21°

32°

Parma

"Mamme in prestito": le chiedono 5000 famiglie

Ricevi gratis le news
0

Sono più di un migliaio le mamme babysitter (concentrate soprattutto in Emilia-Romagna, Lazio, Calabria, Veneto e Trentino-Alto Adige) che si occupano dei piccoli altrui, dai tre ai cinque contemporaneamente, nella propria casa. Risulta da un monitoraggio che il Comune di Parma ha realizzato in occasione dell’avvio dei corsi di formazione destinati proprio alle mamme educatrici.
A Parma è forte la richiesta da parte delle famiglie che, se con un figlio da tre a sei anni, godranno anche di un contributo economico per potersi avvalere di queste nuove figure.
La 'mamma in prestito' organizza il proprio calendario in funzione di quello della madre lavoratrice, facendo conciliare le esigenze di quest’ultima con le proprie e accogliendo altri bambini a casa, per alcune ore, proprio come se andassero all’asilo. Sempre secondo la ricerca, sono già oltre 5.000 le famiglie che intendono usufruire del servizio in alternativa agli asili nido tradizionali e alla custodia dei nonni.
"Molto spesso – commenta il sindaco Pietro Vignali – nemmeno i mariti conoscono i salti mortali che le proprie mogli sono costrette a fare per conciliare il ruolo di mamme che educano i figli, di figlie che si prendono cura dei genitori anziani, di mogli, di lavoratrici, di persone che vivono il tempo libero. Noi uomini siamo ancora abituati all’idea che facciamo tutto noi. Penso che servizi innovativi come questo siano fondamentali per permettere alla famiglia di mantenere il proprio ruolo in una società che cambia a grande velocità".
Il 13 ottobre scorso è stato istituito l’Albo dei soggetti accreditati dal Comune di Parma per il servizio di Tagesmutter ('mamme di giorno'), promosso dall’assessorato al Welfare in collaborazione con l’associazione nazionale DoMuS per la promozione, organizzazione e sviluppo dei servizi alle famiglie.
La costituzione dell’Albo è stato l’avvio vero e proprio del servizio: le famiglie interessate potranno infatti rivolgersi ai soggetti ammessi per avvalersi di queste figure per far accudire i propri figli. Soggetti accreditati sono la cooperativa sociale Domus Parma e la cooperativa sociale Sei da me. A queste fanno capo le singole Tagesmutter.
«Il servizio – ha spiegato Vignali – si inserisce nella politica di sostegno alla famiglia che l’Amministrazione sta portando avanti dall’inizio del mandato. Auspico anche un intervento del Governo, l’apertura di un tavolo con le Regioni, affinchè le normative regionali sui servizi educativi siano meno restrittive di quelle attuali, considerata la crescente domanda di servizi per la prima infanzia. In questo modo si potrebbero offrire opportunità aggiuntive per questa fascia di età e dare risposte a un maggior numero di famiglie».
Il servizio è diffuso da tempo nei Paesi del Nord Europa; in Italia – hanno ricordato da Parma – si è sviluppato, con caratteristiche specifiche, soprattutto in Provincia di Trento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

Spettacolo

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

2commenti

Flop al botteghino per Kevin Spacey

Spettacolo

Flop al botteghino per Kevin Spacey

1commento

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Far ricrescere i capelli si può, nuova tecnica tutta italiana

Foto d'archivio

SALUTE

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

Lealtrenotizie

In strada sanguinante: «Pestata dal patrigno»

Via Casa Bianca

In strada sanguinante: «Pestata dal patrigno»

Il dramma di Martorano

Anche Lesignano ricorda di Elisa Baldi

IL RICORDO DELLA FOCHI

Le sue miss: «Mirka? Era la guerriera della bellezza»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Palazzo Ducale

Scoperto un ciclo di affreschi

FIDENZA

Prende la compagna per il collo: arrestato un 25enne

BARDI

La Pala del Parmigianino è tornata a «casa»

BUSSETO

Caffarra, addio a una colonna del volontariato

12 tg parma

E' morta Mirka Fochi. Per oltre trent'anni la signora delle Miss a Parma Video

Il ritratto

Elisa, sorriso contagioso e amore per la vita

1commento

Sorbolo

Il Tir si incastra nel viadotto e il sindaco Cesari s'arrabbia

1commento

Strada Cairoli

La rastrelliera? Self service per i ladri di bici

Anteprima Gazzetta

Ragazza con il volto coperto di sangue in via Casa Bianca. Lei accusa: "E' stato il mio patrigno"

Tangenziale Nord

Tamponamento tra 4 mezzi: un ferito

L'incidente nei pressi dell'uscita di via Europa

Croazia

Fermato con un camion carico di migranti clandestini: arrestato parmigiano Video

4commenti

Giovani on line

Troppo connessi? Addio alle emozioni reali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Basta bufale. Pretendiamo la verità. A tutti i costi

di Filiberto Molossi

2commenti

EDITORIALE

La colonna sonora della strage di Genova

di Michele Brambilla

1commento

ITALIA/MONDO

cosenza

Tragica piena del torrente, dieci morti. Si teme che ci siano dei bimbi tra i dispersi

MONTAGNA

Giornata nera sulle Alpi: 4 morti in poche ore

SPORT

Pallavolo

Il parmigiano Carlo Magri si è dimesso dalla giunta del Coni

Serie a

Barillà : "Peccato i piccoli errori". Faggiano: "Questa è la A: c'è da soffrire" Video

SOCIETA'

ROMA

Bagno nudi sotto l'Altare della Patria: è caccia ai due turisti

12 tg parma

Torna la rassegna 'Segni urbani 2018": cinquanta writers in città Video

ESTATE

METEO

Non ci sono più le estati di una volta. Ecco perché

animali

Oltre 50 tartarughine escono dal nido tra i teli dei bagnanti all'isola d'Elba