13°

26°

Parma

Guantanamo: intesa sui tre detenuti. Arriveranno a Parma?

Guantanamo: intesa sui tre detenuti. Arriveranno a Parma?
Ricevi gratis le news
2

L' «intesa tecnica» per la consegna all’Italia di tre detenuti di Guantanamo è stata raggiunta e – secondo quanto si apprende da fonti del ministero della Giustizia – diventerà esecutiva una volta che il documento sarà sottoscritto dal Guardasigilli Angelino Alfano e dal Attorney General Usa Eric Holder. Le firma viene data per imminente, probabilmente dopo Ferragosto.
L'accordo è stato raggiunto su tre tunisini (Riad Nasri, Moez Fezzani e Abdul bin Mohammed bin Ourgy) che hanno un procedimento penale pendente in Italia e che dunque, una volta toccato il suolo italiano, andranno in carcere in esecuzione di una misura cautelare chiesta dalla magistratura di Milano. Una volta che Alfano e Holder avranno firmato l’intesa, potrebbe passare del tempo prima che i tre detenuti vengano trasferiti in Italia. Il loro arrivo è comunque previsto entro la fine del 2009.

 A decidere dove finiranno i tre tunisini sarà il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria. Il carcere italiano dove attualmente sono reclusi il maggior numero di presunti terroristi islamici (circa 25) è quello di Macomer, in provincia di Nuoro. Ma per i tre tunisini provenienti da Guantanamo si sono anche ipotizzate i penitenziari di Voghera, Parma o Milano 'Opera'. Quel che è certo è che finiranno in 'Alta sicurezza 2', vale a dire il nuovo circuito creato 'ad hoc' per gli indagati, gli imputati o i condannati per terrorismo, anche internazionale, o per eversione dell’ordine democratico attraverso atti di violenza. I tre non potranno entrare in contatto con detenuti per mafia ma solo con presunti terroristi come loro, finiranno in celle da due o più posti, avranno diritto ad otto colloqui da un’ora al mese (o in alternativa altrettante telefonate) pari a quelli concessi ai detenuti comuni.
In base al documento che presto sarà firmato da Alfano e da Holder, l’arrivo dei tre tunisini avverrà con un un nuovo strumento di consegna, creato 'ad hoc' nell’ambito dell’intesa giuridica tra Usa e Ue sull'accoglimento degli ex detenuti di Guantanamo: non si tratterà nè di un’espulsione nè di un’estradizione. L’accordo bilaterale prevede che l’Italia accolga solo quei detenuti provenienti dalla base militare Usa a Cuba che risultano avere pendenze giudiziarie in Italia e che, sulla base di un provvedimento restrittivo emesso dalla magistratura milanese, finiranno in carcere. Il governo italiano ha anche verificato la posizione di un’altra quindicina di presunti terroristi di Guantanamo, tutti sospettati di essere stati in Italia o di aver avuto rapporti con cittadini italiani. Ma nessuno di loro risultava colpito da un mandato di cattura nel nostro Paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • morris

    11 Agosto @ 08.47

    Questo e' il regalo che "l'abbronzato" Obama fa all'Italia, in cambio di pochi spiccioli per ricostruire una chiesa in Abruzzo, ci invia questi galantuomini. Evidentemente non ci bastano tutti i criminali nostrani e importati, mancavano i terroristi ed ora siamo al completo. Poi c'e' ancora qualcuno che crede che Obama sia il nuovo Messia, colui che porta la pace nel mondo: Sveglia gente, questo signore, al di la delle apparenze, fa solo gli affari suoi e del suo Paese. ( E in piu' ha anche il braccino corto).

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    11 Agosto @ 08.22

    Sinceramente spero NON vengano a Parma. Abbiamo già i Camorristi o Mafiosi in via burla con i parenti in città. Sarebbe troppo per una città come la nostra.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione sessuale Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

3commenti

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

borgo gallo

L'accumulatore seriale ha «ridotto» così il palazzo in centro: le foto Video

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

25 Aprile

I mezzi militari degli anni '40 sfilano a Traversetolo Foto

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

4commenti

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

incidenti

Una moto a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15: due in Rianimazione

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

DEGRADO

Stazione, parcheggio H: vigilanza armata dalle 14,30 alle 22,30

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

4commenti

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

E la replica dei giovani del Centro Esprit

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

LIBERAZIONE

I cortei del 25 Aprile: Brigata Ebraica contestata a Milano, niente corteo unitario a Roma Foto

gran bretagna

I giudici: "Alfie sta morendo". E il padre minaccia una causa a tre medici per omicidio

SPORT

tifosi violenti

Champions, la polizia inglese conferma: arrestati due romani per tentato omicidio

2commenti

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

cavriago

Non gli andava bene l’orario di consegna: prende la postina a bastonate

ravenna

Insultano il sindaco su Fb: faranno 15 ore di volontariato

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel