20°

32°

Parma

Orto botanico: lo scrigno verde ritorna alla città

Orto botanico: lo scrigno verde ritorna alla città
Ricevi gratis le news
0
Francesco Bandini
 
Ancora qualche giorno e quello di Parma non sarà più un Orto botanico «a mezzo servizio». Dal primo febbraio, infatti, lo «scrigno verde» di via Farini 90 potrà disporre di una persona a tempo pieno che potrà garantirne l'apertura al pubblico in modo stabile, probabilmente per cinque giorni alla settimana. 
Un risultato reso possibile grazie alla mobilitazione che c'è stata fra i parmigiani dopo la chiusura al pubblico, avvenuta nell'estate del 2008, e grazie all'impegno dell'Università (cui l'orto appartiene) per riconsegnare alla città uno dei suoi tesori. E così, dopo una prima riapertura parziale nel settembre dell'anno scorso, recentemente l'ateneo ha indetto un bando per la mobilità interna del personale, che ha permesso di assegnare stabilmente un dipendente dell'ateneo all'Orto botanico di via Farini.
Nel 2008 la chiusura al pubblico
Fino a una manciata di anni fa erano quattro le persone in forza all'Orto botanico, andate però gradualmente in pensione, fino a quando, il 31 luglio 2008, dopo la collocazione a riposo dell'ultimo dipendente - il giardiniere capo - si è cominciato ad affidare la gestione della struttura a personale con contratti a tempo determinato. Il 31 luglio 2008, con la scadenza dell'ultimo contratto, l'orto è stato chiuso al pubblico per la mancanza di personale che lo gestisse. Nella primavera del 2009 a prendersi a cuore la situazione dell'orto fu un gruppo di persone, che fondarono l'Associazione amici dell'orto botanico di Parma, iniziando un'azione di sensibilizzazione mirata alla riapertura della realtà. 
L'8 settembre 2009, dopo tredici mesi di chiusura al pubblico, grazie alla disponibilità del personale del Dipartimento di biologia evolutiva e funzionale dell'Università (cui l'orto fa riferimento) la struttura fu finalmente riaperta, sia pur solo per due giorni alla settimana, il martedì e il giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30. Con il bando per la mobilità interna recentemente indetto dall'ateneo cittadino, dal primo febbraio una persona prenderà stabilmente servizio nella realtà di via Farini, che tornerà così ad essere accessibile a tutti, probabilmente per cinque giorni alla settimana (anche se per il momento giorni e orari di apertura sono ancora da definire).
Un sogno che diventa realtà
Dopo le tante preoccupazioni e brutte notizie del passato, questi per il direttore scientifico dell'Orto botanico Andrea Fabbri sono «giorni di euforia», come li definisce lui stesso. «Finalmente possiamo cominciare a programmare qualcosa: finora siamo riusciti a cavarcela con l'ordinaria amministrazione, però ora bisognerà cercare di fare qualcosa in più, vedere di arricchire l'orto», spiega Fabbri, che è docente di coltivazioni arboree alla facoltà di agraria. «Questo dipenderà dai finanziamenti - ammette realisticamente il professore -, che ora non ci sono, ma che cercheremo di procurarci rivolgendoci a istituzioni e sponsor». 

Quello a cui pensa Fabbri è un vero e proprio rilancio, «sia con attività culturali estemporanee, sia con attrazioni in più, come ad esempio serre e collezioni. Non dimentichiamo che già ora l'orto è molto visitato dalle scolaresche, non solo di Parma e del Parmense ma anche provenienti da fuori regione. E poi ci sono spazi dell'orto che possono essere sfruttati». Che l'interesse della città non manchi lo testimonia un fatto che Fabbri tiene a ricordare: «Il 17 maggio dell'anno scorso, in occasione dell'iniziativa “Giardini aperti”, in un solo giorno abbiamo avuto diecimila visitatori: una cosa incredibile». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Tragico schianto a Martorano: muore una donna

incidente

Tragico schianto a Martorano: muore una ragazza

Monchio

Mirko, morto sotto il ponte per lo zelo per il lavoro

PIAZZA GHIAIA

Fotografa un gruppo di immigrati: minacciato e aggredito

VIABILITA'

Via Pontasso, riparte il cantiere del sovrappasso

WEEKEND

Trota e torta fritta, castelli e cavalli: è l'agenda della domenica

Intervista

Maxx Rivara: «Gli Emotu a Deejay on stage»

FIDENZA

Da via Illica al sottopasso di via Mascagni: la mappa dei cantieri

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Collecchio

«Perché via Verdi è così trascurata?»

Corniglio

La chiesa di Graiana riaperta dopo 10 anni

IL PERSONAGGIO

Mazzadi, l'Indiana Jones della Valtaro

genova

Trovato il corpo di Mirko: originario di Monchio era l'ultimo disperso. Muore un ferito: le vittime sono 43

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

terremoti

Scossa di 2.4 nella zona di Borgotaro: avvertita da diverse persone

parma

Il minuto di silenzio in piazza Garibaldi per le vittime del crollo del ponte Video

1commento

Lago Santo

Allarme per un bimbo disperso. Ma era al rifugio con i genitori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra finanziaria tra equilibrismo e magia

di Marco Magnani

1commento

COMMENTO

La Freccia di Ferragosto e Parma «interconnessa»

di Francesco Bandini

3commenti

ITALIA/MONDO

Indonesia

Nuova scossa di terremoto a Lombok: magnitudo 6.3

Svizzera

Rifiutano la stretta di mano. Niente cittadinanza

SPORT

Serie A

Parte a rilento l'avventura di DAZN

Serie A

La Juve batte il Chievo, Ronaldo, 90 minuti senza gol

SOCIETA'

Pietrasanta

Struttura in legno in riva al Twiga, il capogruppo Pd chiede spiegazioni

1commento

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert