20°

32°

Parma

“Sol casa: 1.000 tetti fotovoltaici”

Ricevi gratis le news
1

Comunicato stampa

 
A seguito dell’accordo firmato lo scorso 7 agosto tra Comune di Parma ed E.s.c.o. Energy Power (Energy saving company), per la  realizzazione del progetto “Sol casa 1.000 tetti fotovoltaici”, si comunica che a partire da lunedì 14 settembre sarà possibile presentare domanda di adesione all’iniziativa.
 
Come avviene già in altre città (Salerno, Latina), grazie alla proposta presentata dalla società ENERIS srl, verranno installati impianti su abitazioni mono o bifamiliari e villette a schiera (esclusi i condomini) realizzati dalla società ESCO ENERGY POWER; tramite questo processo si assicura la produzione di energia pulita con un conseguente abbattimento dei costi energetici per cittadini. Si stima che nei prossimi 20 anni si eviterà la produzione di 70mila tonnellate di emissioni di CO2 e l’utilizzo di 22mila tonnellate di petrolio. Inoltre si produrranno 100 milioni di kilowattora e i cittadini risparmieranno 20 milioni di euro.
 
La società che realizzerà il progetto,  la ESCO Energy Power, valuterà l’idoneità della posizione ove ubicare l’impianto. L’impianto sarà tarato solo ed esclusivamente per lo scambio dell’energia sul posto (net metering). La ESCO progetterà, realizzerà e provvederà alla manutenzione degli impianti, rispondendo sia dei danni che di evenutali malfunzionamenti.
Inoltre l’energia prodotta verrà conteggiata da un apposito contatore, prima di essere immessa nella rete di distribuzione nazionale, da cui verrà successivamente prelevata dall’utente stesso per la copertura del proprio fabbisogno energetico. L’energia in esubero immessa nella rete viene "immagazzinata" e rimarrà fruibile negli anni successivi, nei periodi in cui l’impianto non è funzionante (notte, manutenzione) o la produzione risulta minore del fabbisogno (maltempo).
Dopo 20 anni l'utente acquisirà la proprietà dell'impianto a titolo gratuito.
 
"Quando a marzo di quest'anno abbiamo deliberato le Politiche Energetiche del Comune di Parma - spiega l'Assessore Cristina Sassi  -  nei progetti elaborati vi era anche quello di dare la possibilità al privato di produrre energia pulita con un drastico ridimensionamento dei costi. Infatti grazie all'accordo che abbiamo stipulato il cittadino che vorrà aderire all'iniziativa Sol casa avrà la possibilità di dotare la propria casa di impianto fotovoltaico per autoconsumo, senza alcun costo se non l'avvio della pratica e una piccola quota annuale davvero contenuta.   Pensare di aiutare l'ambiente riducendo i consumi di combustibile fossile e le emissioni di CO2 con anche la possibilità di aiutare economicamente le nostre  famiglie è un obiettivo molto importante: con questo progetto pensiamo di poterlo conseguire.”
 
Gli interessati potranno scaricare il modulo per la domanda di adesione dal sito del Comune di Parma www.comune.parma.it o dal sito di E.s.c.o. Energy Power: www.esconergypower.it.
I moduli potranno essere spediti via fax, mail, posta o consegnati direttamente all’ufficio Protocollo del Comune, presso il Duc, largo Torello de'Strada 11/a.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca

    13 Settembre @ 16.40

    Segnalo il link corretto al sito www.escoenergypower.it.\r\nMi ritengo una persona sensibile alle tematiche ambientali, ma devo dire di provare un certo scetticismo verso questa proposta. E\' vero che da un lato solleva il proprietario dell\'immobile dai costi di investimento dell\'impianto ma dall\'altro, correggetemi se sbaglio, presenta un vantaggio economico davvero piccolo e remoto. Se ho capito bene il meccanismo, il proprietario cede l\'usufrutto della superficie del tetto della casa e i vantaggi economici del conto energia e dello scambio in loco della corrente alla società che sostiene il costo dell\'investimento. A questo si aggiunge una quota amministrativa sia di apertura delle pratiche (pari ad alcune centinaia di euro) più un costo annuale di circa 150€ per un impianto di 3Kwh. Alla fine del periodo di 20 anni rileva l\'impianto a titolo gratuito. Praticamente questo vuol dire che il costo netto per 20 anni è superiore a quello della energia \"tradizionale\": i benefici sono incassati dalla società, i costi amministrativi sostenuti dal proprietario; unica consolazione la rilevazione dell\'impianto allo scadere del ventesimo anno le cui condizioni di efficienza potrebbero essere deludenti e le garanzie delle parti oramai scadute. Spero di essermi sbagliato nelle mie valutazioni. Il sistema del Conto Energia in sé riconosce un flebile beneficio economico, Energy Power indubbiamente aiuta a sostenere i costi di installazione, ma senza una sostanziale convenienza economica e un ritorno dagli investimenti in tempi più ridotti, questi impianti non potranno diffondersi e conquistare il mercato che meritano.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Tragico schianto a Martorano: muore una donna

incidente

Tragico schianto a Martorano: muore una ragazza

Monchio

Mirko, morto sotto il ponte per lo zelo per il lavoro

PIAZZA GHIAIA

Fotografa un gruppo di immigrati: minacciato e aggredito

VIABILITA'

Via Pontasso, riparte il cantiere del sovrappasso

WEEKEND

Trota e torta fritta, castelli e cavalli: è l'agenda della domenica

Intervista

Maxx Rivara: «Gli Emotu a Deejay on stage»

FIDENZA

Da via Illica al sottopasso di via Mascagni: la mappa dei cantieri

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Collecchio

«Perché via Verdi è così trascurata?»

Corniglio

La chiesa di Graiana riaperta dopo 10 anni

IL PERSONAGGIO

Mazzadi, l'Indiana Jones della Valtaro

genova

Trovato il corpo di Mirko: originario di Monchio era l'ultimo disperso. Muore un ferito: le vittime sono 43

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

terremoti

Scossa di 2.4 nella zona di Borgotaro: avvertita da diverse persone

parma

Il minuto di silenzio in piazza Garibaldi per le vittime del crollo del ponte Video

1commento

Lago Santo

Allarme per un bimbo disperso. Ma era al rifugio con i genitori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra finanziaria tra equilibrismo e magia

di Marco Magnani

1commento

COMMENTO

La Freccia di Ferragosto e Parma «interconnessa»

di Francesco Bandini

3commenti

ITALIA/MONDO

Indonesia

Nuova scossa di terremoto a Lombok: magnitudo 6.3

Svizzera

Rifiutano la stretta di mano. Niente cittadinanza

SPORT

Serie A

Parte a rilento l'avventura di DAZN

Serie A

La Juve batte il Chievo, Ronaldo, 90 minuti senza gol

SOCIETA'

Pietrasanta

Struttura in legno in riva al Twiga, il capogruppo Pd chiede spiegazioni

1commento

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert