15°

24°

Parma

Aggredita e scippata in piazzale Chaplin

Aggredita e scippata in piazzale Chaplin
Ricevi gratis le news
32

E' il primo del 2010. Scippo nuovo, ma non nuova è la zona dove è stato messo a segno, nei mesi scorsi presa diverse volte di mira dagli habitué di questi ag­guati vigliacchi e pericolosi: piazzale Chaplin, stretto (e chiu­so) a lato di via Volturno.
  Lo scippatore è entrato in azione venerdì pomeriggio: sui 25 anni, nordafricano secondo la sommaria descrizione raccolta dai poliziotti. Una donna sulla sessantina che abita nelle vici­nanze se l'è trovato davanti al­l'improvviso. L'ha spintonata e strattonata con una violenza che l'ha fatta vacillare e poi cadere a terra. Afferrata la borsa, il ba­lordo si è messo a correre in di­rezione di via Volturno.
  Dentro il portafogli c'erano circa duecento euro, oltre a do­cumenti ed effetti personali.

Tutti i particolari nell'articolo di  Laura Frugoni sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • PAOLO

    11 Gennaio @ 19.45

    il problema principale non sta nella nazionalità di chi commette il reato ma nel fatto che in Italia non esistono pene certe per nessuno (italiani o extracomunitari non fa differenza) se il carcere incutesse il timore che dovrebbe e che forse aveva fino ad alcuni anni fa, forse qualcuno ci penserebbe due volte prima di compiere certe azioni e' spiacevole dirlo ma in paesi conosciuti sicuramente come meno democratici del nostro tutta questa microcriminalità è praticamente sconosciuto

    Rispondi

  • andrea

    11 Gennaio @ 18.14

    In Italia il 60% dei reati è commesso da extracomunitari, che sono solamente 2 milioni a fronte dei 58 milioni di italiani. Una ristretta minoranza,commette la maggior parte dei reati. Tutto il resto sono parole al vento.

    Rispondi

  • Ermanno

    11 Gennaio @ 18.07

    Intanto poco fa l'Osservatore Romano ha calato il carico da 11 definendo gli italiani "razzisti". Io vorrei sottolineare che gli italiani più che razzisti sono "confusi" e mi fa specie che sia proprio il Vaticano a non rendersene conto. Gli italiani sono confusi da una storica cultura cattolica che li invita ad "aprire le porte allo straniero", confusi da una realtà cosmopolita che non erano preparati a vivere, confusi dalla loro tradizionale generosità nei confronti del prossimo che ha bisogno, confusi dalla paura della criminalità che spesso lo traniero porta con sè. Da un lato adottano bambini a distanza, preparano pacchi alimentari per i più bisognosi, forniscono loro i generi di prima sussistenza. Dall'altro tengono chiuse le porte di casa e temono qualsiasi contatto con il "diverso". Non siamo razzisti, siamo semplicementi impreparati ad affrontare una situazione che altre nazioni hanno già vissuto nei secoli e nei decenni passati. Gli Stati Uniti hanno avuto bisogno di 200 anni per abolire le differenze razziali, la civile Francia ancora adesso soffre le differenze con l'immigrazione nordafricana. Noi ci stiamo arrivando adesso, e tutto d'un colpo. Non possiamo ragionevolmente pretendere di scaricare tutta la resposabilità sugli italiani "razzisti" se non gli diamo il tempo di adattarsi alla nuova realtà e di capirla. Io ho 48 anni e sono cresciuto in una cultura nella quale lo straniero veniva visto con sospetto, mia figlia ha 16 anni e vede lo straniero con occhi diversi e più fiducia. Non posso biasimare i miei genitori se lo vedono ancora come qualcosa di nemico. Non siamo razzisti, siamo solo confusi e impreparati.

    Rispondi

  • Soma

    11 Gennaio @ 17.19

    è molto chiedere L'ESPULSIONE DI questi soggetti quando presi? i 2 moldavi con 2 furti di auto in una sera hanno avuto 6 mesi di carcere ( immagino con condizionale)...ma l'espulsione esiste a PARMA? in altre realtà, tipo Bolzano, li accomnpagnano ai CPT......ai vari Mauro che difendono quest persone? e se il marocchino scippava tua madre?

    Rispondi

  • fausto tinello

    11 Gennaio @ 17.17

    Siamo alle solite ..! criminalità uguale immigrazione uguale criminalità ..non se ne esce !. e ognuno porta esempi in base alla propria cultura o sottocultura, possiamo invece osservare che in p.le Chaplin la presenza dello " stato " che qui è il "comune" ,è solo per dare le multe alle giovani donne che parcheggiano in strada, mentre portano i figli dalle nonne al sabato mattina .... e questa è una vergogna !..altro che il tanto desiderato vigile di quartiere o poliziotto di quartiere .. eppure non farebbe male un qualche giro delle forze dell ordine ..davanti al supermercato o nel piazzale .. la criminalità si batte non con il razzizmo o la rabbia giusta ..la rabbia di avere fallito l'insegnamento della nostra civiltà a quel criminale di un altro paese, ma con degli atti concreti di chi ha la "responsabilità di fare" .

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Luca Carboni

Luca Carboni

MUSICA

Carboni, lo "Sputnik Tour" fa tappa anche a Parma

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

musica

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era

FESTE PGN

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Super torneo: qual è il miglior piatto della cucina parmigiana?

GAZZAFUN

Super torneo: qual è il miglior piatto della cucina parmigiana?

1commento

Lealtrenotizie

Maltrattamenti e violenze sui bimbi, arrestate due maestre a Colorno

colorno

Maestre arrestate per maltrattamenti: la denuncia è partita da una mamma

Le due hanno 47 e 59 anni, e da anni insegnavano nella scuola materna Belloli

COLLECCHIO

Conigli morti per avvelenamento? Chiuso l'intero parco Nevicati

Già partita una denuncia contro ignoti

2commenti

Azzardo

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

13commenti

scomparso

James è stato ritrovato: era stato accompagnato in ospedale

Lutto

Muore campione di powerlifting

Bedonia

Telefonini, da 15 giorni l'Alta val Ceno è isolata

Il sindaco Berni: «Proteste dagli abitanti di Anzola, Volpara e Casalporino

1commento

Oltretorrente

Passante segue e fa arrestare un ladro

3commenti

Tribunale

Picchiava e violentava la moglie: condannato

1commento

IL CASO

Sorbolo Mezzani, molti cittadini a rischio truffa

Nella zona di via Montanara

Commessa vittima di uno stalker

Salsomaggiore

Morta a 102 anni Amelia Merusi , vedova del sindaco Negri

1commento

Cinema

«Ultimo tango» visto 45 anni fa da Baldassarre Molossi

Processo Aemilia

'Ndrangheta, chiesti 30 anni per il boss Bolognino

E' il presunto referente della cosca nel Parmense. Richiesta una pena pesante anche per Aldo Ferrari

noceto

I sindacati: "Tragedia annunciata: sospendere le lavorazioni alla polveriera" Video

L'operaio di 37 anni è stazionario

3commenti

politica

Pizzarotti: "A Conte direi scappa a gambe levate"

Il sindaco di Parma è stato intervistato su Rai Radio1 durante il programma "Un Giorno da Pecora"

11commenti

lavoro

Sit-in all'ex Altea per dire no al trasferimento di tutta la produzione a Parma

Manifestazione dei lavoratori de «la Doria» di Acerra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quel patto sul premier è la fine del centrodestra

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Philip Roth, gigante della letteratura americana

1commento

Francavilla

L'autopsia conferma: Filippone ha ucciso anche la moglie

1commento

SPORT

calcio

L'Uefa rinvia a giudizio il Milan sui conti: Coppe a rischio

ciclismo

La Var anche al Giro: Aru penalizzato di 20 secondi

SOCIETA'

usa

Spunta una buca nel giardino della Casa Bianca, social scatenati

testimonial

Barilla, Federer-Oldani: nuove lezioni in cucina

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

ANTEPRIMA

Nuova Audi A6, la tradizione continua. E il mild-hybrid è di serie