16°

29°

Parma

Elisoccorso: mille interventi ogni anno

Elisoccorso: mille interventi ogni anno
Ricevi gratis le news
0
Francesco Bandini
Ogni suono di quel cicalino che non abbandonano mai è il segno che si deve partire per una nuova missione, ogni viaggio verso il target assegnato è una lotta contro il tempo. Ma tutti i giorni, dalle 7.30 di mattina fino al tramonto del sole, c'è sempre un equipaggio pronto a saltare sull'elicottero dell'elisoccorso e a volare là dove qualcuno sta rischiando la vita, nelle province di Parma, Piacenza, Reggio e parte del Modenese, ma anche nei territori confinanti. È così da 21 anni, dal 1988, con un solo anno di interruzione, dopo la sciagura del Charlie Alpha il 18 agosto 1990, quando l'elicottero del 118 precipitò sul monte Ventasso nel Reggiano, provocando la morte dei quattro membri dell'equipaggio. Proprio oggi sono 19 anni da quella tragedia, e da allora il servizio è cresciuto: 985 gli interventi l'anno scorso.
L'elicottero viene attivato dalla centrale operativa di Parmasoccorso in presenza di una situazione di particolare gravità, specie se in zone in cui i tempi di arrivo con i mezzi tradizionali (ambulanza e automedica) si prospettano troppo lunghi, o anche in località relativamente vicine, ma per le quali non c'è la momentanea disponibilità di un'automedica. Una volta stabilito che deve intervenire l'eliambulanza, l'equipaggio viene allertato con una chiamata sul cercapersone: già in quel momento il personale riceve le prime informazioni sul tipo di intervento. L'equipaggio - formato dal pilota, un medico rianimatore e due infermieri, di cui uno coordinatore - esce dalla zona di sosta e sale a bordo dell'elicottero. Prima del decollo passano circa due minuti, durante i quali - mentre si scaldano le due turbine - il comandante comunicare alla torre di controllo la località di destinazione e una rotta di massima, riceve le coordinate geografiche dalla centrale operativa e le comunica alla torre. Dopodiché l'elicottero si alza in volo e, a una velocità di crociera di 125 nodi (circa 225 chilometri orari), si dirige verso il target.
L'apparecchio è un BK117C1, in codice Sierra Romeo. Un velivolo relativamente corto per poter atterrare ovunque, attrezzato come una vera e propria sala di rianimazione, e che oltre al paziente può portare fino a sei persone: davanti il pilota e l'infermiere coordinatore, dietro il medico, l'altro infermiere e, eventualmente, un stagista e un passeggero (ad esempio un familiare nel caso il paziente sia un minore). Gli spazi sono angusti, ma tutto è ottimizzato in modo che non manchi nulla. L'unico problema è che il personale (salvo eccezioni) durante il volo deve rimanere legato con le cinture di sicurezza: il trasporto è infatti in genere piuttosto movimentato. La possibilità di manovre sul paziente, quindi, è in volo molto limitata. A maggior ragione, il paziente prima di essere caricato deve essere stabilizzato, in modo da ridurre al minimo la necessità di interventi durante il volo, che comunque dura pochi minuti.

Il mezzo viene controllato dal personale addetto ogni mattina prima del primo volo, dopo ogni missione e, con un vero e proprio «tagliando» più approfondito, ogni sera al termine dell'orario di servizio. Ad ogni decollo, atterraggio o rifornimento sono presenti due guardia-fuochi, per intervenire in caso di incendio. Tutto deve essere sempre in perfetta efficienza, per un servizio in cui nulla può essere lasciato al caso.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette Video

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

12Tg Parma

Gli audio dei rapinatori: "Faranno un film su di noi"

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

serie A

Il Parma verso la festa con un occhio (grande) al mercato Video

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

12Tg Parma

Varco Ztl di piazzale D'Acquisto, nel primo mese 1.800 passaggi accertati Video

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

università

25 maggio: Laurea ad honorem a William Eaton in Ctf

Fidenza

Senza tesserino niente acqua gratis

triplice "salto"

Domenica festA al Tardini per la promozione del Parma: il programma

"Amo Colorno"

Imbrattata ancora la stazione di Colorno

felino

Sfalci: arrivano le multe contro l'incuria e abbandono dei terreni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

ROMA

Mostro del Circeo, Izzo rivelazione choc: uccidemmo anche un ragazza veneta

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani: un denunciato

SPORT

ciclismo

Impresa di Froome, nuova maglia rosa e le mani sul Giro d'Italia

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

SOCIETA'

como

Folle inversione ad U di un tir al casello Video

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv