17°

28°

Parma

Lanterne galleggianti per le vittime di Hiroshima

Lanterne galleggianti per le vittime di Hiroshima
Ricevi gratis le news
0
Roberta Marcuccilli     
 
Lanterne affidate alla corrente delle acque per ricordare l’olocausto atomico giapponese. A Parma come a Hiroshima, stessa pratica per riflettere sulla prima esplosione atomica della storia. Era il 6 agosto 1945, tre giorni dopo gli Usa sganciarono un secondo  ordigno nucleare su Na gasaki. Le vittime della bomba di Hiroshima furono circa 140 mila, a Nagasaki persero la vita in 70 mila. 
«È un passato che si prolunga - ha detto Matteo Casari, presidente dell’Associazione nipponica -, una questione attualissima. Quegli eventi hanno cambiato il mondo e l’uomo, è un’occasione per non dimenticare e riflettere». Parma l’ha fatto con una giornata di memoria tipicamente giapponese promossa dalla biblioteca internazionale Ilaria Alpi, in collaborazione con l’Associazione nipponica, Help for children e il Forum interreligioso.
 Ogni anno, verso la metà di agosto, in Giappone viene celebrata una cerimonia di origine buddhista che conclude la festività dedicata agli antenati (lo Obon). Per l’occasione alcune lanterne di carta vengono poste sulle acque dei fiumi. Con la stessa pratica, detta Toro nagashi, si ricorda il lancio di bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki. Giovedì sera il rito delle lanterne galleggianti si è tenuto nel laghetto del Parco ducale, dove molti parmigiani le hanno personalizzate scrivendo sulla carta messaggi di speranza, pensieri di pace. Le lanterne sono state distribuite su offerta libera, l’incasso sarà interamente devoluto all’orfanotrofio Shungu Dzevana Trust di Harare, nello Zimbabwe. 
«Nelle ultime settimane - ha aggiunto Casari - c'è stato un intenso scambio di disegni sul tema del cerchio tra Italia e Giappone. Alcuni dei disegni che vedete qui stasera arrivano da Hiroshima, altri sono stati realizzati da bambini parmigiani. Il cerchio come unione, collaborazione, armonia». Ma nella nostra città il rito delle lanterne è stato solo il momento conclusivo di una più lunga giornata. Alle 17, nella biblioteca Ilaria Alpi, bambini e adulti hanno realizzato gru in origami da inviare al Parco della pace di Hiroshima. È seguito, alle 19, l’incontro con Kano Tatsunori, artista nato a Hiroshima nel 1954 e residente a Bologna da 25 anni. Tatsunori ha spiegato come i giapponesi hanno imparato a convivere con l’esperienza dell’olocausto atomico, ha parlato della nascita di movimenti per la pace e la tutela ambientale. «A ottobre - ha anticipato Casari - la biblioteca Ilaria Alpi dedicherà un mese alla cultura nipponica. Parleremo delle loro pratiche, tra cui quelle del kimono e degli origami. Speriamo inoltre di riuscire a portare a Parma una mostra del professor Kano Tatsunori». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design