero di scegliere se fumare o no senza essere costantemente in paranoia di essere denunciato........che schifo

    Rispondi

  • Bastet

    24 Settembre @ 10.01

    old sailor se non sai la differenza tra i vari principi attivi,tieniti la tua spiccia ironia per le serata tra amici! SIETE TUTTI UNA MANICA DI IGNORANTI!!! mi racocmando,ai figli non parlate....chiamate i carabinieri! MI FATE PENA!

    Rispondi

  • Bastet

    24 Settembre @ 09.58

    @ ANNA :vedi che razza di personuncola che sei!? si ,ne ho uno!!!!era meglio se tacevi!

    Rispondi

  • salamandra

    23 Settembre @ 22.27

    Supermanz, se l'alternativa è venire a pisciare con te di notte contro i portoni di via D'Azeglio dopo la movida forse è messo meglio lui :P

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

gossip

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era   Fotogallery

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Colpo nella notte al Mercatone uno di via Mantova

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

1commento

LANGHIRANO

In fila sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada Foto

Una giornata di iniziative a Langhirano

1commento

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

1commento

calciomercato

Balotelli al Parma? Qualcosa di più concreto del fantacalcio

weekend

Tra fiori, cavalli e la Notte del Terzo giorno: l'agenda del sabato

PARMA

Rissa con feriti: la questura sospende per 20 giorni l'attività di un circolo

VIA CALATAFIMI

Rubata la borsa lasciata in auto: dentro un tablet e 300 euro

1commento

Violenze alla materna

Una mamma: «In un video ho visto mio figlio maltrattato»

CALCIO

I calciatori del Parma in municipio. Domani arriva Lizhang Video

Il ds Faggiano: "I big? Solo se hanno voglia"

GAZZAREPORTER

Auto in fiamme: l'intervento in viale Vittoria Video

Ecco un video sull'emergenza di ieri pomeriggio

FIDENZA

Camion perde una barriera «new jersey», tragedia sfiorata

PARMA

Anziana truffata da un finto addetto Iren in via Furlotti Video

E' intervenuta la polizia: ecco la notizia del 12 TgParma

OLTRETORRENTE

Premio da 10mila euro con un "gratta e vinci" in via D'Azeglio

CARABINIERI

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma

Leonardo Losito, pregiudicato, è accusato di essere l'organizzatore di un traffico di droga nella zona di Andria, in Puglia

1commento

MALTRATTAMENTI

Insulta, picchia e minaccia la compagna con un'accetta: condannato

Arbitri

Clara e Alberto, due generazioni con il fischietto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Conte in mezzo a un braccio di ferro

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

Il ristorante: «Il buonumore» - Il «pescato» del giorno nel piatto

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Investita del treno: gamba aputata ad una donna. Indaga la Polfer

OMICIDIO-SUICIDIO

Calciatore sequestra l'ex a Prato, la uccide e si suicida.

SPORT

formula uno

F1, Gp Montecarlo: una "pole" che cambia il mercato piloti

CICLISMO

Giro d'Italia: trionfo di Froome, a Roma in maglia rosa

SOCIETA'

studenti

Il FabLab in una manciata di secondi Video

LIBRI

Fra blues, avventure noir e... Bollywood: serata parmigiana con Massimo Carlotto Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional