17°

29°

Parma

Ennesimo schianto alla rotatoria maledetta

Ennesimo schianto alla rotatoria maledetta
Ricevi gratis le news
2
Era già quasi un anno che non succedeva, ma all'alba di ieri il copione si è ripetuto: ed è la quinta volta nell'arco di due anni. Sempre nello stesso punto, la rotatoria fra viale Piacenza e via Lanfranco; sempre con la stessa dinamica, un'auto guidata da un ubriaco che a folle velocità vola fuori strada e finisce nella discesa in fondo alla quale si trova un negozio di arredobagno, il «Punto bagno». L'unica differenza è che stavolta il danno non è stato così ingente come l'ultima volta, anche se il botto non è certo rimasto senza conseguenze. La dinamica è identica ai precedenti episodi. Intorno alle 5.15 di ieri mattina una Bmw condotta da un cittadino straniero - probabilmente ubriaco - percorre il rettilineo di viale Piacenza ad elevata velocità. Giunta alla rotatoria all'incrocio con via Lanfranco, l'auto procede dritta, oltrepassando il marciapiede - dove fortunatamente a quell'ora non stava camminando nessuno - e schiantandosi contro alcuni colonnotti che delimitano un prato in pendenza. I colonnotti sono legati gli uni agli altri con delle catene, così l'auto ne trascina con sé nove, per poi continuare nella sua corsa senza controllo fino in fondo alla discesa. Si sarebbe sicuramente schiantata contro la vetrata del negozio di arredobagno, come già successo in altri casi, se non avesse trovato sul proprio percorso una pesante fioriera in cemento, che ha centrato in pieno. La fioriera  si è rovesciata e si spostata di un paio di metri, ma ha salvato la vetrina del negozio. L'uomo alla guida è uscito illeso dall'auto. L'ultimo caso si era avuto nel novembre dell'anno scorso: in quell'occasione un veronese di 25 anni, al volante di una potente Bmw familiare, nel cuore della notte aveva tirato dritto alla rotatoria abbattendo alcuni colonnotti, ma anziché finire fino in fondo alla discesa, si era fermato contro un muretto laterale, disintegrandolo. Sottoposto all'alcoltest, il giovane era risultato ubriaco fradicio. Nei sei mesi precedenti gli incidenti in quel punto erano stati tre: un ragazzo e una ragazza erano finiti con la macchina in fondo alla discesa e avevano sfondato la vetrina dell'arredobagno; in precedenza era toccato a un moldavo ubriaco che viaggiava con a bordo due donne; e prima ancora a una donna al volante da sola, anche lei con un tasso alcolemico decisamente superiore al consentito. «E pensare che solo pochi giorni fa ci è arrivato il risarcimento per l'incidente di novembre. Non ne possiamo più - si sfoga Luca Bonassi, figlio del titolare del “Punto bagno” -, non si può vivere con il terrore che ogni volta qualcuno ci piombi nella vetrina e ci distrugga tutto. Abbiamo già fatto presente la cosa al Comune: questa rotatoria così com'è è pericolosa. Dobbiamo aspettare che succeda qualcosa di veramente grave perché qualcuno intervenga?». 
 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gavina

    20 Ottobre @ 12.01

    Non capisco una cosa...tutti, o quasi, sono risultati ubriachi, e la colpa è della rotatoria? e se al posto della rotonda c'era uno che attraversava la strada, era colpa del pedone che magari stava andando o tornando al lavoro? Sarà mica colpa di tutte quelle schifezze che 'sta gente si beve? Probabilmente se avessero bevuto un po' meno non serabbe successo niente... Per quanto mi riguarda, incidenti o no, chi viene beccato ubriaco alla guida, merita, a prescindere, l'accusa di tentato omicidio!

    Rispondi

  • ososita

    20 Ottobre @ 10.05

    Allora se il tipo è ubriaco è colpa sua, mica della rotatoria "maledetta". Gli unici maledetti son quelli che non sanno andare x strada o che bevono come lavandini e poi fanno quel che sappiamo tutti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design