16°

21°

Parma

Il sindacato: "La Polizia penitenziaria è un'istituzione sana"

Ricevi gratis le news
2

«La Polizia penitenziaria è un'istituzione sana»: lo ribadisce Donato Capece, segretario del Sindacato autonomo di Polizia penitenziaria (Sappe), riferendosi alle polemiche legate alla morte di Stefano Cucchi a Roma, al pestaggio di un detenuto nel carcere di Teramo, e all’inchiesta per omicidio colposo aperta a Parma sulla morte di Giuseppe Saladino.
I poliziotti e le poliziotte penitenziarie, spiega Capece, «nel solo 2008 sono intervenuti tempestivamente in carcere salvando la vita ai 683 detenuti che hanno tentato di suicidarsi ed impedendo che i 4.928 atti di autolesionismo posti in essere da altrettanti ristretti potessero degenerare ed ulteriori avere gravi conseguenze».
Il sindacalista sottolinea ancora: «Abbiamo tutti il massimo rispetto umano e cristiano per il dolore dei familiari del detenuto Stefano Cucchi, morto nel reparto detentivo dell’ospedale Pertini di Roma, come lo abbiamo per tutti coloro che hanno perso un proprio caro detenuto. Ma non possiamo accettare una tendenziosa e falsa rappresentazione del carcere come luogo in cui quotidianamente e sistematicamente avvengono violenze in danno dei detenuti che traspare da alcune cronache giornalistiche apparse in questi giornali».
Capece chiede che la magistratura «accerti responsabilità e verità con serenità equilibrio e rispetto dei valori costituzionali» e ricorda che i poliziotti penitenziari «sono persone che nelle carceri italiane subiscono con drammatica sistematicità - nell’indifferenza dell’opinione pubblica, della classe politica ed istituzionale - continue aggressioni da una parte di popolazione detenuta aggressiva e violenta. Altro che “massacri”».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • angelo petrella

    11 Novembre @ 21.38

    Bravo Capece ! Ho prestato servizio per circa 37 anni nel Corpo di Polizia Penitenziaria. Per oltre 20 anni comandante di reparto in numerosi istituti di pena piccoli medi e grandi. Provo una certa repulsione nel leggere articoli scritti da chi non ha la minima idea di come si vive in carcere . Mi spiace per la giovane vita stroncata e paghi chi ha colpa.

    Rispondi

  • psss

    11 Novembre @ 18.49

    che il carcere non sia il paradiso lo sanno tutti..."continue aggressioni.. blabla" qui mi sembra come se ci lamentasse del fatto che le modelle non possono mangiare la carbonara tutti i giorni... voi avete scelto quel contesto. quei ragazzi morti no. il contesto cambia le persone e lavorare tutti i giorni in un luogo pieno di detenuti depressi, aggressivi, frustrati, violenti e disperati chiaramente rischia di tirar fuori il peggio in chi esercita il potere sui reclusi. Ci vuole grande saldezza e solidità morale per lavorare lì dentro. Chi non l'ha a casa!!! A fare i precari come i comuni mortali.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant  convola a nozze con Anna Eberstein

cinema

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant convola a nozze con Anna Eberstein

L’ex gieffina Veronica Graf rilancia: presto in Italia per presentare la sua prima collezione di costumi

TELEVISIONE

Da Grande Fratello e Sex Time alla moda: Veronica Graf lancia una linea di costumi

Proposta di matrimonio sugli spalti di San Siro

Immagine da Sky Sport

MILANO

La proposta di matrimonio arriva con uno striscione... a San Siro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna

FOTOGRAFIA

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

Lealtrenotizie

Bomba esplosa in polveriera: era ordigno artigianale

A Noceto

Bomba esplosa in polveriera: era ordigno artigianale

Parco Ducale

Chi ha ucciso Milly, la «mamma oca» del laghetto? E' morta per difendere le sue uova

Lutto

Addio a Tony Wolf, il «papà» del pinguino Pingu. Era nato a Busseto

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

calcio

Parma, porta blindata

FIDENZA

Rubano capi firmati all'outlet, catturato un ladro

IL CASO

Nessuno soccorre i caprioli investiti

IL CASO

San Secondo: no ai cani nei parchi, protestano i padroni

Borgotaro

La bomba nel Taro, riunione in prefettura

PARMA

Alimenti preparati fra sporcizia e scarafaggi: chiusi due locali in strada dei Mercati e in via D'Azeglio Foto

7commenti

Fidenza

Camion perde una lastra di cemento a San Michele Campagna Video

Paura per una donna incinta, al volante dell'auto dietro al camion: è stata portata al pronto soccorso

PARMA

Grosso ramo cade in via XXII Luglio: strada chiusa, disagi anche sullo Stradone Foto

Problemi al traffico nel tardo pomeriggio anche in Strada Elevata a causa di un incidente

ANTEPRIMA GAZZETTA

Uccisa un'oca al Parco Ducale: è polemica

La promozione del Parma: analisi, dati e curiosità

noceto

Esplosione alla Polveriera: un operaio di 37 anni in Rianimazione

1commento

Spavento

Bimbo scappa dalla materna. Trovato dopo mezz'ora

4commenti

regione

Via libera alle fusioni Colorno-Torrile e Sorbolo-Mezzani. Entro l'anno il referendum

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quelli delle Br non furono “errori”: furono crimini

di Michele Brambilla

3commenti

L'ESPERTO

Lavorare per una società straniera: ecco come muoversi

di Daniele Rubini e Davide Manzelli

ITALIA/MONDO

ancona

Litiga con la moglie, le spara col fucile da caccia e la uccide

firenze

Albero cade su un bus turistico: 5 feriti Foto

SPORT

parma calcio

Lucarelli: "E ora possiamo dire a chi ci ha fatto male: 'Siamo tornati' " Video

2commenti

L'INTERVISTA

L'ad Carra: «Parma in A con merito e sofferenza»

SOCIETA'

Band

I Nomadi venerdì a Salso, intervista a Carletti

LA PEPPA

La ricetta Crostatine alle pesche, dolci che fanno gola a tutti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più