19°

32°

Parma

Ms-Fiamma: adottare subito il test antidroga per chi guida

Ricevi gratis le news
2

 Comunicato stampa
 
La Federazione di Parma del Movimento Sociale - Fiamma Tricolore giudica molto positivamente l'adozione del Cozart Dds da parte delle polizie municipali dei comuni della nostra provincia appartenenti all'Unione delle Terre Verdiane.
Tale strumento (già presente non solo in Italia, ma anche in altre nazioni) è in grado di rilevare tracce di droga nell'organismo, grazie all'analisi istantanea della saliva, reagendo a cannabinoidi, metadone, anfetamina, cocaina, oppiacei e benzodiazepina.
Si tratta quindi di un efficace mezzo per cercare di impedire (anche per il suo effetto di deterrente) che persone sotto l'effetto di stupefacenti vari si mettano alla guida rischiando la propria e l'altrui incolumità.
La Fiamma Tricolore, da sempre contraria alla depenalizzazione del consumo di sostanze stupefacenti e fautrice di una linea di intransigenza verso i consumatori, chiede che l'iniziativa dei comuni appartenenti all'Unione delle Terre Verdiane venga immediatamente fatta propria anche dalle polizie municipali di tutti gli altri comuni della provincia.
Un ritardo in questa scelta potrebbe infatti avere pesanti ricadute sul numero degli incidenti stradali che ormai quotidianamente riempiono tristemente le cronache della nostra provincia.
 
                                                                                                               
                                                                                                                  Federazione Provinciale MS-FT
                                                                                                                              
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • cippo

    20 Settembre @ 11.31

    sono assolutamente d'accordo, ma purtroppo viviamo in un paese dove regna l'ipocrsia. continuano a ripeterci che le droghe fanno male equiparando cocaina eroina e cannabis, classificando quest'ultima come "droga" mentre l'alcol, che fa molto peggio, continua ad essere socialmente accettato. io vorrei solo una cosa... se venissi fermato e denunciato per positività alla cannabis vorrei poter avere il diritto di chiedere il test anche all'agente che lo fa a me. ma questo non sarà mai possibile dato che i regolamenti e le leggi vengono fatte da gente che si droga + di molti giovani, ma tanto a "lui" non daranno mai fastidio... w l'italia

    Rispondi

  • ososita

    04 Luglio @ 08.38

    Io prima di tutto penserei a darci dentro un po' di più col controllo sugli alcolici.... Non è possibile che ci siano centinaia (migliaia) di persone che vanno nei locali a bere come animali (perchè in troppi escono solo per sfondarsi il fegato) e poi ne vengano controllati 2 o 3 al mese! Va bene il controllo antidroga, ma ricordiamoci che l'alcool è ancora più diffuso e soprattutto socialmente tollerato, cosa che lo fa apparire meno pericoloso. Tra l'altro, questo test rileva le tracce di droga anche se le sostanze sono state assunte magari il giorno prima (adesso non so di preciso il tempo di "permanenza" delle stesse in corpo). Però anche l'alcool lascia tracce nel sangue e nel fegato se consumato magari la sera prima... Solo che chi si fa una canna viene sgamato anche 24 h dopo, chi si ubriaca da far schifo invece la fa franca. A me questo dettaglio puzza, perchè l'alcool intossica anche più della cannabis, ad es., e soprattutto è più diffuso! Ad es. sono celebri i postumi "dopo-sbronza" con mal di testa, nausea e mille fastidi, a riprova di quanto ho detto...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

Spettacolo

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

2commenti

Flop al botteghino per Kevin Spacey

Spettacolo

Flop al botteghino per Kevin Spacey

1commento

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Far ricrescere i capelli si può, nuova tecnica tutta italiana

Foto d'archivio

SALUTE

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

Lealtrenotizie

Scossa di 3.9 con epicentro nel Reggiano. Anche Parma trema: paura nella notte

terremoto

Doppia scossa nel Reggiano, la più forte di 3.9: anche Parma trema. I lettori: "Svegliati da un boato"

Via Casa Bianca

In strada sanguinante: «Pestata dal patrigno»

roccabianca

Incornato da un toro: grave un agricoltore

Il dramma di Martorano

Anche Lesignano ricorda di Elisa Baldi

IL RICORDO DELLA FOCHI

Le sue miss: «Mirka? Era la guerriera della bellezza»

Palazzo Ducale

Scoperto un ciclo di affreschi

FIDENZA

Prende la compagna per il collo: arrestato un 25enne

BUSSETO

Caffarra, addio a una colonna del volontariato

Strada Cairoli

La rastrelliera? Self service per i ladri di bici

BARDI

La Pala del Parmigianino è tornata a «casa»

12 tg parma

E' morta Mirka Fochi. Per oltre trent'anni la signora delle Miss a Parma Video

Sorbolo

Il Tir si incastra nel viadotto e il sindaco Cesari s'arrabbia

1commento

Il ritratto

Elisa, sorriso contagioso e amore per la vita

1commento

Tangenziale Nord

Tamponamento tra 4 mezzi: un ferito

L'incidente nei pressi dell'uscita di via Europa

Croazia

Fermato con un camion carico di migranti clandestini: arrestato parmigiano Video

4commenti

Giovani on line

Troppo connessi? Addio alle emozioni reali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Basta bufale. Pretendiamo la verità. A tutti i costi

di Filiberto Molossi

2commenti

EDITORIALE

La colonna sonora della strage di Genova

di Michele Brambilla

1commento

ITALIA/MONDO

cosenza

Tragica piena del torrente, dieci morti. Si teme che ci siano dei bimbi tra i dispersi

MONTAGNA

Giornata nera sulle Alpi: 4 morti in poche ore

SPORT

Pallavolo

Il parmigiano Carlo Magri si è dimesso dalla giunta del Coni

Serie a

Barillà : "Peccato i piccoli errori". Faggiano: "Questa è la A: c'è da soffrire" Video

SOCIETA'

ROMA

Bagno nudi sotto l'Altare della Patria: è caccia ai due turisti

12 tg parma

Torna la rassegna 'Segni urbani 2018": cinquanta writers in città Video

ESTATE

METEO

Non ci sono più le estati di una volta. Ecco perché

animali

Oltre 50 tartarughine escono dal nido tra i teli dei bagnanti all'isola d'Elba