18°

30°

Parma

«Noi sul lastrico per colpa dell'avvocato»

«Noi sul lastrico per colpa dell'avvocato»
Ricevi gratis le news
2
Senza appartamenti. Né soldi. Eppure, fino a qualche anno fa erano convinte di poter affrontare la vecchiaia con serenità. Se la salute - almeno per una delle due sorelle - lasciava un po' a desiderare, dal punto di vista economico non avevano alcuna preoccupazione. Almeno un milione di patrimonio, fatto soprattutto di immobili.  Ma dall'autunno dello scorso anno   Carla, 77 anni, e Luisa, 72 (i nomi sono di fantasia, ndr) sono  finite in un bilocale del Comune. 
Più che   la malasorte, però, le due sorelle  da tempo stanno rimpiangendo il giorno in cui hanno conosciuto un avvocato, il legale che le aveva inizialmente  seguite nella causa  per la divisione dell'eredità con il fratello.   E, proprio facendo leva sulla possibilità che l'uomo potesse avanzare pretese,  il legale  - che le due donne, assistite dagli avvocati Giorgio Mutti e Maria Chiara Piragine,  hanno querelato - avrebbe prospettato loro la possibilità  di intestare fittiziamente gli appartamenti ad altri, con atti di vendita, e di non tenere somme sui conti correnti. Operazioni che, comunque, avrebbero consentito alle due di rimanere le reali proprietarie delle case. 
Ma di reale, alla fine, c'è ben altro: tra il 2003 e il 2005 i quattro appartamenti di  Carla e Luisa   vengono effettivamente venduti.  Senza  -  così sostengono - aver incassato un centesimo. «Salvo il caso dell'immobile venduto il 2/9/2005 (di cui il legale aveva avuto la procura a vendere, ndr), in cui un assegno di 115mila euro fu direttamente intestato all'avvocato e incassato - scrivono le due sorelle  nella denuncia - in tutti gli altri casi coloro che noi ritenevamo fittizi acquirenti corrisposero il prezzo degli immobili direttamente in nostro favore ma, non appena risultava l'accredito sul nostro conto, l'avvocato ci imponeva di recarci in banca ad effettuare il prelievo delle intere somme in contanti e di fargliene immediata consegna». 
Le case, ma anche i contanti in banca. Tutto bisognava far sparire, secondo l'indicazione che avrebbe dato l'avvocato, affinché il fratello non avanzasse strane pretese, a cui comunque non aveva mai fatto cenno. Allora la fiducia in quell'avvocato, che sapeva essere gentile e convincente, era illimitata. E allora le due sorelle consegnano  alcune centinaia di milioni di lire, in un caso anche a un professionista legato all'avvocato, segnalato nella stessa denuncia presentata dalle due  sorelle.  Nel 2002 arrivano perfino ad accendere un mutuo da 143mila euro. Eppure, non avevano - almeno fino a quel momento - bisogno di soldi. Utile o no, comunque, anche quel denaro - per l'esattezza 140 mila euro in contanti - viene ritirato «su richiesta dell'avvocato e consegnato», scrivono nella denuncia. 
Il legale che a sua volta ha querelato per ingiuria e diffamazione le due sorelle che  avevano inviato una lettera, tra gli altri,  a carabinieri, polizia e presidente del tribunale raccontando la loro storia: nelle scorse settimane, tuttavia, il gip Pietro Rogato ha archiviato  la querela  nei riguardi delle due sorelle.  

