19°

32°

Parma

Torrile, molte lamentele per il «giardino di Luisa»

Torrile, molte lamentele per il «giardino di Luisa»
Ricevi gratis le news
1

di Chiara De Carli

Nonostante le segnalazioni fatte alle diverse amministrazioni comunali, la cura e la manutenzione del «giardino di Luisa» a Sant'Andrea rimangono insoddisfacenti, almeno secondo quanto sostengono alcuni residenti della frazione e alcuni visitatori del parco. 
A seguito di una prima indagine, svolta a soli cinque mesi dall’inaugurazione avvenuta il 14 aprile 2007, risultavano seccate otto delle ventisei piante che si trovano nel parco.  Inoltre molte delle essenze arbustive non erano attecchite e la pavimentazione dell’area riservata ai giochi per i bambini era sollevata in più punti. 
A seguito delle lamentele di alcuni cittadini, riportate dalla Gazzetta di Parma nel settembre 2007, Corrado Zanelli - direttore dei lavori e responsabile dell’ufficio tecnico comunale -  aveva inviato una lettera ai residenti garantendo che i lavori erano stati fatti a regola d’arte e le piante sarebbero state sostituite nel successivo mese di novembre. Aveva quindi liquidato le segnalazioni definendole «strumentali». 
In realtà, alcune delle piante seccate sono state rimosse solo con l’arrivo della nuova amministrazione.
Adesso il problema riguarda la recinzione esterna e i punti luce. La prima risulta sfondata già da diversi mesi in un punto proprio accanto all’ingresso di via Pablo. Si è venuta così a creare un’apertura. Attraverso di essa ognuno può scavalcare con facilità e accedere al parco in qualsiasi ora del giorno e della notte.
Perplessità nei visitatori suscitano inoltre alcuni dei nuovi lampioncini, posizionati nell’estate dello scorso anno in sostituzione di quelli originari in legno divelti da vandali nel giugno 2008. Alcuni sembrano essere arrugginiti e vengono guardati con preoccupazione dalle mamme che portano i bambini al parco. Due di essi infatti sono proprio attorno allo scivolo e il timore è che i più piccoli possano graffiarsi involontariamente magari rincorrendosi durante il gioco. 
«E' possibile che cambino colore col tempo perchè altrimenti non si spiega come dei lampioni da esterno arrugginiscano in meno di un anno - ipotizza una mamma, al parco con i suoi due bambini - però alcuni sono rimasti color argento. Nel dubbio suggerisco ai miei figli di non avvicinarsi troppo».
Un’odissea che pare senza fine quella del «parco di Luisa» che, fin dalla sua progettazione, è stato al centro delle polemiche: prima per la spesa sostenuta e in seguito per la sua manutenzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lri finotti

    03 Ottobre @ 20.02

    la ruggine viene dagli innaffiatori. la recinzione è stata abbattuta da una ditta i manut strade. le pianteerano stae cambiate dalla vecchia amministrazione di bottareli.comunque per scavalcare si fa megio da altri punti perche se uno scavalca in quel punto finisce sulle rose con l spine. saluti.l

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Crollo ponte: tedesco disperso telefona a prefettura

genova

Trovato il corpo di Mirko: originario di Monchio era l'ultimo disperso. Muore un ferito: le vittime sono 43

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

terremoti

Scossa di 2.4 nella zona di Borgotaro: avvertita da diverse persone

parma

Il minuto di silenzio in piazza Garibaldi per le vittime del crollo del ponte Video

1commento

parma calcio

D'Aversa: "Con l'Udinese non tutti i nuovi saranno pronti ma c'è voglia di far bene" Video

forte dei marmi

Parmigiano pestato dai buttafuori della Capannina: mascella rotta

5commenti

estate

Weekend a traffico intenso: code nei tratti parmensi delle autostrade Tempo reale

monchio

Si ribaltano con un piccolo trattore: un ferito

INCHIESTA

I «nostri» ponti sul Po: vecchi e ammalati

WEEKEND

Finale della fiera a Felino, cene sull'aia e visite a castello: l'agenda del sabato

CALCIOMERCATO

Parma: Gervinho, Sprocati e Deiola gli acquisti "last minute" di Faggiano

Sfumate in extremis le trattative per Edera, Di Gennaro e Karamoh

4commenti

Calcio

Tifosi, piace il nuovo Parma

Sorbolo

Addio ad Andrea Battilocchi, infermiere per passione

IL '68 A PARMA

Duomo occupato, le tre ore che sconvolsero la Chiesa parmigiana

IL CASO

Quattro decreti d'espulsione, ma rubava ancora: condannato

3commenti

PANOCCHIA

La storia di Fiorello, un cavallo adottato da tutto il paese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra finanziaria tra equilibrismo e magia

di Marco Magnani

1commento

COMMENTO

La Freccia di Ferragosto e Parma «interconnessa»

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

stati uniti

E' morto Kofi Annan, ex segretario generale dell'Onu

genova

Crollo del ponte, l'ad di Autostrade Castellucci: "Mi scuso profondamente"

SPORT

12 TG PARMA

Parma, mercato ricco ma poche uscite. Due soli potenziali titolari dalla B Video

Calcio

L'addio di Marchisio alla Juventus Video

SOCIETA'

Pietrasanta

Struttura in legno in riva al Twiga, il capogruppo Pd chiede spiegazioni

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert