20°

31°

Parma

Onofri, il tribunale dichiara l'interdizione

Onofri, il tribunale dichiara l'interdizione
Ricevi gratis le news
4

Una sentenza che diventa un altro capitolo di dolore. Ma «è un atto dovuto», come aveva sot­tolineato nei giorni scorsi Paola Pellinghelli. Il tribunale di Par­ma ha dichiarato l'interdizione di Paolo Onofri, il padre di Tom­my che dall'11 agosto 2008, dopo essere stato colpito da un infar­to, è in coma vegetativo. La sen­tenza estensore il giudice Ni­cola Sinisi, che aveva anche svol­to l'istruttoria è già stata de­positata in cancelleria.
  Una decisione praticamente scontata, considerando che la perizia medica, disposta dal giu­dice, a cui Onofri era stato sot­toposto nei mesi scorsi, non ave­va lasciato spazio a dubbi: va­lutate, infatti, le gravissime le­sioni cerebrali subite, il padre di Tommy, 50 anni, era stato di­chiarato totalmente incapace di intendere e volere. Durante que­sta fase istruttoria era anche sta­to nominato un tutore provvi­sorio un commercialista ma ora, essendo stata depositata la sentenza, spetterà al giudice tu­telare sceglierne uno definitivo. Una persona che per legge dovrà aver cura di Onofri, rappresen­tarlo in tutti gli atti civili, for­mare l’inventario dei suoi beni e amministrarli, tenere regolare contabilità e annualmente ren­dere conto al giudice tutelare. Per altri atti, invece, il tutore do­vrà avere prima l'autorizzazione del giudice tutelare o addirittura del tribunale, come nel caso del­l'alienazione di beni, a meno che che si possano facilmente dete­riorare.
  E sarà il tutore ad esprimersi sul consenso alle cure mediche..

Altre informazioni nell'articolo di Georgia Azzali sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    11 Settembre @ 19.47

    Ovviamente su questo sono d'accordo con lei.

    Rispondi

  • gianluca

    11 Settembre @ 19.44

    e vero G.B. della Gazzetta, è vero tutto quello che Lei ha scritto rispondendo, ma per me è un fatto negativo, molto negativo ed inamissibile comunque. <grazie

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    11 Settembre @ 18.27

    MI permetta un parere personale. Quella vicenda è stata ovviamente un'ombra negativa sulla vita di Paolo Onofri, che per questo ha pagato un debito alla giustizia (patteggiando la relativa condanna). Ma poichè non è mai emerso alcun collegamento fra questo e la vicenda del piccolo Tommy, credo che quel bruttissimo episodio abbia avuto il contrappasso di una doppia straziante pena: l'uccisione di un figlio e poi l'infarto che lo ha ridotto in questo stato. Stando così le cose, credo che qualunque legittimo giudizio oggi possa lasciare spazio solo alla pietà, e soprattutto alla solidarietà per chi (mamma Paola e l'altro figlio) si sono visti dolorosamente colpiti una seconda volta. (G.B.)

    Rispondi

  • gianluca

    11 Settembre @ 18.15

    a ma dispiace molto; probabilmente quella tragedia lo ha distrutto. Però ho un serio enigma: il materiale pedo pornografico in suo possesso.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Iran-Spagna: la carica dei tifosi sugli spalti

mondiali 2018

Iran-Spagna: la carica dei tifosi sugli spalti Foto

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

ESAME

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Musica Pop anni '80: vota la tua preferita

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

Lealtrenotizie

La tragedia di Paolo Superchi e l'attesa struggente della sua Saky

Schianto

La tragedia di Paolo Superchi e l'attesa struggente della sua Saky

Monticelli

Truffa dello specchietto: nomade denunciato

PARMA DEFERITO

Vogliono toglierci un sogno

1commento

PARMA

Incidente tra via Fleming e via Fermi, disagi al traffico

Auto in un fosso a Bezze di Torrile: un ferito

Lutto

Addio a Lino Morini, imprenditore nell'edilizia

San Prospero

Un'auto si scontra contro un camion e si ribalta

Per fortuna solo un ferito lieve. Lunghe code sulla via Emilia

IL CASO

Sala, piazza Gramsci non cambia nome

Disagi

Via Avogadro: dopo i ripetitori, ora anche il rumore

INTERVISTA

Le Moli e «Molto rumore per nulla»

BARDI

Le Poste risarciranno gli eredi dei derubati

PARMA

Oggi l'assemblea degli industriali al «Paganini»

Parma calcio

Carra: "La Serie A del Parma non può essere messa in discussione" Video

1commento

PARMA

Auto esce di strada e prende fuoco: un ferito grave in tangenziale Il video

12 TG PARMA

Parma calcio: cosa succederà ora e cosa rischia davvero

2commenti

PARMA

Incidente in via Burla: muore un motociclista 49enne

La vittima dell'incidente è Paolo Superchi

2commenti

12 tg parma

Maturità a Parma, primo scritto fra tensione e scaramanzia: parlano i ragazzi Video

La traccia più seguita? La poesia di Alda Merini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dazi, i pericoli di una guerra commerciale globale

di Paolo Ferrandi

PGN

La canzone dell'estate 2018?

di Mara Varoli

ITALIA/MONDO

CAMPANIA

Lucravano sull'accoglienza dei migranti: 5 arresti a Benevento

1commento

esami

Maturità: è Aristotele l'autore scelto per la versione di greco

SPORT

CALCIO

"Tentato illecito", deferiti Calaiò e il Parma. La società: "Accusa sconcertante"

33commenti

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

SOCIETA'

Social Network

Instagram raggiunge un miliardo di utenti e sfida YouTube

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

MOTORI

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa

RESTYLING

La Mercedes Classe C fa il pieno. Di novità