21°

32°

Parma

Parma: 10 gol alla Medesanese

Ricevi gratis le news
0

Dieci gol del Parma nell'amichevole contro la Medesanese. Ecco il tabellino.

Parma- Medesanese 10-1 (p.t. 4-1)

Parma (1 tempo) 4-3-1-2: Pavarini; Dellafiore, Fontanello, Panucci, Lucarelli; Galloppa, Coppola (23’ Lunardini), Antonelli; Manzoni; Biabiany, Paloschi

Medesanese (1 tempo): 4-5-1: Pagliari; Comelli, Minardi, Gorreri, Donati; Quarrak, Bernardi, Busi, Brusco, Donati; Palumbo

Parma (2 tempo) 4-3-3: Mirante; Traore, Paci, Fontanello, Castellini; Mariga (23’ Lunardini), Cordova, Morrone; Pisanu, Lanzafame, Bojinov

Medesanese (2 tempo) 4-5-1: Piccinini; Comelli, Scuderi, Antonio Tomasello, Donati; De Totero, Robuschi, Quarrak, Radutny, Bernardi; Palumbo

Arbitro: Bolsi. Assistenti: Pappalardo, Belfiore

Marcatori: p.t.: 5’-13’-43’ Paloschi, 10 Quarrak (M), 40’ Manzoni; s.t: 4’ Morrone, 12’ Bojinov, 14’ Lanzafame, 16’ Cordova, 41’ Lanzafame, 43’ Bojinov

In conferenza stampa, Paci ha spiegato lo stato d'animo della squadra dopo il pareggio di Udine.

 “Cosa ci portiamo dietro da Udine? Il gol preso al 90’. Dobbiamo far tesoro di questo e sapere che quest’anno non possiamo più permetterci di sbagliare”. E’ un Massimo Paci più rammaricato dei due punti persi che contento del pareggio ottenuto, quello che parla a tre giorni dalla gara con il Catania: “Ci stiamo allenando con molta convinzione. Dobbiamo essere sereni e arrabbiati”.

Qual’è il clima all’interno della squadra dopo la buona prestazione di Udine?

“Se devo essere sincero la squadra è più rammaricata per i tre punti persi che per il pareggio ottenuto, perché in serie A è difficile vincere fuori casa e ci stavamo riuscendo. Per questo non siamo contenti e stiamo lavorando con molta cattiveria per la partita di domenica del Catania”.

Il Catania viene descritto come squadra arcigna e con molta grinta.

“Non lo so perché l’anno scorso non ci abbiamo giocato. Sarà comunque una partita molto difficile. Loro, soprattutto in avanti, sono forti e imprevedibili. In più al Tardini non abbiamo mai fatto bene e questo ci fa aumentare la voglia e la determinazione per riprenderci i due punti persi a Udine”.

Cosa preferisci fra la difesa a tre o a quattro? Fra le tre e le due punte?

“Con il mister ci siamo abituato a cambiare, quindi ben vengano entrambe le difese. L’importante è trovare il giusto equilibrio e la giusta mentalità. Sarà poi l’allenatore, che è bravo, a scegliere il modulo migliore volta per volta”.

Il Catania arriva da una sconfitta e dopo Parma va a Udine. Non c’è il rischio che domenica al Tardini giochi al massimo per non partire con il piede sbagliato? Anche Guidolin l’ha definita la partita più difficile di questo inizio campionato.

“E’ vero è una partita molto delicata, sono d’accordo con il mister. E’ un match importante e difficile. Sappiamo tutti cosa ci aspetta, ma stiamo lavorando bene e ricordiamo l’esperienza dell’anno scorso quando la fatica ha portato a risultati. Dobbiamo essere sereni e arrabbiati”.

Il Parma ha sempre giocato con un filtro davanti alla difesa a prescindere dalla tattica. Qual’è l’importanza per la difesa?

“Sicuramente avere uomini davanti alla difesa per noi è molto importante perché arrivano meno palloni. La zona mediana è una zona fondamentale nella tattica di una squadra”.

Giocare con Panucci com’è?

“E’ un onore, perché un giocatore così importante è un privilegio averlo vicino, sia per i consigli che per la personalità che ha in campo”.

Della partita di domenica con l’Udinese che cosa porterete domenica al Tardini?

“Prenderemo in considerazione il gol che abbiamo preso al 90’ e siccome anche due anni fa succedeva spesso, dobbiamo far tesoro degli errori fatti a Udine e sapere che quest’anno non possiamo più permetterci di sbagliare”. 

( da www.fcparma.com )
 
 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

Spettacolo

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

2commenti

Flop al botteghino per Kevin Spacey

Spettacolo

Flop al botteghino per Kevin Spacey

1commento

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Far ricrescere i capelli si può, nuova tecnica tutta italiana

Foto d'archivio

SALUTE

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

Lealtrenotizie

In strada sanguinante: «Pestata dal patrigno»

Via Casa Bianca

In strada sanguinante: «Pestata dal patrigno»

Il dramma di Martorano

Anche Lesignano ricorda di Elisa Baldi

IL RICORDO DELLA FOCHI

Le sue miss: «Mirka? Era la guerriera della bellezza»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Palazzo Ducale

Scoperto un ciclo di affreschi

FIDENZA

Prende la compagna per il collo: arrestato un 25enne

BARDI

La Pala del Parmigianino è tornata a «casa»

BUSSETO

Caffarra, addio a una colonna del volontariato

12 tg parma

E' morta Mirka Fochi. Per oltre trent'anni la signora delle Miss a Parma Video

Il ritratto

Elisa, sorriso contagioso e amore per la vita

1commento

Sorbolo

Il Tir si incastra nel viadotto e il sindaco Cesari s'arrabbia

1commento

Strada Cairoli

La rastrelliera? Self service per i ladri di bici

Anteprima Gazzetta

Ragazza con il volto coperto di sangue in via Casa Bianca. Lei accusa: "E' stato il mio patrigno"

Tangenziale Nord

Tamponamento tra 4 mezzi: un ferito

L'incidente nei pressi dell'uscita di via Europa

Croazia

Fermato con un camion carico di migranti clandestini: arrestato parmigiano Video

4commenti

Giovani on line

Troppo connessi? Addio alle emozioni reali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Basta bufale. Pretendiamo la verità. A tutti i costi

di Filiberto Molossi

2commenti

EDITORIALE

La colonna sonora della strage di Genova

di Michele Brambilla

1commento

ITALIA/MONDO

cosenza

Tragica piena del torrente, dieci morti. Si teme che ci siano dei bimbi tra i dispersi

MONTAGNA

Giornata nera sulle Alpi: 4 morti in poche ore

SPORT

Pallavolo

Il parmigiano Carlo Magri si è dimesso dalla giunta del Coni

Serie a

Barillà : "Peccato i piccoli errori". Faggiano: "Questa è la A: c'è da soffrire" Video

SOCIETA'

ROMA

Bagno nudi sotto l'Altare della Patria: è caccia ai due turisti

12 tg parma

Torna la rassegna 'Segni urbani 2018": cinquanta writers in città Video

ESTATE

METEO

Non ci sono più le estati di una volta. Ecco perché

animali

Oltre 50 tartarughine escono dal nido tra i teli dei bagnanti all'isola d'Elba