17°

28°

Parma

Enìa: "Occhio alle truffe"

Ricevi gratis le news
1

Nessun riscossore di denaro e nessun venditore di apparecchiature. Enìa precisa: chi chiede soldi spacciandosi per dipendente della società è un truffatore. In una nota stampa, l'ex Amps rivela di ricevere spesso segnalazioni da parte di cittadini, soprattutto anziani, di persone che presentandosi come dipendenti o come "addetti dell'azienda elettrica o del gas" chiedono di entrare nelle abitazioni per visionare gli impianti interni o per controllare il pagamento delle bollette. In alcuni casi le persone cercano di vendere prodotti o servizi di varia natura, in altri, purtroppo, si rivelano dei malintenzionati con spiacevoli conseguenze.

Per fare chiarezza, la società ha voluto diffendere tramite la stampa un "vademecum anti-truffa" che riportiamo:

- Controllo impianti: Enìa (ex AMPS) non effettua controlli degli impianti all'interno delle abitazioni all'infuori delle chiamate degli utenti per guasto od emergenza.
- Lettura contatori Enìa (ex AMPS): le letture dei contatori sono effettuate precedentemente ai conguagli di fatturazione o in caso di letture che risultano incongruenti. In entrambi i casi il personale che si reca presso le abitazioni degli utenti è munito di tesserino di riconoscimento. Il personale addetto alle letture dei contatori è comunque facilmente riconoscibile dall'abbigliamento, costituito da un giubbotto di tipo rifrangente con la scritta posteriore "lettura contatori" a grandi caratteri.
- Richiesta denaro o controllo bollette: Enìa (ex AMPS) non controlla a domicilio le bollette degli utenti e non richiede alcun tipo di pagamento. Peraltro il pagamento a domicilio non è mai stato possibile. In caso pervengano solleciti delle fatture inevase, i metodi di pagamento rimangono quelli soliti (in banca o in posta)
- Invitiamo inoltre i cittadini a non dare ascolto a sedicenti "verificatori" o "controllori" e neppure a persone che minacciano di sospendere la fornitura di gas, acqua o elettricità se non si acquistasse subito una certa apparecchiatura per la sicurezza. Se qualcuno si presenta con tali pretese o con richieste di denaro per conto Enìa è un truffatore: denunciatelo subito alla polizia (tel. 113) o ai carabinieri (112).

Riassumendo, le prassi di Enìa prevedono che:
- il controllo degli impianti venga effettuato da proprio personale su richiesta del cliente a seguito di guasti od emergenze;
- nessuno venga mandato a domicilio a riscuotere denaro;
- il personale addetto alla lettura proceda esclusivamente alla lettura dei contatori;
- tutto il personale sia munito di tesserino di riconoscimento, con fotografia, che deve essere sempre esposto ed esibito al cliente. Per ogni necessità e per ogni informazione, è a disposizione il numero verde 800-016198 (servizio gratuito) attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • michele

    08 Settembre @ 18.16

    ...tipo la fusione con Iride ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia in manette Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Colpo nella notte al Mercatone uno di via Mantova

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

LANGHIRANO

In 70 sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada

Una giornata di iniziative a Langhirano

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

weekend

Tra fiori, cavalli e la Notte del Terzo giorno: l'agenda del sabato

Violenze alla materna

Una mamma: «In un video ho visto mio figlio maltrattato»

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

CALCIO

I calciatori del Parma in municipio. Domani arriva Lizhang Video

Il ds Faggiano: "I big? Solo se hanno voglia"

PARMA

Anziana truffata da un finto addetto Iren in via Furlotti Video

E' intervenuta la polizia: ecco la notizia del 12 TgParma

FIDENZA

Camion perde una barriera «new jersey», tragedia sfiorata

VIA CALATAFIMI

Rubata la borsa lasciata in auto: dentro un tablet e 300 euro

Arbitri

Clara e Alberto, due generazioni con il fischietto

CARABINIERI

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma

Leonardo Losito, pregiudicato, è accusato di essere l'organizzatore di un traffico di droga nella zona di Andria, in Puglia

MALTRATTAMENTI

Insulta, picchia e minaccia la compagna con un'accetta: condannato

CALCIO

Dai tifosi azionisti un caldo abbraccio ai gialloblù

CARCERE

Cento detenuti in più rispetto alla capienza normale

1commento

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

1commento

CHICHIBIO

Il ristorante: «Il buonumore» - Il «pescato» del giorno nel piatto

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Spedisce la droga per posta ma sbaglia indirizzo: denunciata insegnante-spacciatrice

PIEMONTE

Atti vandalici al Giro d'Italia: olio e vetri sulle strade del Torinese

SPORT

FORMULA UNO

Ricciardo vola nelle terze prove libere a Monaco, terzo Vettel

Calciomercato

Ciciretti mette il Parma al secondo posto

SOCIETA'

SANREMO

"Dammi 500 euro o pubblico il video hard": ricatto a un 32enne, denunciata una donna

REFERENDUM

Aborto: l'Irlanda vota a favore Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional