14°

26°

Parma

"Cara" acqua: a Parma + 21,4% in un anno

Ricevi gratis le news
8

L'acqua costa cara. La si paga di più in Toscana, in Puglia, in Umbria, in Emilia-Romagna e nelle Marche. Le città in cui ci sono stati gli aumenti più alti sono Salerno, con un +34,3%, Benevento (31,9%), Parma (21,4%) e Padova (16,3%). La città in cui l’acqua costa di più è Agrigento con 445 euro a famiglia, mentre a Milano è la più economica in Italia con 106 euro. A riferirlo un’indagine dell’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva sui costi e la qualità del servizio idrico presentata di recente. Queste la maggiori differenze per aree geografica d’Italia.  -

NORD: In Veneto le tariffe dell’acqua sono cresciute del 6,3%, con Padova a guidare la classifica con un +16,3%, la quarta in Italia, e Verona con aumento del 12,3%. In Trentino nell’ultimo anno le tariffe dell’acqua sono aumentate mediamente del 2,1%, per un costo all’anno per uso domestico pari a 196 euro. In Friuli nell’ultimo anno le tariffe dell’acqua sono aumentate mediamente del 2,4%, per un costo medio annuo per uso domestico di 172 euro. In Emilia-Romagna le tariffe sono cresciute dell’8,2%, con un aumento a Parma del 21,4% e a Ravenna del 10%, mentre Ferrara, con 350 euro, è tra le 10 città in cui il servizio idrico costa di più. In Lombardia ci sono stati incrementi a due cifre a Lodi (15,9%) e Cremona (13,4%). Brescia è la città più cara, Milano la più economica a livello nazionale. In Lombardia ci sono alti investimenti e anche il più basso livello di dispersione. L’acqua costa cara in Piemonte con un aumento del 14,5% a Verbania e del 12,8% a Novara. La città più cara della regione è Vercelli, mentre Cuneo è tra le 10 più economiche a livello nazionale. A Aosta l'acqua per uso domestico costa 147 euro. In Liguria nell’ultimo anno gli aumenti del costo dell’acqua a Genova (+9,1%) e a La Spezia (+8,2%) sono stati superiori all’aumento medio nazionale (+5,4%).-

CENTRO: In Abruzzo i costi dell’acqua sono cresciuti solo dell’1,5%. Fa eccezione Teramo con un aumento dell’8,7%. Anche nel Lazio l’acqua costa: +5,2% a Latina e +3,1% a Roma. Rispetto alle deroghe ai parametri di potabilità, il Lazio ha 84 comuni interessati, il numero più alto in Italia. Nelle Marche le tariffe dell’acqua sono cresciute del 7,4%: con un aumento del 14,4% a Urbino e dell’11,5% a Ancona. In Molise l’acqua per uso domestico costa meno che nelle altre regioni: Isernia, con 114 euro è seconda solo a Milano (106 euro). In Sardegna nell’ultimo anno i costi dell’acqua sono cresciuti mediamente del 4,3%, meno dell’aumento della media nazionale (5,4%). In Toscana ci sono le tariffe più alte d’Italia, e l’aumento è stato del 5,8%; a Lucca, Grosseto e Siena si sfiora il 9%. Le tariffe dell’acqua sono aumentate del 6,2% in Umbria per un costo medio annuale di 308 euro, il terzo più alto in Italia.-

SUD: L’acqua è sempre più cara in Basilicata dove le tariffe sono aumentate del 16% e il costo annuo per uso domestico è di 260 euro. In Calabria nell’ultimo anno i costi dell’acqua sono rimasti invariati: una famiglia spende una media di 189 euro all’anno per il servizio idrico integrato. In Calabria il servizio idrico soffre di criticità, a partire dalle interruzioni del servizio e dall’elevata dispersione, pari al 49% dell’acqua che circola nelle tubature. Il costo dell’acqua in Campania aumenta al ritmo del 10,5% all’anno: l’aumento più alto a Salerno e a Benevento. In Puglia il costo dell’acqua è aumentato del 4% nell’ultimo anno ed è la seconda regione con le tariffe più alte pari a 311 euro a famiglia. Per paradosso, l'acqua più cara d’Italia è in Sicilia, a Agrigento, dove costa 445 euro a famiglia, con una media regionale di 260 euro all’anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ludovico

    20 Ottobre @ 01.49

    Interessante questo articolo. L'ho letto 4 giorni fa da un'altra parte. Meno male che l'avete pubblicato.

    Rispondi

  • edgardo

    19 Ottobre @ 23.48

    Proprio ora che stavo meditando di contestare le fatture vista la qualità dell'acqua che esce dal mio rubinetto. E' da due mesi che devo cambiare ogni due giorni i filtri dei rubinetti otturati da pietrisco, sabbai e residui vari.

    Rispondi

  • Andrea

    19 Ottobre @ 16.58

    + il 21,4 % siamo matti... se lacqua fosse buona ok ma, è piena di calcare, cloro insomma vediamo di riabbassarla all' 8,2 visto che l'acqua è un bene primario !!!!!

    Rispondi

  • dario

    19 Ottobre @ 15.00

    Tutto aumenta, quanti sono i politici di professione ai quali dobbiamo pagare lo stipendio a vita? Aderisci su facebook al gruppo: " No al professionismo in politica. " Forse riusciremo a mandarli a lavorare.

    Rispondi

  • Michele

    19 Ottobre @ 14.40

    La privatizzazione ha un unico e solo scopo (il contorno serve solo a presentare bene il piatto ai boccaloni): remunerare, al massimo possibile, l'azionista. Un' azienda che guarda solo al lucro, non ha come obiettivo il bene e l'interesse pubblico e quello che stiamo vedendo, come dice bene Fabio, è solo la punta dell'iceberg. Aumenti indifferenziati delle bollette ai quali fa fronte un servizio, reso, uguale se non inferiore a quello che era fornito dalla vecchia cara AMPS pubblica.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

2commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

Cooperativa Molinetto

Un viaggio in Islanda per coronare un sogno

Intervista

Franconi Lee: «Tosca al Regio come un thriller di Hitchcock»

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia