13°

28°

Parma

Al via il "quoziente Parma": tariffe flessibili per le famiglie

Ricevi gratis le news
0

Dal prossimo anno per le tariffe e le rette di tutto il welfare cittadino arriverà il «quoziente Parma». Che, tradotto in parole povere, significa l'introduzione, per la determinazione delle tariffe di tutti i servizi offerti dal comune di Parma, di quel “quoziente famigliare” che da tempo si richiede venga applicato anche dal governo nazionale per il pagamento delle tasse.

Vignali: «Progetto ambizioso» Il sindaco Pietro Vignali, durante la conferenza stampa di ieri in Municipio ha spiegato che «si tratta di un progetto ambizioso e che per questo ha avuto una lunga fase di preparazione, ma che tiene fede all'impegno che avevamo preso un anno fa di cercare di agevolare le famiglie in ogni modo. Il passaggio al “quoziente famigliare” è un'altra tappa, assieme a quella della “family card” che distribuiremo fra qualche mese, del passaggio dalla politica dei sussidi a quella del sostegno concreto alle famiglie come soggetti attivi dell'assistenza sociale».

Si parte con nidi e materne
Le tariffe determinate con il «quoziente famigliare» (ribattezzato dal comune “Quoziente Parma” per rimarcare l'innovazione contenuta in questa misura) partiranno il prossimo anno e inizieranno a trovare concreta applicazione al momento delle iscrizioni all'anno 2010-2011 ai nidi e alle scuole materne che ci saranno a gennaio. «La prima vera applicazione - ha spiegato l'assessore ai Servizi sociali Lorenzo Lasagna - si avrà con i servizi estivi del 2010. Abbiamo scelto di partire con l'applicazione del “quoziente” con i bambini perché in questo caso è più facile arrivare alla determinazione delle nuove tariffe, ma la prima parte del 2010 sarà dedicata anche a studiare i metodi di applicazione per quanto riguarda i servizi di assistenza agli anziani, per i quali contiamo di partire entro la fine del 2010 per i servizi diurni, entro il 31 marzo 2011 per tutti i servizi domiciliari e non appena sarà possibile in base alla definizione della nuova normativa regionale per quanto riguarda le rette delle case di riposo».

Chi beneficerà del quoziente

Cecilia Greci, delegata alla Famiglia, ha spiegato che «con l'introduzione del “quoziente famigliare” avremo a disposizione uno strumento molto più elastico e innovativo rispetto agli attuali scaglioni Isee. Va chiarito che a usufruire del “quoziente” saranno le stesse famiglie che finora si avvalevano dell'Isee, ma con la possibilità di ottenere tariffe che saranno molto più aderenti a quella che è la realtà reddituale, perché le famiglie numerose o quelle con anziani in cura verranno maggiormente premiate».

Nessun aumento di tariffe
Lasagna ha poi chiarito che «l'applicazione del “quoziente famigliare” sarà fatta redistribuendo le risorse già stanziate per i servizi alla persona e dunque non ci sarà nessun aumento delle tariffe normali a carico dei cittadini. E nei prossimi mesi ci dedicheremo a come applicare nel migliore dei modi questa metodologia innovativa, senza tralasciare neppure i casi particolari, come quello degli anziani soli, che non saranno in alcun modo penalizzati da questi nuovi criteri, anche se partiti per dare risposta alle esigenze delle famiglie numerose».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno