16°

21°

Parma

Olindo ha lasciato Parma. Ora è più vicino a Rosa

Olindo ha lasciato Parma. Ora è più vicino a Rosa
Ricevi gratis le news
16

Se non proprio nello stesso carcere, Rosa Bazzi e Olindo Romano tornano ad essere più vicini. I due coniugi condannati all’ergastolo e a tre anni di isolamento diurno per la strage di Erba – in cui furono uccise quattro persone, tra cui un bambino di due anni – sono stati infattitrasferiti l’uno nel carcere di Milano Opera, l’altra nelpenitenziario di Bollate, sempre nel milanese.
La decisione è stata presa dal Dipartimentodell’amministrazione penitenziaria. Olindo era detenuto a Parma,Rosa a Vercelli, e lì erano stati trasferiti dal carcere diComo alcune settimane dopo la sentenza di condanna di primogrado.

Il trasferimento dei coniugi Romano - secondo quanto si è appreso – è avvenuto sabato scorso.Olindo, nel carcere di Opera che ospita molti detenuti in 41 bis, si trova in cella singola ed è sorvegliato a vista per il timore di gesti autolesionistici. Il suo arrivo non avrebbe suscitato negli altri detenuti particolari reazioni. Non è andata così, invece, per Rosa: le detenute di Bollate, appresa la notizia della sua presenza, avrebbero inscenato qualche forma di protesta.

Il trasferimento in due carceri milanesi dei coniugi condannati per la strage di Erba renderà di fatto più facile gli incontri e i colloqui tra il netturbino e la casalinga, che devono avvenire ogni 15 giorni. Disposizione, questa, che secondo il giudice del tribunale di sorveglianza di Reggio Emilia, al quale Olindo aveva presentato reclamo contro il trasferimento dal carcere di Como dove era detenuto con Rosa, doveva essere assicurata. Anche recuperando le ore di colloquio saltate in caso di disguido o di problemi di trasferimento da un carcere all’altro per mancanza di personale. Il giudice di sorveglianza aveva inoltre chiesto che gli venisse fornito il provvedimento con cui il Dap, nel dicembre del 2008, aveva separato i due coniugi. Quella decisione aveva provocato nel netturbino una rabbia violenta (aggredì un agente nel carcere di Piacenza, sua prima meta dopo il trasferimento da Como), e un sentimento di forte prostrazione nella casalinga. Ora niente più via vai tra Parma e Vercelli. Olindo e Rosa sono tornati abbastanza vicini. In attesa dell’inizio del processo di appello, il 17 marzo prossimo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marzio

    18 Novembre @ 14.09

    Pensate che grosso problema...............!! noi diventiamo pietosi per questi individui............!!! gli la darei io una Rosa............

    Rispondi

  • www.gazzettadiparma.it

    18 Novembre @ 11.06

    Per francesco: dovrebbe sapere ormai che quando i commenti vengono cestinati è perché violano le regole ben note di questo spazio-forum. Noi cerchiamo di intervenire meno possibile per dare il quadro completo delle posizioni di tutti, però non bisogna esagerare con le offese e le iperboli verso chiunque. Il suo ultimo commento, pubblicato, dimostra che potrebbe essere lei avvezzo a esagerare un po'. Per la sig.ra Anna: se pubblicare notizie come quelle riguardanti Olindo e Rosa fosse davvero una "istigazione a delinquere", allora non bisognerebbe pubblicare più notizie di cronaca nera e giudiziaria! Ma forse sarebbe un po' controproducente.

    Rispondi

  • francesco

    18 Novembre @ 10.46

    Ma perchè non inserite i miei commenti???? avete paura di offendere rosa e olindo??? o quell'analfabeta che ha scritto quest'assurdo articolo?????? scriverò qualcosa sulla Voce di Parma!!!!!!

