12°

26°

Parma

Donna uccisa a Bologna: 10 anni dopo indagato il figlio grazie ai Ris di Parma

Donna uccisa a Bologna: 10 anni dopo indagato il figlio grazie ai Ris di Parma
Ricevi gratis le news
1

 A quasi 10 anni di distanza, c'è un indagato per l’omicidio di Tommasina Olina, pensionata di 78 anni uccisa il 5 gennaio 2000 a Badolo di Sasso Marconi,sull'Appennino bolognese. È il figlio Nicola Nanni, agricoltore di 46 anni, che all’epoca viveva con lei nel casolare dicampagna dove la donna fu trovata morta, con il cranio fracassato. L’uomo è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio nell’inchiesta riaperta nel 2008, e condotta dai carabinieri del Reparto Operativo, dopo che all’epoca il caso era stato archiviato senza nessun colpevole.

Insieme al figlio è indagato anche un amico di famiglia, un uomo di una certa età che, secondo gli investigatori, avrebbe cercato di 'coprire' l’assassino: è accusato solo di false dichiarazioni al Pm perchè ieri, durante un interrogatorio,avrebbe raccontato cose ritenute non attendibili, anche rispetto a precedenti testimonianze. Negli ultimi giorni sono state risentite una quindicina di persone, tutti parenti e conoscenti della vittima, ai quali è stato anche prelevato un tampone salivare. Qualcun’altro potrebbe finire nei guai per favoreggiamento visto che, secondo gli investigatori,l'assassino si sarebbe fatto aiutare.

Fu lo stesso figlio, che la sera del delitto era stato a Monzuno, a casa dell’ex compagna e del figlio a vedere un film in cassetta, a dare l’allarme, dopo avere trovato al ritorno la madre riversa a terra. Alla luce delle ultime scoperte, i carabinieri affermano di escludere ormai l’ipotesi di una rapina degenerata in omicidio, che sarebbe invece maturato in ambito familiare. La svolta nelle indagini – hanno spiegato – è arrivata anche grazie ai progressi nelle tecniche investigative:alcuni reperti trovati nella casa di Badolo, e conservati in questi anni, sono stati esaminati dagli esperti del Ris diParma, che hanno individuato tre profili di Dna. In particolare,tracce ematiche di tre persone sono state repertate su un’ascia,trovata ripulita nella legnaia vicino al casolare e che, per i carabinieri, potrebbe essere l’arma del delitto. Per esserne certi, il Pm Stefano Orsi (succeduto nelle indagini ai colleghi Piro e Mescolini) ha chiesto al Gip di riesumare il cadavere della vittima. L’intenzione è fare un incidente probatorio per stabilire se le ferite che hanno ucciso la pensionata siano compatibili con l’ascia. L’ipotetico movente non è stato chiarito, ma potrebbe ruotare intorno all’eredità: diversiterreni agricoli e parecchio denaro contante (alcune centinaiadi milioni di lire), che Tommasina aveva messo da parte, e che ora sono finiti al figlio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    27 Ottobre @ 16.39

    Cold case

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

6commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Sequestrate 120 paia di scarpe e giubbotti contraffatti. Video: ecco come scoprire i falsi

Denunciati due senegalesi

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

1commento

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

1commento

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

12commenti

CARABINIERI

Prima il furto all'Ikea, poi l'aggressione al cassiere: arrestato 30enne reggiano

E' divenuta esecutiva la condanna per rapina e lesioni nei confronti di un uomo per un episodio del novembre 2014

CALCIO

D'Aversa: "Il sistema di gioco si decide in base ai giocatori disponibili" Video

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

mostra

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

gazzareporter

Rissa fra ragazze: volano bottiglie di birra (e infrangono un portone)

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

1commento

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

7commenti

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

boretto

Non vuole lavorare e per due anni minaccia la madre per avere soldi: denunciato

Giustizia

Trattativa Stato-mafia: condannati Mori, Dell'Utri e Ciancimino. Assolto Mancino

SPORT

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

tg parma

Franco Carraro a Parma: "Il nuovo ct? Io chiamerei Donadoni" Video

SOCIETA'

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery