19°

31°

Parma

L'appello della nonna-coraggio: «Voglio incontrare i miei nipotini»

L'appello della nonna-coraggio: «Voglio incontrare i miei nipotini»
Ricevi gratis le news
1

di Francesco Saccardin

«No, non mollerò: non importa quanto dovrò spendere e quanto dovrò aspettare. L’unica cosa che conta per me è riabbracciare i miei nipoti».
Maria Antonietta Lenti non abbandona la speranza di poter rivedere M.A., 6 anni, e M.A., 4 anni, che da 2 anni vivono in Tunisia: affidati prima ai nonni paterni, dopo un’ispezione del consolato italiano richiesta dal ministro Frattini che aveva verificato le condizioni di indigenza e povertà estrema in cui erano costretti, ora da qualche tempo sono ospiti prezzo alcuni zii, sempre a Tunisi. Maria Antonietta è un fiume in piena nel raccontare il suo calvario personale: «Non li vedo dall’agosto 2008, non so nulla di loro se non che sono stati spostati dalla baracca dove vivevano senza nemmeno i servizi igienici. Non li sento nemmeno più per telefono e sono molto preoccupata, non faccio che pensare a loro: sto aspettando con ansia la sentenza del Tribunale dei minori di Bologna che potrebbe togliere la patria potestà al padre, clandestino, che vive in Italia ma non mi illudo, ottenere l’affido esclusivo sarebbe solo il punto di partenza». 
Sì, perché in ogni caso i piccoli vivono in Tunisia e Maria Antonietta non avrebbe titolo per andarseli a riprendere, nemmeno sentenza alla mano. «Se il tribunale mi darà ragione - prosegue - con i miei legali che voglio ringraziare, Claudio De Filippi e Debora Bosi, faremo ricorso alla Corte europea di Strasburgo e alla Convenzione africana di Banjul, in Gambia, affinchè facciano pressioni con il nostro ministero degli Esteri sulle autorità tunisine: lo ripeto, non importa quanto mi costerà alla fine, sono stata in Africa quattro volte a spese mie, né conta quanto ci vorrà, l’importante è dare loro una speranza, voglio potermi occupare dei miei due angioletti, sono stata io a crescerli per prima». 
Maria Antonietta ricorda anche quella volta che si rifugiò con i piccoli in ambasciata ma venne cacciata e si lamenta anche della scarsa attenzione delle istituzioni locali: «Mi sento abbandonata, sono da sola a combattere quella che secondo me dovrebbe essere una battaglia di tutti, in nome del rispetto e della legalità: il padre è in Italia, vive da clandestino e usa i piccoli dei quali si è sempre disinteressato come merce di scambio. Dico che non è giusto, a volte mi sento offesa come cittadina di questo Paese». Pur amareggiata e provata da una storia che va avanti dal 2008, Maria Antonietta non medita vendetta: «Io voglio solo i miei nipoti, se potessi crescerli non vieterei certo al padre di vederli. A patto che torni a fare il padre, anzi che inizi a comportarsi da padre». 
Una storia che si trascina da anni e che ha visto in città, l’anno scorso, anche le telecamere del Tg5, che alla vicenda di questa nonna-coraggio dedicò anche una puntata della rubrica quotidiana «L'indignato speciale» di Andrea Pamparana.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • chiara

    21 Maggio @ 19.19

    non riesco a capire e non riesco a comprendere come lo stato ITALIANO non ha ancora fatto niente per riportare questi bambini in TALIA visto che sono cittadini italiani devo pensare che il nostro stato non ha voce in capitolo non ci posso crede a questo visto che abbiamo dei diritti e non possiamo usufruirne ma siamo cittadini italiani quando dobbiamo votare ho pagare le tasse a loro piacimento e chiaro loro così ci guadagnano mentre riportare i bambini in italia a loro no entra niente nelle loro tasche è uno SCHIFO quando leggo queste cose mi vergogno di essere una cittadina ITALIANA grazie

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Crollo ponte: tedesco disperso telefona a prefettura

genova

Crollo del ponte, Albert telefona: "Sono vivo". Solo Mirko, originario di Monchio, resta disperso

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

parma

Il minuto di silenzio in piazza Garibaldi per le vittime del crollo del ponte Video

1commento

forte dei marmi

Parmigiano pestato dai buttafuori della Capannina: mascella rotta

3commenti

monchio

Si ribaltano con un piccolo trattore: un ferito

INCHIESTA

I «nostri» ponti sul Po: vecchi e ammalati

WEEKEND

Finale della fiera a Felino, cene sull'aia e visite a castello: l'agenda del sabato

CALCIOMERCATO

Parma: Gervinho, Sprocati e Deiola gli acquisti "last minute" di Faggiano

Sfumate in extremis le trattative per Edera, Di Gennaro e Karamoh

4commenti

Calcio

Tifosi, piace il nuovo Parma

Sorbolo

Addio ad Andrea Battilocchi, infermiere per passione

IL '68 A PARMA

Duomo occupato, le tre ore che sconvolsero la Chiesa parmigiana

IL CASO

Quattro decreti d'espulsione, ma rubava ancora: condannato

2commenti

PANOCCHIA

La storia di Fiorello, un cavallo adottato da tutto il paese

AVEVA 59 ANNI

Annunziata Squitieri, una vita ad aiutare i più deboli

COLORNO

I cittadini: "I parchi sono in situazione disastrosa". E mostrano le foto

bolzano

Uccisa in albergo in Val Gardena: Zoni tace davanti al giudice. E resta in carcere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Genova, il governo fa demagogia sui morti

di Domenico Cacopardo

5commenti

EDITORIALE

Ma Autostrade ha colpe molto gravi

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

stati uniti

E' morto Kofi Annan, ex segretario generale dell'Onu

Genova

Funerali di Stato per 18 vittime del crollo del ponte. Il lungo applauso ai vigili del fuoco Foto

SPORT

Calcio

L'addio di Marchisio alla Juventus Video

MOTORI

Alex Zanardi torna in pista dopo tre anni a Misano

SOCIETA'

Meteo

Weekend fra sole e temporali, risalgono le temperature

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert