11°

26°

Parma

Generazione "mille euro" ma fuori target

Generazione "mille euro" ma fuori target
Ricevi gratis le news
1

Laura Ugolotti
Qualcuno l’ha soprannominata «La generazione dei mille euro»; hanno dai 30 ai 40 anni, sono lavoratori precari, perlopiù, ma anche imprenditori, liberi professionisti, che guadagnano - chi più, chi meno - circa mille euro al mese.
Secondo i dati di una recente indagine della Camera di Commercio di Monza e Brianza, per loro - come d’altra parte un po' per tutti - sono tempi duri. Se però per alcune categorie, come anziani, giovani coppie, nuclei monogenitoriali, perfino per gli studenti fuori sede, sono state pensate specifiche politiche di sostegno, per i trentenni che tentano di spiccare il volo verso l’indipendenza non si è ancora mosso nulla. Anzi, la loro categoria non è nemmeno contemplata nelle statistiche: praticamente una generazione fuori target. Già, perché in tempi di crisi, con le risorse per il Welfare che si assottigliano sempre di più, è necessario assegnare priorità agli interventi, e in base ad un presupposto logico, anche se poco realistico, se sei giovane, hai un lavoro e soldi a sufficienza per andare a vivere da solo allora non ti serve aiuto. Un discorso che non fa una grinza, non fosse per il fatto che vissuta dall’interno la situazione è molto più complessa di quanto possa sembrare ai professionisti delle statistiche.
Iris ha 31 anni, è architetto; a febbraio ha deciso di fare il grande passo e andare a vivere da sola: «Credo che a questa età sia giusto iniziare un percorso di indipendenza; se si dovesse aspettare di avere la possibilità non si farebbe mai». Lo stipendio di Iris, libera professionista, è variabile; quello che invece resta costante sono le spese: «Pago 550 euro di affitto, e posso dirmi fortunata perché in genere si va dai 600 euro in su. Poi si aggiungono le bollette, che sono di circa 150, 200 euro al mese, e altrettanto per la spesa, stando attenti alle offerte, alle promozioni». E gli extra? «Ma quali extra? - risponde Iris - Quelli si tagliano. Abbigliamento, vacanze sono fuori questione; altrimenti non si arriva alla fine del mese. Già così a volte sono costretta a chiedere l’aiuto dei miei genitori». Anche Dario vive da solo, e da diversi anni: «Lavoro come cuoco in un ristorante e guadagno abbastanza per mantenermi, ma stando sempre molto attento a quello che spendo. Fortunatamente pago poco d’affitto, 430 euro al mese. Ho un piccolo monolocale, a due passi dal lavoro, così risparmio sulla benzina. La spesa è molto cara a Parma, più che in altre città, soprattutto europee».
«Sei, sette anni fa non era così - commenta Michela, 40 anni -, si riusciva a mettere via qualcosa. Ora si fanno sacrifici per tutto: vacanze, abbigliamento, cene con gli amici. Ho comprato casa, ho un mutuo da pagare, e poi le bollette, la spesa. Non sarebbe male se fosse prevista qualche agevolazione anche per noi». Sul tema degli incentivi Silvia è anche più categorica: «Dicono tanto di voler investire sui giovani, ma concretamente non si muove nulla. Non posso lamentarmi, perché ho un lavoro e uno stipendio buono, vista la media dei miei coetanei, ma si fa fatica a far quadrare i conti. Non è così che si incentivano i giovani a diventare autonomi». Silvia ha trovato un’occasione: un appartamento in centro a 500 euro al mese; allo stipendio di 1400 euro si devono togliere i soldi per le bollette (dai 300 ai 400 euro a bimestre), la spesa, la benzina; vacanze ed extra sono un lusso che spesso non ci si può permettere. «I sacrifici si fanno, se si vuole arrivare alla fine del mese - continua Silvia - però è assurdo che per vivere decentemente si debba stare attenti ad ogni più piccola spesa».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    25 Agosto @ 23.45

    MIIIIII I 30-40ENNI SI LAMENTANO CHE NON HANNO SOLDI PER GLI EXTRA.....E ALLORA CHI SONO QUELLI CHE FREQUENTANO LA MOVIDA E A FINE SERATA SI SONO BEVUTI IL CERVELLO, SI VESTONO CON LE GRIFFE DI MODA E VANNO AL FORTE X IL FINE SETTIMANA?????

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

La 2° C della scuola Vicini visita la Gazzetta di Parma

SCUOLE IN REDAZIONE

La 2° C della scuola Vicini visita la Gazzetta di Parma

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

1commento

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

4commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

baseball

Un monte che fa sognare: Parma pareggia a Nettuno

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

3commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

SCRUTINIO

Elezioni in Molise: si rafforza il vantaggio del centrodestra

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

SERIE A

Campionato riaperto: il Napoli batte la Juve ed è a -1

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover