14°

26°

Parma

Mense scolastiche: presto tutte le scuole "a regime"

Mense scolastiche: presto tutte le scuole "a regime"
Ricevi gratis le news
0

di Monica Tiezzi
Per quest'anno avanti così. Ma dal prossimo anno scolastico anche le mense, la loro organizzazione e la sorveglianza degli studenti durante i pasti sarà disciplinata all'interno del «Patto per la scuola», l'organismo che vede collaborare  Comune,  presidi  delle scuole ed Ufficio scolastico provinciale.
E' questo uno dei risultati dell'incontro che si è tenuto ieri mattina al Duc fra dirigenti dell'assessorato alle Politiche per la scuola (la cui delega, dopo le dimissioni di Giampaolo Lavagetto, è stata assunta dal sindaco),  presidi e rappresentanti di 11 dei 13 istituti comprensivi cittadini e un dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale.
Un incontro «positivo», lo definisce Loretta Aimi, direttore del settore «Città educante» del Comune, che è servito ad iniziare un percorso che dovrebbe portare, pur nel rispetto dell'autonomia delle varie scuole, a dare indirizzi comuni e condivisi.
Il problema della sorveglianza   durante i pasti si è imposto prepotentemente all'inizio dell'anno scolastico per le famiglie   che, pur non avendo  scelto per i propri figli   il tempo pieno, avevano chiesto  - per motivi di lavoro - di poterli far pranzare a scuola per poi  riprenderli   intorno   alle 14,30. Un servizio regolarmente assicurato negli anni passati, ma che quest'anno ha dovuto fare i conti con la «stretta» ministeriale sul numero di bidelli e insegnanti. Appunto coloro tradizionalmente incaricati della vigilanza in mensa.
Una situazione che ha ritardato l'inizio del servizio - in alcune scuole   non ancora partito, con grave disagio per le famiglie  - e ha visto i presidi impegnati a trovare una soluzione in extremis.
Due sostanzialmente le strade percorse: affidare la sorveglianza a cooperative esterne (spesso le stesse che si occupano anche del pre-scuola) o pagare gli straordinari al personale scolastico. In entrambi i casi è stato chiesto un contributo economico (che varia da scuola a scuola) ai genitori: dai cento ai duecento euro, a seconda anche del numero di giorni nei quali l'alunno resta a pranzo in mensa.
La riunione di ieri, oltre a fare il punto sulle soluzioni adottate dai vari istituti, ha cercato anche di gettare le base «per arrivare ad una razionalizzazione  e a iniziative il più possibile omogenee», spiega ancora la Aimi. Questo anche nell'ottica di uniformare - pur rispondendo a volte a bisogni e richieste diverse delle famiglie -   le rette chieste ai genitori.
Da parte dei tecnici del Comune di Parma è stata ribadita l’importanza di dare continuità al servizio, nel rispetto delle normative vigenti e dell’autonomia  delle scuole. Presto quindi  la  mensa dovrebbe partire ovunque anche per i bambini e ragazzi che non hanno rientri pomeridiani.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

2commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

Cooperativa Molinetto

Un viaggio in Islanda per coronare un sogno

Intervista

Franconi Lee: «Tosca al Regio come un thriller di Hitchcock»

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia