16°

29°

Parma

Via Toscana, raid degli scassinatori di videopoker

Via Toscana, raid degli scassinatori di videopoker
Ricevi gratis le news
1

 L'antifurto c'era, ma «acceca to»: qualcuno lo aveva coperto  durante il giorno, per poi agire in  tutta calma di notte. Qualcuno  che sapeva bene dove mettere le  mani e su che cosa puntare. Denaro in contante: monete e banconote per oltre seimila euro.  Questo era il contenuto di  tre videopoker e i due distributori di monete del bar Toscana, il  locale che si affaccia sulla via  omonima e sulla ferrovia. I razziatori non si sono lasciati alle  spalle nemmeno un cent. Hanno  svuotato tutto, e nel caso delle  macchine cambia soldi si sono  portati via gli stessi cassetti con il  denaro. E' stata Angela Notari ad accorgersi del furto. «Erano le sei  meno un quarto, quando sono  entrata per l'apertura - racconta  la donna, che dà una mano ai  titolari -. Subito ho capito che  avevamo avuto “visite”: in terra  c'erano pezzi di metallo, tutto era  a soqquadro nella saletta dei gio chi». La donna ha chiamato il  113. Pochi istanti dopo, in via Toscana è intervenuta una pattuglia della Squadra volanti. Ma  dei ladri, ovviamente, non c'era  traccia. Il colpo, lo avevano studiato bene, e si erano preso tutto  il tempo necessario. «Per un lavoro di questo tipo - diceva ieri  mattina il tecnico impegnato a  riparare i  videogiochi - ci sarà  voluto almeno un'ora».Periodo di locali chiusi, periodo di gente mai vista in giro. E di  facce sospette. Qualcuna, l'avevano notata  i titolari proprio l'altro ieri. Ed erano sospetti più che  fondati, perché i razziatori, molto probabilmente, poche ore prima di mettere a segno il colpo  hanno varcato la soglia dell'esercizio come clienti.   Ipotesi che diventa certezza,  pensando al sistema di sicurezza  gabbato. Qualcuno deve aver approfittato di un momento di distrazione dei titolari, per coprire  la sonda con un piccolo foglio  durante il giorno, mentre l'allarme era spento. Così, quando è  stato acceso per la notte, non era  in grado di vedere nulla.  Il colpo è stato messo  a segno dopo le 3. Chiuso il locale,  infatti, i titolari avevano provveduto a fare le pulizie di fine  giornata. Altri, poco dopo, si sarebbero cimentati in una forma  di «pulizia» ben diversa. Gli  sportelli delle macchine sono  stati forzati  con un piede di porco  o  con un grosso cacciavite.  E' al reparto videopoker  che i razziatori si sono dedicati, senza nemmeno degnare di uno sguardo liquori e  sigarette (il bar è anche tabaccheria). Una volta fatto cassa,  i ladri sono spariti, lasciando dietro di sé i videogiochi forzati. E  svuotati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • raffaello

    19 Agosto @ 22.05

    Erano New slot non videopoker , quando la capirete che sono apparecchi certificati e gestiti x conto dei Monopoli di Stato che ance se rubano gli incassi la tassazione Preu la vogliono ugualmente.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette Video

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

12Tg Parma

Gli audio dei rapinatori: "Faranno un film su di noi"

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

serie A

Il Parma verso la festa con un occhio (grande) al mercato Video

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

12Tg Parma

Varco Ztl di piazzale D'Acquisto, nel primo mese 1.800 passaggi accertati Video

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

università

25 maggio: Laurea ad honorem a William Eaton in Ctf

Fidenza

Senza tesserino niente acqua gratis

triplice "salto"

Domenica festA al Tardini per la promozione del Parma: il programma

"Amo Colorno"

Imbrattata ancora la stazione di Colorno

felino

Sfalci: arrivano le multe contro l'incuria e abbandono dei terreni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

ROMA

Mostro del Circeo, Izzo rivelazione choc: uccidemmo anche un ragazza veneta

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani: un denunciato

SPORT

ciclismo

Impresa di Froome, nuova maglia rosa e le mani sul Giro d'Italia

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

SOCIETA'

como

Folle inversione ad U di un tir al casello Video

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv