17°

27°

Parma

Sabato sera senza regole infrangendo tutte le norme

Sabato sera senza regole infrangendo tutte le norme
Ricevi gratis le news
18

Caterina Zanirato

Alcol vietato nelle kebaberie dopo le 21. Stop alle bevande consumate in bottiglie di vetro in centro. Prostituzione vietata in strada. Pugno duro contro i graffiti e contro chi getta i mozziconi per terra. Sarà, ma in una notte siamo riusciti a infrangere tutte le «sette ordinanze» comunali e la nuova normativa che vieta la vendita di alcol nei negozi alimentari e nei laboratori artigianali (kebaberie e pizza al taglio) dopo le 21, senza essere multati o sorpresi dalla polizia municipale. Il tour è iniziato a mezzanotte e mezza in via D’Azeglio. Ci siamo calati nei panni del tipico ragazzo a zonzo per la città, inconsapevole dei divieti e delle ordinanze approvate a Parma. La prima tappa è stata un kebab dell’Oltretorrente, dove abbiamo chiesto una birra. Inizialmente ci è stato risposto che non era possibile, in quanto un’ordinanza vietava la vendita di alcolici dopo le 21. Ma non c'è voluto molto a convincere il commerciante a infrangere la legge, svelandoci il suo trucchetto. Abbiamo insistito per circa 30 secondi e ci è stata consegnata una birra dentro a un sacchetto di plastica: «Dai, ve la do lo stesso, però nascondetela dentro la borsa». La seconda tappa è stata piazza Garibaldi, verso l’una di notte. Ci siamo seduti in bella vista, bevendo la birra in bottiglia che ci era appena stata venduta e lasciandola a terra. Non contenti, abbiamo fumato una sigaretta e l’abbiamo sempre gettata a terra. Solo per questa violazione ci saremmo meritati una multa da 600 euro: 300 per il mozzicone, 300 per la bottiglia.
(L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mauro

    04 Agosto @ 12.21

    biondi e con gli occhi azzurri

    Rispondi

  • alessandro

    04 Agosto @ 11.49

    Città dell'integrazione Parma?? Ma dove? Ormai c'è da aver paura se non si è bianchi e settentrionali

    Rispondi

  • Marco

    04 Agosto @ 10.07

    A mio avviso, con tutte queste regole da "tempi di guerra" non si arriva da nessuna parte. La citta' e' gia' un mortorio, non serve di certo il coprifuoco. Finira' che ce ne staremo tutti in casa...

    Rispondi

  • Henry

    04 Agosto @ 08.39

    I controlli non funzioneranno mai perchè tutti sanno che sono impraticabili; anche in quanto ne colpisci uno e ne lasci indenni mille; il problema è come sempre di cultura, quindi di educazione e di rispetto dell'altro. Se è vero come è vero che la tv e la politica sono lo specchio dei tempi, cosa vogliamo attenderci?? Dalla merda non nascono i fior ma soltanto fetore, punto e basta.

    Rispondi

  • Giorgio G.

    03 Agosto @ 19.36

    Quanti controllori servirebbero per circa 150.000 cittadini parmigiani? QUanto si riuscirebbe a ricavare dalle multe per le persone che sgarrano? Siamo sicuri che poi la gente capirebbe? La cultura della punizione, in Italia, e\' un freno allo sviluppo sociale.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

APPENNINO

Un disperso nella zona di Albareto: mobilitati i soccorsi

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

AUTOSTRADE

Lavori: rallentamenti in A1, coda in A15

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"