20°

32°

Parma

Nel "Gran premio" di Parma lo scooter batte tutti

Nel "Gran premio" di Parma lo scooter batte tutti
Ricevi gratis le news
7

Chi viaggia in scooter arriva prima, senza bisogno di supe­rare i limiti di velocità o di sfrec­ciare a destra e a sinistra fra le auto incolonnate agli stop. I pas­seggeri degli autobus, invece, de­vono accontentarsi di arrivare per ultimi, preceduti dagli au­tomobilisti incalliti, che non ri­nunciano a mettersi al volante nemmeno nelle ore di punta, e dai patiti della bicicletta, che uniscono l'utile al dilettevole, fa­cendo un po' di ginnastica men­tre vanno al lavoro.
 

Lo scooter si guadagna diret­tamente sul campo il «titolo» di mezzo più pratico e veloce per muoversi in città, al termine di una prova «su strada» affidata a quat­tro collaboratori della Gazzetta di Parma, ieri mattina impegnati a percorrere la distanza che separa l'Arco di San Lazzaro da piazza Ca­duti del Lavoro utilizzando quat­tro diversi mezzi.

Il trasporto pubblico penalizzato dal rispetto di orari e percorsi prestabiliti, la macchina dalle code: meglio le due ruote.

Tutti i particolari della "sfida del traffico" sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    17 Novembre @ 18.00

    beh, in effetti il risultato è abbastanza scontato. Perchè non provate a cronometrare quanto ci vuole a passare il semaforo di san prospero o ad uscire dalla tangenziale all'altezza del Dadaumpa provenendo da nord nell'ora di punta serale? Almeno sono dati che fanno riflettere sull inquinamento. Però, se pedalava chi so io ( non io, per carità) batteva anche lo scooter... ciao testoni:)

    Rispondi

  • Roberto

    17 Novembre @ 16.17

    E c'era bisogno di un articolo? Se me l'avessero chiesto gliel'avrei dato io "l'ordine di arrivo"... :-)

    Rispondi

  • Luca

    17 Novembre @ 15.27

    In città mi muovo esclusivamente in bici e scooter. L'auto la utilizzo solo per spostamenti extraurbani e notturni. I due ruote sono i mezzi migliori in assoluto: meno inquinamento, meno caos, meno tempo. A chi critica gli scooter vorrei dire che sarebbe assurdo mettersi in coda con le auto perché si rischierebbe l'intossicazione (provare per credere). Sarebbe meglio chiedersi, invece, come mai molta (troppa) gente utilizza l'auto per spostarsi di pochi km in città. Come sarebbero le nostre strade se l'80% dei cittadini andasse in bici, motorino o mezzi pubblici?

    Rispondi

  • homer

    17 Novembre @ 12.14

    x lisa simpson: se leggi l'articolo trovi già risposta alle tue domande. Non sono stati cronometrati gli scooteristi, ma i collaboratori della Gazzetta che a quanto pare si sono posti il tuo stesso problema e hanno cronometrato la prova rispettando le regole della strada. Che poi in tanti non le rispettino, è un altro paio di maniche.

    Rispondi

  • Anna

    17 Novembre @ 11.44

    Anch'io mi muovo in bici, così non inquino e faccio anche un pò di attività fisica...però che fatica condividere con le macchine la strada! Siete sicuri poi del tempo impiegato dall'auto per attraversare la città? Io quando abitavo lontano da dove lavoro e attarversavo la città da est ad ovest ci mettevo ben di più di 15 minuti...forse avete viaggiato in un orario "di morbida" e non "di punta"!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Tragico schianto a Martorano: muore una donna

incidente

Tragico schianto a Martorano: muore una ragazza

Monchio

Mirko, morto sotto il ponte per lo zelo per il lavoro

PIAZZA GHIAIA

Fotografa un gruppo di immigrati: minacciato e aggredito

VIABILITA'

Via Pontasso, riparte il cantiere del sovrappasso

WEEKEND

Trota e torta fritta, castelli e cavalli: è l'agenda della domenica

Intervista

Maxx Rivara: «Gli Emotu a Deejay on stage»

FIDENZA

Da via Illica al sottopasso di via Mascagni: la mappa dei cantieri

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Collecchio

«Perché via Verdi è così trascurata?»

Corniglio

La chiesa di Graiana riaperta dopo 10 anni

IL PERSONAGGIO

Mazzadi, l'Indiana Jones della Valtaro

genova

Trovato il corpo di Mirko: originario di Monchio era l'ultimo disperso. Muore un ferito: le vittime sono 43

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

terremoti

Scossa di 2.4 nella zona di Borgotaro: avvertita da diverse persone

parma

Il minuto di silenzio in piazza Garibaldi per le vittime del crollo del ponte Video

1commento

Lago Santo

Allarme per un bimbo disperso. Ma era al rifugio con i genitori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra finanziaria tra equilibrismo e magia

di Marco Magnani

1commento

COMMENTO

La Freccia di Ferragosto e Parma «interconnessa»

di Francesco Bandini

3commenti

ITALIA/MONDO

Indonesia

Nuova scossa di terremoto a Lombok: magnitudo 6.3

Svizzera

Rifiutano la stretta di mano. Niente cittadinanza

SPORT

Serie A

Parte a rilento l'avventura di DAZN

Serie A

La Juve batte il Chievo, Ronaldo, 90 minuti senza gol

SOCIETA'

Pietrasanta

Struttura in legno in riva al Twiga, il capogruppo Pd chiede spiegazioni

1commento

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert