16°

21°

Parma

"No alla tessera del tifoso": i Boys protestano in Lega

"No alla tessera del tifoso": i Boys protestano in Lega
Ricevi gratis le news
7

'No alla tessera del tifoso'. Con  questo striscione appeso di fronte alla sede della Lega Calcio, a Milano, alcuni ultrà del gruppo Boys del Parma hanno protestato pacificamente contro la misura  voluta del ministro dell’Interno Roberto Maroni per regolare  l'ingresso allo stadio. Come aveva fatto una settimana fa un gruppo di tifosi della Sampdoria, gli ultrà gialloblù hanno appeso due striscioni (l'altro recita 'L'articolo 9 è incostituzionale') e  distribuito volantini ai dirigenti dei club riuniti in assemblea informale di serie A, ai giornalisti e ai  passanti.
«Non siamo contro la tessera in sè ma contro questa tessera, perchè non è normale che per entrare in un luogo  pubblico serva l’autorizzazione preventiva della Polizia», si  legge nel volantino firmato Boys 1977, che sottolinea come  l'art. 9 della Legge Amato «se applicato impedirebbe l’accesso  a tutti quei soggetti che nel corso della vita hanno ricevuto un  Daspo, anche quando l’hanno già scontato». Nel volantino si annuncia anche una conferenza dal titolo 'No  alla tessera del tifoso' in programma questa sera alle 21  all’Auditorium Toscanini di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    04 Settembre @ 17.38

    X attento lettore. Ieri ho assistito al dibattito i via Cuneo: credo che la posizione dei boys (premetto che non sono nè un boys, nè un ultras e non lo sono mai stato) è giustissima perchè si tratta di un provvedimento anticostituzionale. Spero proprio che questa questione venga sottoposta alla commissione per i diritti umani perchè questo provvedimento è da stato africano, non da paese occidentale evoluto. Credo invece che la tessera del tifoso sia fatta per interessi economici per favorire la gente a guardarsi la partita in tv (più guadagni per mediaset e sky) e per dare un bel appalto a Telecom che si occuperà di queste tessere. E' una calcio che mi sempre più sky-fo, e ma ancora più schifo mi fa leggere certi lettori che sembrano poco attenti contrariamente al nick con cui si presentano.

    Rispondi

  • mattia

    04 Settembre @ 17.24

    Quindi, caro il mio "attento lettore", un ragazzo che a 18 anni, magari nel lontano 1990, ha scagliato una bottiglietta di plastica vuota dal finestrino di un treno diretto allo stadio, senza colpire nessuno ed ha ricevuto una diffida a frequentare gli stadi per 3 anni, secondo Lei non dovrebbe mai più mettere piede allo stadio, negandogli di fatto la possibilità di accompagnare il proprio figlio, o di godersi lo spettacolo che ama a causa di un errore di gioventù? Ma lo sai Lei che spesso e volentieri le diffide vengono comminate "a caso", sparando nel mucchio? Farebbe bene ad informarsi meglio, magari non foderandosi gli occhi di prosciutto.

    Rispondi

  • Mike

    04 Settembre @ 13.35

    x attento lettore ... semplicemente perche' e' anticostituzionale .....chiunque commetta un reato dopo aver pagato il suo debito con la societa' puo' reintegrarsi normalmente nella societa' ...questo vale per tutti i reati anche i piu' orribili ...meno che per i reati da stadio o meglio le diffide ( che non sempre implicano un reato , vedi parma inter in cui furono diffidati dei responsabili dei boys senza aver fatto nulla) , se uno e' stato diffidato 15 anni fa , in base a quello che dice la legge non puo' piu' recarsi allo stadio . Senza contare che la maggior parte delle volte i diffidati vengono poi assolti al processo penale .

    Rispondi

  • Gianni Pillo

    04 Settembre @ 13.28

    La tessera è uno strumento repressivo e di marketing. La repressione coinvolge gli Ultras in primis mentre il marketing riguarda TUTTI i tifosi, con la tessera del tifoso in pochi si tesseranno ai Parma Club, in quanto la Tessera del Parma club non darà diritto a nulla, io per primo ho fatto la tessera al Parma Club Golese nel 89/90 perchè mi dava il diritto alla prelezione per le trasferte ed i biglietti in casa, ora questo passaggio non sarà più gestito dai club ma dalle società.Inoltre da ragazzino orgoglioso della tessera del Club ho conosciuto vari ragazzi del Bar con cui sono diventato amico e lo sono tutt'ora questa aggregazione sparirà a discapito del guadagno per i club. A guadagnarci però non sarà il Parma che ha 50.000 tifosi ma la Juve perchè ne ha 10.000.000, incrementando ancora di più quel divario economico tra i grandi club ed i medio piccoli, divario che dagli anno 80 sino ai giorni nostri si stà ingigantendo con l'introduzione di leggi speciali, televisioni e marketing scellerato.