Andrà  avanti, invece,  la loro  denuncia  nei confronti dell'avvocato: nonostante la procura abbia chiesto l'archiviazione - soprattutto perché gli eventuali reati sarebbero ormai prescritti -  nei giorni scorsi il gip Maria Cristina Sarli ha accolto l'opposizione presentata dai difensori di Carla e Luisa.  Il giudice ha fissato la nuova udienza per il 5 ottobre, quando potrebbe  ordinare al pm un supplemento di indagine, la formulazione dei capi d'imputazione o - ma a questo punto pare l'ipotesi meno probabile - decidere di archiviare il caso. Delle due sorelle, una volta benestanti.G. Az. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • www.gazzettadiparma.it

    12 Agosto @ 13.02

    Il problema non è la legge sulla privacy, spesso più citata che conosciuta, nei nostri commenti. Come si può leggere nell'articolo, c'è un procedimento giudiziario aperto, con querele incrociate. Quando ci sarà una sentenza del tribunale, allora si potranno fare nomi.

    Rispondi

  • mari

    12 Agosto @ 08.06

    Sarebbe necessario rendere pubblici i nomi di questi imbroglioni..... ma con la scusa della privacy si pubblicano solo i nomi di chi ruba la fantomatica mela, c\'è solo da vergognarsi!! \r\nRincorriamo le storie private del premier (che a me personalmente non importa un bel nulla) e intanto si svia il piccolo popolo (il popolino) italiano da quel che è veramente importante sapere

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

compleanno

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

Motoraduno a Lesignano: le foto

FESTE PGN

Motoraduno a Lesignano: le foto

Casa Anthony Bourdain a NY in affitto 14.000 dollari al mese

stati uniti

La casa di Anthony Bourdain a New York in affitto per 14mila dollari al mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Il trattore si ribalta: muore un 77enne a Pieve Cusignano

Pieve Cusignano: foto d'archivio da Google StreetView

FIDENZA

Il trattore si ribalta: muore un 77enne a Pieve Cusignano Video

La vittima è Fabrizio Figini

TRAGEDIA

Anche i vigili del fuoco di Parma a Genova impegnati fra le macerie e nell'aiuto agli sfollati Video

Dall'Emilia sono arrivati anche l'elicottero del 115 e personale da Piacenza, Reggio e Modena

SANTA CRISTINA

Delitto in Val Gardena: oggi l'udienza di convalida dell'arresto di Zoni e l'autopsia 

collecchio

Femminicidio in vacanza, le amiche di Rita: "Ultimamente Paolo era cambiato"

12 tg parma

Cade da un'impalcatura: grave un 61enne di Roccabianca

VAL D'ENZA

Litiga con la compagna, la chiude in casa e getta chiavi e telefono dalla finestra

L'uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

PARMA

Borgo Angelo Mazza: si rompe un tubo in un'abitazione, acqua in strada Video

Sono intervenuti polizia municipale e vigili del fuoco

calcio

Gervinho torna in Italia: è a un passo dal Parma. E spunta anche Montolivo

4commenti

nuoto paralimpico

Giulia Ghiretti, farfalla d'argento nei 100 rana a Dublino

Mezzani e Sorbolo

I sindaci: «Basta con i tir che passano nei paesi»

CLUB DEI 27

Addio a Umberto Tamburini

Sangue

Padre Fausto Guerzoni, il recordman delle donazioni

Monticelli

Addio a Bruno Medici, «Al Cavalier»

gazzareporter

E il Ferragosto porta l'interconnessione tra Parma e la Tav Foto

4commenti

Fidenza

Record di turisti nel 2017

1commento

Baseball

Casanova carica il Parma Clima

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Erdogan e i limiti del sovranismo in economia

di Paolo Ferrandi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

Genova

Funerali di Stato sabato per le vittime del crollo del ponte Foto

VIABILITA'

Benevento: verifiche sul ponte costruito da Morandi nel 1955

SPORT

MOTO

Via libera della Ducati: Lorenzo proverà la Honda a Valencia

TRAGEDIA

Tifosi del Genoa in lutto saltano la trasferta a Milano

SOCIETA'

VERSILIA

Ferragosto: il Comune vieta il vetro alle "dune" di Forte Marmi

CALDO 

Fornelli addio, la lasagna si fa in frigo o col sole

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert