21°

Parma

Più di 30 ore per ottenere un posto letto

Più di 30 ore per ottenere un posto letto
Ricevi gratis le news
1

 Trentun ore in attesa di un posto letto definitivo in stanza. E' la disavventura capitata martedì scorso al Maggiore a un paziente oncologico, che  alle  9 ha chiamato l’ambulanza per  forti aritmie e mancanza di respiro. «Arrivati al day hospital  oncologico e fatti gli accertamenti del caso  - spiega la moglie   - mio marito  è stato  temporaneamente sistemato in  una stanza. Verso le 11.30, visto l’aggravarsi della situazione, è stato trasportato, sempre in ambulanza, alla sala emergenze del Pronto Soccorso e messo sotto monitor dove è rimasto fino alle  17,  dal momento che era stato deciso un ricovero.  

Messo su una barella nella stanza d’attesa sotto ossigeno e con flebo, è iniziata l’attesa per un posto letto. Attesa che si è risolta il giorno dopo, il 5 agosto,  verso le 16. Nel frattempo - prosegue la lettera -  mio marito è stato continuamente spostato con la barella, dal momento che altre persone venivano messe nella stanza:  ho contato 12 persone (uomini e donne ) nello stesso ambiente dove ha passato anche la notte». La testimonianza prosegue con il colloquio, chiesto ed ottenuto dai familiari dell'uomo, con  con il direttore  del reparto. «Il primario, rendendosi partecipe della situazione, ci ha informato  che purtroppo erano stati tolti circa 250 posti letto per le chiusure estive, cosa che non aiutava a trovare letti per questo tipo di emergenze. Il direttore  del reparto  ha, in presenza di mia sorella, chiamato anche la Direzione sanitaria facendo presente il caso e gli eventuali provvedimenti che avremmo preso come familiari se non si fosse risolta la situazione in tempi brevi. Chiedo pertanto  - conclude la lettera - che si cerchi una soluzione adeguata alle situazioni che sempre si ripetono, soprattutto nel periodo estivo».

«Effettivamente il percorso di questo paziente risulta anomalo - dice il direttore sanitario del Maggiore, Luca Sircana, riferendosi in particolare al trasferimento  dal day hospital oncologico al pronto soccorso - Sarebbe stato più logico un suo trasferimento, ad esempio, dall'oncologia nella lungodegenza. C'è da rilevare, peraltro, che il ricovero è avvenuto il martedì successivo all'ultima tornata di chiusura estiva dei reparti, ed ha coinciso con uno dei periodi di maggiore emergenza».   «Il reparto di oncologia ospita in questo periodo  anche alcuni letti di ematologia, e questo può aver causato una situazione di difficoltà»,  spiega anche Gianfranco Cervellin, direttore del pronto soccorso. Insomma, una contrazione di posti letto che ricade sul servizio di emergenza (uno dei pochi, assieme a rianimazione, chirurgia d'urgenza e lungodegenze, a non aver subito i tagli estivi).  Un servizio che  - ferie o no - lavora a pieno ritmo tutto l'anno: «A luglio abbiamo avuto una media giornaliera di 237 accessi. La media giornaliera di tutto il 2008 è stata di circa 228 accessi -  dice ancora Cervellin  -. Molte patologie che colpiscono gli anziani con il caldo si acuiscono e causano pericolosi scompensi. E gli anziani sono la fascia di popolazione che va meno in ferie», ricorda il primario. «Ci tengo comunque a ribadire -  aggiunge  Sircana  - come il paziente in questione sia stato curato con scrupolo, pur     sistemato in un letto-barella temporaneo. Voglio sperare che questo caso sia sporadico. 

 Finora questa estate è andata  bene: il taglio dei posti-letto è iniziato il 20 giugno e ora siamo nel momento di maggior emergenza  che durerà fino al 20 agosto. Poi le cose miglioreranno» promette il direttore sanitario. Ma il Tribunale per i diritti del malato contesta le scelte della direzione «volte sempre a ridurre le spese contraendo i posti letto - dice la presidente Adriana Gelmini - Sarebbe meglio tagliare i costosi contratti “ad personam” a dirigenti che magari restano al Maggiore solo pochi mesi».
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Russo

    10 Agosto @ 10.31

    Vogliamo dare la sanità a tutti e in tutti i modi. Ecco alla fine cosa accade. Non possiamo salvare il mondo intero e soprattutto chi lavora in nero e vuole la sanità, la scuola ecc.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel