15°

25°

Parma

Liste nere, addio

Liste nere, addio
Ricevi gratis le news
0

di Rose Ricaldi


Ha fatto discutere il disegno di legge presentato nei giorni scorsi dal senatore Andrea Fluttero in merito alla lista nera delle razze canine ritenute pericolose: una proposta, quella dell'esponente di Alleanza Nazionale, che prevede divieto di allevamento, di importazione, di vendita e di acquisto di cani appartenenti alle 17 razze considerate a rischio aggressività dall'ordinanza firmata in una prima istanza nel 2003 dall'allora ministro della Salute Girolamo Sirchia e successivamente modificata per ben due volte dall'ex ministro Livia Turco. Immediata è arrivata la risposta del sottosegretario alla Salute Francesca Martini che ha precisato come il Ddl in questione non rappresenti assolutamente la linea intrapresa dall'attuale Governo. A riprova di ciò, proprio oggi l'Ordinanza Turco in materia di «Tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione di cani» in scadenza a gennaio 2009 sarà all'attenzione del «Tavolo permanente relativo al benessere degli animali da affezione», istituito subito dopo l'insediamento della Martini: «Rispetto a questo tema voglio sottolineare che seguiremo il modello francese: nessuna lista di cani pericolosi sarà più attiva nel nostro Paese. Punteremo, invece, sull’educazione e sulla formazione dei proprietari per l’ottimale detenzione degli animali e lavoreremo a stretto contatto con tutti i centri di addestramento affinchè sia abolita qualsiasi metodica che stimoli l’aggressività». «Educare i padroni? Impossibile, spesso si tratta di gente cafona», risponde Fluttero. «Quante volte capita che, dopo che un animale ha azzannato o ucciso qualcuno, i padroni dicano: «... ma era un cucciolone». Vallo a raccontare ai parenti che era innocuo. La verità è che le razze della black-list sono state selezionate dall'uomo per essere aggressive, si smetta di riprodurle e il rischio si ridurrà».
A questa serie di botta e risposta si aggiungono, in appoggio alla posizione del sottosegretario alla Salute Martini, le voci delle associazioni animaliste, che non hanno mai nascosto il proprio disappunto nei confronti delle tanto discusse liste nere: Ciro Troiano, responsabile dell’Osservatorio Nazionale Zoomafia della Lav, afferma che «non servono a nulla perché obbligano, è vero, i padroni a sottoscrivere un'assicurazione, ma non prevedono sanzioni. E sono ingiustamente discriminatorie». Di contro, all'ipotesi dell'abolizione delle liste nere dei cani aggressivi l'ex ministro della Salute Livia Turco si è detta «stupefatta»: «La nostra ordinanza era ben motivata, è provato che esistono razze con indole più mordace. Mi stupisce questo zig - zag schizofrenico del governo di centro - destra che prende le impronte ai bambini rom in nome di non si sa quale sicurezza e poi cancella le black - list per i cani aggressivi».
Ma è proprio sull'idea aggressività come caratteristica di alcune, specifiche razze canine che si sofferma la riflessione della Martini, che sottolinea invece come siano soprattutto i fattori ambientali ad essere determinanti nello sviluppo di un eventuale carattere aggressivo: «Anche un barboncino può mordere se viene spinto a farlo. Non esistono cani potenzialmente pericolosi alla nascita ma proprietari di cani incapaci di allevarli come dovrebbero e che vogliono trasformarli in animali aggressivi». E conclude dicendo: «Il nostro è un Paese che pone il benessere animale e la promozione della presenza di animali da affezione nelle nostre famiglie come pilastro di civiltà».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Claudio Lombino

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

5commenti

METEO

"Salvo" il ponte del 25 aprile, 1°maggio a rischio pioggia Video

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

1commento

PARMA

Spazzatura accumulata su scale e corridoi di un palazzo del centro  Foto

4commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

1commento

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

10commenti

ITALIA/MONDO

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover