12°

25°

Parma

Calci e pugni ai poliziotti: arrestato

Calci e pugni ai poliziotti: arrestato
Ricevi gratis le news
1
Nel giro di una manciata di ore ha rimediato prima una denuncia e poi l'arresto. 
Protagonista di due episodi a dir poco movimentati  S.G., 27 anni, originario della provincia di Messina ma residente a Parma. 
Venerdì notte gli era piovuta addosso una sfilza di denunce: per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio, minacce, danneggiamento aggravato e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. 
Sabato mattina è finito in via Burla con l'accusa di violenza e minaccia a pubblico ufficiale. 
I fatti: venerdì verso mezzanotte e mezza una Volante si dirigeva verso via Colorno, dove era stata segnalata una lite in strada. 
Al loro arrivo i poliziotti avevano trovato tre giovani impegnati in una discussione accesa e hanno cercato di capire il motivo del contendere, ossia una partita di legna: S.G. stava accusando un conoscente di avergliela rubata e spalleggiato da un amico parmigiano, S.P. di 29 anni, voleva a tutti i costi che l'altro gli desse subito dei soldi per saldare il «debito». 
Subito all'arrivo della pattuglia, i due amici s'erano dimostrati parecchio nervosi: chiesti i documenti e controllati i loro nominativi ai terminali, entrambi risultavano avere avuto diversi guai con la giustizia, uno per reati connessi allo spaccio di droga, l'altro per reati contro il patrimonio. 
Visti i curriculum, gli agenti hanno deciso di procedere a un controllo più approfondito e hanno aperto il cofano dell'auto su cui erano arrivati in via Colorno G.S e S.P.: nel bagagliaio c'erano due estintori e due tubi antincendio, rubati dal parcheggio coperto dell'Eurotorri (come sarebbe stato appurato poco dopo); e ancora una tenaglia, una fotocamera e una smerigliatrice. 
Dal marsupio di S.G. è saltato fuori anche un bilancino di precisione; nascosta in macchina una busta di plastica con dieci grammi di hascisc. 
I due giovani sono stati accompagnati in questura: entrambi sono stati indagati per ricettazione e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere, mentre solo al siciliano è stato contestata anche la detenzione a scopo di spaccio, oltre al reato di minacce (visto l'atteggiamento scontroso e aggressivo che aveva tenuto con i poliziotti) e il danneggiamento aggravato (in questura non si era calmato affatto e aveva mandato in frantumi il vetro di una finestra). 
Sabato mattina, al termine delle procedure di rito, S.G. era stato rilasciato: nemmeno allora però il suo atteggiamento era migliorato molto, sempre parecchio agitato e scontroso.
Poche ore dopo al 113 arriva una richiesta di intervento dal supermercato Lidl di via Chiavari: avevano dei problemi con un cliente «molesto». 
La Volante si mette in moto, arriva in via Chiavari e i poliziotti si ritrovano ancora davanti S.G., proprio lui la persona molesta: stava minacciando un addetto alla sicurezza che cercava di trattenerlo. Il siciliano aveva preso della merce dagli scaffali e pretendeva di oltrepassare le casse senza pagarla. 
Non appena si sono avvicinati gli agenti, il giovane ha cambiato obiettivo: si è scagliato contro di loro come una furia sbraitando e menando le mani. A un poliziotto ha rifilato diversi pugni al costato, al collega ha procurato abrasioni al collo. Con non poca fatica sono riusciti a immobilizzarlo e a farlo entrare nella vettura di servizio.
Sempre la stessa destinazione: gli uffici della questura, dove aveva fatto il diavolo a quattro poco prima. Stavolta però non se l'è cavata con una denuncia, ma è scattato l'arresto - è accusato di violenza e minacce a pubblico ufficiale - e il trasferimento in una cella di via Burla. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Russo

    31 Agosto @ 11.58

    Messina ! ? Emigrare è lecito ma esportare certi comportamenti Non va bene ! Io lo estraderei a casa sua !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna

Sudafrica

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

«Ballando con le stelle 2018»: i vincitori sono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

televisione

«Ballando con le stelle 2018», vincono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

Attrice denuncia Luc Besson per stupro, lui nega ogni accusa

cinema

Attrice denuncia Luc Besson per stupro, lui nega ogni accusa

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'auto del futuro? Anche diesel: l'Euro6d è pulito. Ma il parco italiano è vecchio

UNRAE

L'auto del futuro? Anche diesel: l'Euro6d è pulito. Ma il parco italiano è vecchio

Lealtrenotizie

Lite fra sudamericani finisce con denuncia

carabinieri

Lite in via Europa: accoltellato un 21enne dominicano

2commenti

CALCIO

A Iacoponi e D'Aversa i voti più alti

GAZZAREPORTER

Forte temporale in Valceno

festa

"BentornAto in A": esplode la gioia sui social di tutto il mondo Gallery

Frosinone-Foggia

Non solo Floriano: guardate la parata di Noppert al 91'

Ricordo

La Corsa di Tommy e Marco Federici Gallery: chi c'era - Video

PARMA

Una domenica con la Festa del vino in via Bixio Foto

WEEKEND

Una domenica tra Appennifest, vino e fattorie aperte: l'agenda

truffa

Si spaccia per poliziotto e finge la vendita di uno smartphone: denunciato un 57enne

12 tg parma

Schianto, resta gravissimo il 42enne di Collecchio

LA FESTA

Una notte per salutare la A

CALCIO

"Facce da tifosi": foto dalla lunga notte della promozione

Ecco una serie di scatti dalla festa più bella per il Parma calcio

AVEVA 57 ANNI

Se n'è andato Giovanni Molossi

FIDENZA

Addio a Umberto Zanella, una vita in viaggio

BUSSETO

L'addio all'avvocato Trabucchi sulle note di Verdi

POLITICA

Pizzarotti: "Italia in Comune" alternativa ai populismi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Non solo calcio. Così Parma in tre anni ha vinto tutto

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Ristorante da Giovanni», una tappa-culto per gourmet e appassionati

di Chichibio

ITALIA/MONDO

chieti

Lancia la figlia da un ponte A14 e minaccia il suicidio

3commenti

Anniversario

Terremoto: 6 anni fa la prima scossa che ha ferito l'Emilia Foto

SPORT

MOTOGP

Francia; trionfo Marquez, poi Petrucci e Rossi

ciclismo

Giro d'Italia: Yates vince anche a Sappada ed è sempre più in rosa

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, quel “Libro” da scoprire Video

usa

Ex modella di Playboy si getta dal 25/mo piano con il figlio di 7 anni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più