15°

25°

Protezione civile

La cucina Barilla per le emergenze: 500 studenti alla presentazione

La cucina Barilla per le emergenze: 500 studenti alla presentazione
Ricevi gratis le news
1

Cinquecento studenti di scuole superiori, medie ed elementari di Parma e una classe dell’istituto alberghiero di Piacenza hanno partecipato questa mattina alla presentazione della cucina Barilla approntata per fornire 500 pasti caldi in casi di emergenze e calamità naturali. Si tratta di una cucina mobile frutto del riadattamento di un camion dismesso che farà parte della Colonna Mobile che si attiva ogniqualvolta si verificano delle calamità sul tutto il territorio nazionale.

In piazza Calamandrei, nella zona del Barilla Center, è stata una mattina all’insegna della formazione nell’ambito del progetto “Colonna Mobile”. Tutta la cittadinanza ha potuto partecipare a “Insieme è meglio” un’intera giornata, quella di oggi, dedicata ad attività di illustrazione sul Sistema Protezione Civile che hanno visto il coinvolgimento di Forum Solidarietà ed il patrocinio del Comune di Parma. In prima fila i volontari Barilla, con loro anche i volontari della Protezione Civile comunale, provinciale e del gruppo Aics – Avpc di Modena.

Al centro le funzionalità e l’utilità della Cucina per emergenze donata dalla Barilla con un modulo anche per la cucina per celiaci. Gli studenti hanno, così, potuto compiere un percorso guidato alla scoperta delle varie fasi che connotato l’intervento della Protezione Civile in zone colpite da calamità come la presenza degli psicologi di emergenza, il soccorso sanitario, la presentazione della colonna mobile, l’interazione tra soggetti pubblici e privati e, ovviamente, la presentazione della nuova cucina. Non sono mancati anche riferimenti concreti alla recente alluvione che ha colpito Parma lo scorso 13 ottobre.

Sul posto si è recato il comandante della polizia municipale Gaetano Noè ed erano presenti i tecnici comunali, a partire dal responsabile dell’ufficio comunale di protezione civile, Claudio Pattini.

“Il Sistema di Protezione civile – ha spiegato il comandante Gaetano Noè – è un sistema complesso ed articolato. I giovani hanno avuto modo, questa mattina, di scoprirne le funzionalità e l’importanza in caso di disastri naturali”.

Lo stesso referente comunale per la Protezione Civile, Claudio Pattini, ha per tutta la mattina fatto da cicerone ai ragazzi delle classi coinvolte. “La cucina mobile Barilla – ha spiegato – rappresenta un fiore all’occhiello per la Colonna Mobile permettendo di sopperire, dopo gli interventi sanitari, ad una delle prime esigenze delle popolazioni colpite da disastri come la fornitura di un pasto caldo. Bastano poche ore, una volta giunti sul posto, per poterli preparare”.

La formazione costituisce un presupposto importane per far comprendere alle nuove generazioni anche il valore di ogni singolo contributo ed il ruolo dei volontari, senza cui ben poco sarebbe possibile.

Nel tardo pomeriggio parteciperà anche il sindaco Federico Pizzarotti, che ha espresso gratitudine ai volontari coinvolti in grado, grazie anche alla donazione Barilla, di garantire un aiuto concreto laddove dovesse presentarsi la necessità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    17 Dicembre @ 16.54

    GRAZIE BARILLA , MA , PER FAVORE , di cucine da campo , più o meno belle , ce ne sono dappertutto . CI VOGLIONO GABINETTI , DOCCE E LAVANDINI CAMPALI , chè non li ha nessuno , e , chi ha fatto Protezione Civile , sa quanto ce ne sia bisogno !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

tifo e tifose

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Si schianta contro un suv: motociclista in Rianimazione

INCIDENTE

Si schianta contro un suv: motociclista in Rianimazione

Lavoro

Donne in divisa, quattro storie di coraggio

Carabinieri

In manette il «ras» dei pusher nordafricani

BILANCIO

Salso calcio, è dei tanti giovani il «miracolo» dell'Eccellenza

Scomparsa

Busseto e Polesine piangono Elisabetta

STORIE DI EX

Veron: «Il Parma merita la A»

Nuoto

Ghiretti, pioggia di medaglie a Palermo

Strumento

Da Parma un «naso elettronico» per scovare le bombe

Ballottaggi

Salsomaggiore: Fritelli vince per 100 voti

Chiusi i seggi a Salso. Affluenza in calo: ha votato il 49,6% dei salsesi

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Anteprima gazzetta

Incidente nel Reggiano, grave un motociclista parmigiano Video

football americano

Panthers battuti dai Giants Bolzano nella semifinale scudetto

La sconfitta arriva al Tardini per 30-25

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

3commenti

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

1commento

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

cus parma

Triathlon Campus e Duathlon Francigeno Guarda chi c'era

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

belluno

Turista si lancia dalla cima di un monte con tuta alare e muore

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

SPORT

calcio

Giappone e Senegal, gol e spettacolo: finisce 2-2

RUSSIA 2018

Colombia travolgente: la Polonia è già fuori

SOCIETA'

cani

Sos per Tito, uno splendido esemplare di bracco ungherese

cina

Il bus si ribalta e i passeggeri volano fuori dal finestrino

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse