15°

24°

Parma

Una lettrice: "Colpita da un uovo al Barilla Center"

Una lettrice: "Colpita da un uovo al Barilla Center"
Ricevi gratis le news
35

Questa la lettera arrivata alla Gazzetta di Parma e pubblicata oggi sul quotidiano. Segue la risposta del Comune.

Signor direttore, 

mi permetto di scriverle perché mi sento in dovere di raccontare ai lettori quanto mi è successo sabato pomeriggio   (09/01/2010) alle ore 17.00 circa al Barilla Center.  Appena arrivata al centro commerciale, davanti alla nota libreria, mi è piovuto addosso un uovo, si avete capito bene, un uovo di gallina. Il tempo di realizzare quanto era successo ed ho visto nelle vicinanze gruppi di ragazzi e ragazze armati di contenitori  contenenti  uova. Non so se sono stata vittima di una mira non infallibile o se estratta a sorte tra i passanti.  Sgomenta  ho pensato di affrontare gli autori dell’eroico gesto, che si sono tutti affrettati a negare qualsiasi coinvolgimento, seppure con le uova ancora in mano, ad accusare altri ragazzi, dimostrando anche un’irritante strafottenza.  Ho pensato non fosse giusto sorvolare sull’accaduto e che un segnale dovesse essere dato e quindi ho tentato di chiamare il pronto interventola polizia municipale, tentato perché dopo alcune chiamate ho ottenuto solo la risposta della segreteria che consigliava di richiamare più tardi perché tutti gli operatori risultavano occupati. Poi è arrivata una guardia giurata che ha chiamato la polizia, ma nel frattempo, come si può facilmente immaginare, le uova erano finite nel più vicino cestino ed i ragazzi si erano dileguati. E’ evidente che la gravità del gesto non sta tanto nelle conseguenze dirette, e cioè nel fatto che non ho potuto svolgere le commissioni per cui ero uscita e che dovrò sopportare le spese della lavanderia, ma nell’assoluta stupidità e irresponsabilità del gesto stesso, dell’incapacità di questi ragazzi di prevedere le conseguenze dei  loro comportamenti e di assumersi le loro responsabilità, nella certezza dell’impunità che purtroppo domina nel nostro paese. Quindi capita che passeggiando in un centro commerciale della nostra città, decantata troppo spesso ed a vario titolo come capitale (della musica, della cultura, dell’architettura e via dicendo), succedano questi atti di vandalismo.  In conclusione questa esperienza ha evidenziato:
1 - La necessità che i ragazzi vengano maggiormente responsabilizzati 
2 - che l’amministrazione comunale anziché pensare ad opere faraoniche (vedi metropolitana) farebbe  meglio ad investire maggiormente per la prevenzione e la sicurezza  
3 - che se la parità dei sessi è ancora un’utopia in vari settori, si è purtroppo perfettamente  realizzata all’interno dei gruppi vandalici (o forse è più appropriato gruppi di imbecilli) 
Invito chi si recherà al Barilla Center sabato prossimo ad utilizzare un ombrello.
Se qualcuno dei vostri figli sabato pomeriggio è rientrato sporco d’uovo, probabilmente ha trascorso un allegro pomeriggio al Barilla Center.
Mi resta la speranza che almeno le uova siano state acquistate regolarmente e non sottratte al vicino supermercato!
Lettera firmata

LA RISPOSTA DEL COMUNE

Signor Direttore,
in merito alla lettera “I teppisti con le uova” pubblicata giovedì 14 gennaio, sottolineiamo come l’area del Barilla Center sia inserita nel percorso che quotidianamente la Polizia Municipale compie per attività di controllo del territorio. In particolare, gli spazi legati alla struttura commerciale e residenziale sono oggetto di verifica due volte al giorno, sia al mattino che al pomeriggio.
Con la sola attività di polizia risulta, però, difficile evitare il verificarsi di questi episodi, legati soprattutto alla maleducazione piuttosto che ad attività di natura criminosa. Per aumentare la sorveglianza lo spazio in questione, pertanto, è monitorato anche da guardie private.
La Polizia Municipale di Parma, inoltre, a seguito di alcune segnalazioni di cittadini, sta svolgendo attività di controllo anche in abiti civili, per dare risposte concrete al ripetersi di questi fenomeni.
E’ infine nelle intenzioni della Municipale intensificare la presenza nell’area per attività di natura preventiva.

Ufficio Stampa Comune di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alberto

    16 Gennaio @ 18.37

    Bravo Luca hai perfettamente ragione. però non ci sono più ( o forse non sono più di moda , forse non si vogliono far notare ) i genitori che in caso il proprio pargolo torrni a casa con una nota rimediata a scuola , per esempio , anzichè rincarare la dose prendono le loro difese contro" l'ingiusta "punizione rimediata.

    Rispondi

  • mauro

    15 Gennaio @ 20.10

    ma non avevate scritto che le notizie stanno in home page un giorno e poi vengono sostituite dalle nuove a parma succede poco, metteteci qualcosa dall'italia o dal mondo.

    Rispondi

  • Mirko

    15 Gennaio @ 17.15

    Non sono assolutamente d'accordo con Francesco. La situazione di degrado è reale e si tocca con mano ogni volta che si passa da quelle parti. E' necessaria un'attività volta a far tornare l'ordine e la pulizia nel Centro Commerciale e nella zona limitrofa al Barilla Center. Questo episodio è la goccia che fa traboccare il vaso. Quest'area che doveva essere il fiore all'occhiello della città è ormai ad un livello di sporcizia ed inciviltà insostenibile.

    Rispondi

  • Francesco

    15 Gennaio @ 16.49

    Ma che palle!! Son tre giorni che parlate di questa che si è beccata un uovo. Capisco il disagio.. ero al barilla center anche io e ne ho schivato uno a pelo.. Proporrei l'esercito, a questo punto. I teppisti erano tutti pramzanissimi e probabilmente in mezzo c'era il figlio della signora. Fatevi una vita.

    Rispondi

  • Michele

    15 Gennaio @ 16.17

    Condivido le lamentele riguardanti il degrado e la sicurezza della zona Barilla Center, e con chi sente il bisogno di parlare dei problemi quotidiani che gli abitanti o frequentatori della zona citata si trovano ad affrontare. Vandalismo, degrado, e incivilta' imperano anche in una zona a prima vista considerta sicura e tranquilla. La signora ha forse esagerato, ma mi capita di frequentare spesso il Barilla Center e non mi sorpredo affatto dei commenti precedenti che descrivono le bande che frequentano la zona: i parcheggi, le panchine del parco, il porticato residenziale davanti al supermercato, i muretti sono ritrovo ricorrente, di notte e di giorno, di bande di teppisti, spesso ubriachi, che spaccano bottiglie, urinano sui muri delle abitazioni e del centro commerciale, usano le fioriere come immondizai e aggrediscono verbalmente i passanti che osano anche solo guardarli con aria di disapprovazione o rimprovero. Sono di fatto padroni indistirbati del posto, e le persone hanno paura. Mi auguro che questo apparentemente banale episodio possa far luce sulla situazione descritta, e che finalmente qualcuno se ne occupi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

musica

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era

FESTE PGN

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era Foto

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra

CAMPANIA

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Chianti Governo», fresco e fragrante

IL VINO

Il «Chianti Governo», fresco e fragrante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

Azzardo

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

Oltretorrente

Passante segue e fa arrestare un ladro

Nella zona di via Montanara

Commessa vittima di uno stalker

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Cinema

«Ultimo tango» visto 45 anni fa da Baldassarre Molossi

Salsomaggiore

Morta a 102 anni Amelia Merusi , vedova del sindaco Negri

IL CASO

Sorbolo Mezzani, molti cittadini a rischio truffa

Tribunale

Picchiava e violentava la moglie: condannato

Lutto

Muore campione di powerlifting

Processo Aemilia

'Ndrangheta, chiesti 30 anni per il boss Bolognino

E' il presunto referente della cosca nel Parmense. Richiesta una pena pesante anche per Aldo Ferrari

noceto

I sindacati: "Tragedia annunciata: sospendere le lavorazioni alla polveriera" Video

L'operaio di 37 anni è stazionario

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Roberto Bettati, campione di sollevamento pesi: aveva 54 anni

Gioco d'azzardo: giro di vite sulle slot machine a Parma

politica

Pizzarotti: "A Conte direi scappa a gambe levate"

Il sindaco di Parma è stato intervistato su Rai Radio1 durante il programma "Un Giorno da Pecora"

8commenti

12 tg parma

Tormenta la cassiera di un market: divieto di avvicinamento per lo stalker Video

12 Tg Parma

Auto abbandonata fra i rovi e riempita come un cassonetto Video

12 tg parma

Il latte delle mamme donato ai prematuri: la "banca" arriva a Parma Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quel patto sul premier è la fine del centrodestra

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MILANO

Litiga con la madre per il cellulare e cade dalla finestra: salva dopo un volo di 10 metri

SENTENZA

La Cassazione: "Ustica, i ministeri devono risarcire Itavia"

SPORT

calcio

L'Uefa rinvia a giudizio il Milan sui conti: Coppe a rischio

ciclismo

La Var anche al Giro: Aru penalizzato di 20 secondi

SOCIETA'

testimonial

Barilla, Federer-Oldani: nuove lezioni in cucina

REALITY SHOW

Grande Fratello, Mariana: "Bacio? Luigi ci ha provato con tutte" 

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più