    Rispondi

  • attento lettore

    04 Settembre @ 11.11

    Non siamo contro la tessera in sè ma contro questa tessera, perchè non è normale che per entrare in un luogo pubblico serva l’autorizzazione preventiva della Polizia», si legge nel volantino firmato Boys 1977, che sottolinea come l'art. 9 della Legge Amato «se applicato impedirebbe l’accesso a tutti quei soggetti che nel corso della vita hanno ricevuto un Daspo, anche quando l’hanno già scontato». Quindi se non capisco male i Boys accetterebbero senza problemi la tessera del tifoso se non comportasse restrizioni a chi ha ricevuto un Daspo in passato o passasse sotto le forche caudine della polizia. Quindi non sono contro la tessera del tifoso ma contro il rischio che non venga rilasciata a chi ha avuto la diffida. E visto che la diffida la prende non certo Medioli o quelli del Coordinamento o un tifoso normale la loro lotta è una lotta interessata e corporativa. Alla faccia dell'ergersi paladini dei tifosi di cui in realtà non gliene frega nulla.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant  convola a nozze con Anna Eberstein

cinema

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant convola a nozze con Anna Eberstein

L’ex gieffina Veronica Graf rilancia: presto in Italia per presentare la sua prima collezione di costumi

TELEVISIONE

Da Grande Fratello e Sex Time alla moda: Veronica Graf lancia una linea di costumi

Proposta di matrimonio sugli spalti di San Siro

Immagine da Sky Sport

MILANO

La proposta di matrimonio arriva con uno striscione... a San Siro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna

FOTOGRAFIA

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

Lealtrenotizie

Bomba esplosa in polveriera: era ordigno artigianale

A Noceto

Bomba esplosa in polveriera: era ordigno artigianale

Parco Ducale

Chi ha ucciso Milly, la «mamma oca» del laghetto? E' morta per difendere le sue uova

Lutto

Addio a Tony Wolf, il «papà» del pinguino Pingu. Era nato a Busseto

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

calcio

Parma, porta blindata

FIDENZA

Rubano capi firmati all'outlet, catturato un ladro

IL CASO

Nessuno soccorre i caprioli investiti

IL CASO

San Secondo: no ai cani nei parchi, protestano i padroni

Borgotaro

La bomba nel Taro, riunione in prefettura

PARMA

Alimenti preparati fra sporcizia e scarafaggi: chiusi due locali in strada dei Mercati e in via D'Azeglio Foto

7commenti

Fidenza

Camion perde una lastra di cemento a San Michele Campagna Video

Paura per una donna incinta, al volante dell'auto dietro al camion: è stata portata al pronto soccorso

PARMA

Grosso ramo cade in via XXII Luglio: strada chiusa, disagi anche sullo Stradone Foto

Problemi al traffico nel tardo pomeriggio anche in Strada Elevata a causa di un incidente

ANTEPRIMA GAZZETTA

Uccisa un'oca al Parco Ducale: è polemica

La promozione del Parma: analisi, dati e curiosità

noceto

Esplosione alla Polveriera: un operaio di 37 anni in Rianimazione

1commento

Spavento

Bimbo scappa dalla materna. Trovato dopo mezz'ora

4commenti

regione

Via libera alle fusioni Colorno-Torrile e Sorbolo-Mezzani. Entro l'anno il referendum

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quelli delle Br non furono “errori”: furono crimini

di Michele Brambilla

3commenti

L'ESPERTO

Lavorare per una società straniera: ecco come muoversi

di Daniele Rubini e Davide Manzelli

ITALIA/MONDO

ancona

Litiga con la moglie, le spara col fucile da caccia e la uccide

firenze

Albero cade su un bus turistico: 5 feriti Foto

SPORT

parma calcio

Lucarelli: "E ora possiamo dire a chi ci ha fatto male: 'Siamo tornati' " Video

2commenti

L'INTERVISTA

L'ad Carra: «Parma in A con merito e sofferenza»

SOCIETA'

Band

I Nomadi venerdì a Salso, intervista a Carletti

LA PEPPA

La ricetta Crostatine alle pesche, dolci che fanno gola a tutti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più