    Rispondi

    • BORTOLOTTI FERDINANDA

      18 Novembre @ 20.02

      da Tenerife non parlate piu di loro non si deve sprecare tempo simiritano il carcere a vita e d i lavori forzati ed e poco grazie per poter leggere la gazzetta anche qui

      Rispondi

  • mary

    18 Novembre @ 09.58

    Beh certo se lo meritavano ... non siammai che la lontananza li faccia soffrire troppo due persone sensibili quali sono .... ma in che mondo viviamo e che giustizia abbiamo

    Rispondi

  • teresa

    18 Novembre @ 09.32

    E' una vergogna! Altro che riavvicinarli io li avrei mandati in siberia ad asfaltare le strade. L'italia sta diventando un paese troppo permissivo e ingiusto, non ne vale la pena comportarsi bene dopo tutto quello sta succedendo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant  convola a nozze con Anna Eberstein

cinema

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant convola a nozze con Anna Eberstein

L’ex gieffina Veronica Graf rilancia: presto in Italia per presentare la sua prima collezione di costumi

TELEVISIONE

Da Grande Fratello e Sex Time alla moda: Veronica Graf lancia una linea di costumi

Proposta di matrimonio sugli spalti di San Siro

Immagine da Sky Sport

MILANO

La proposta di matrimonio arriva con uno striscione... a San Siro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna

FOTOGRAFIA

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

Lealtrenotizie

Alimenti preparati fra sporcizia e scarafaggi: chiusi due locali in strada dei Mercati e in via D'Azeglio Foto

PARMA

Alimenti preparati fra sporcizia e scarafaggi: chiusi due locali in strada dei Mercati e in via D'Azeglio Foto

7commenti

Fidenza

Camion perde una lastra di cemento a San Michele Campagna Video

Paura per una donna incinta, al volante dell'auto dietro al camion: è stata portata al pronto soccorso

PARMA

Grosso ramo cade in via XXII Luglio: strada chiusa, disagi anche sullo Stradone Foto

Problemi al traffico nel tardo pomeriggio anche in Strada Elevata a causa di un incidente

ANTEPRIMA GAZZETTA

Uccisa un'oca al Parco Ducale: è polemica

La promozione del Parma: analisi, dati e curiosità

noceto

Esplosione alla Polveriera: un operaio di 37 anni in Rianimazione

1commento

Spavento

Bimbo scappa dalla materna. Trovato dopo mezz'ora

4commenti

regione

Via libera alle fusioni Colorno-Torrile e Sorbolo-Mezzani. Entro l'anno il referendum

REGIONE

Borgotaro: è nato il tavolo di controllo ambientale sulle emissioni Laminam

Il Tavolo di garanzia sarà coordinato da Paola Gazzolo

12 tg parma

Domenica festa-promozione con Lizhang. Serie A: ecco le date-chiave 2018-2019

Quattro squadre dell'Emilia-Romagna si affronteranno nella massima serie. Si inizia il 19 agosto

PARMA

Peppe incontra... Giuseppe: il maestro Vessicchio sulla panchina di Verdi

1commento

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

POLITICA

Intesa Lega-M5S: alta affluenza nei gazebo a Parma e provincia Video

La cronaca e le interviste del 12 Tg Parma

Polemica

Ubriachi in via D'Azeglio. Protesta dei residenti

PARMA

Intonaco pericolante: via Garibaldi chiusa questa mattina Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

In strada

Ciclisti e automobilisti, convivenza difficile

7commenti

carabinieri

Lite in via Europa: accoltellato un 21enne dominicano

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quelli delle Br non furono “errori”: furono crimini

di Michele Brambilla

3commenti

L'ESPERTO

Lavorare per una società straniera: ecco come muoversi

di Daniele Rubini e Davide Manzelli

ITALIA/MONDO

ancona

Litiga con la moglie, le spara col fucile da caccia e la uccide

firenze

Albero cade su un bus turistico: 5 feriti Foto

SPORT

parma calcio

Lucarelli: "E ora possiamo dire a chi ci ha fatto male: 'Siamo tornati' " Video

2commenti

L'INTERVISTA

L'ad Carra: «Parma in A con merito e sofferenza»

SOCIETA'

Band

I Nomadi venerdì a Salso, intervista a Carletti

LA PEPPA

La ricetta Crostatine alle pesche, dolci che fanno gola a tutti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più